Vincent Lacrocq, modello e regista interpreta il Made in Italy di Brooksfield

Pubblicità
Pubblicità

“Se dovessi fare un film sull’artigianalità Made in Italy, che storia dovrei raccontare?”. Se lo chiede Vincent Lacrocq, modello e regista di talento protagonista della campagna Autunno/Inverno 2017-18 di Brooksfield, dal titolo Craftsmen. La collezione del brand Made in Italy è raccontata con un fashion film firmato dal duo Venkayfilms, composto dallo stesso Vincent Lacrocq e dalla moglie e art director Kristelle Chenut.

“Craftsmen” vede il regista impegnato in un dialogo con un sarto che gli svela i segreti del suo lavoro e dell’eccellenza artigiana che, dalla scelta dei tessuti e dei filati al lavoro di taglio e cucitura, valorizza il fascino del “ben fatto” nel mondo della moda. Nell’accostarsi all’affascinante lavoro di sartoria, lo stesso regista co-protagonista del video mostra l’affinità che avvicina i due uomini: Vincent stesso dedica al suo lavoro di story-telling la stessa passione e la stessa cura con cui il sarto taglia e cuce i capi Brooksfield.

https://www.youtube.com/watch?v=3jvDCka4eUI

“Craftsmen” è un dialogo intimo tra due generazioni, tra due creativi, tra due espressioni artigianali di eccellenza artistica. Ambientato in un vecchio opificio, il film è uno sguardo appassionato sull’artigianalità che riflette sulla vicinanza delle due espressioni artistiche protagoniste, moda e cinema. Ogni inquadratura è un tableau vivant, uno spaccato dell’arte della sartoria e della cinematografia, una scena che si completa con le immagini di campagna ispirate dal backstage del film.

Vincent Lacrocq racconta a proposito del concept del film: “Per me, l’artigianalità è un’abilità, una qualità che permette di creare le cose a mano. Il sarto è chiaramente un artigiano e in un certo senso volevo spiegare che anche un regista lo è. Il mio film mostra il parallelo tra il processo di realizzazione di un film e il lavoro di un artigiano. Questo è ciò che crea l’intima connessione tra due uomini che condividono lo stesso processo nel loro lavoro.”

Il video si chiude con la domanda del sarto al regista: “come e quando sei diventato un regista?”. Ecco come Vincent Lacrocq spiega la chiusa: “Abbiamo tagliato così per non fare il film solo su di me.”

Il backstage del video – girato a Milano, città ove il modello e regista torna sempre con piacere –  è la campagna della collezione, come spiega il regista: “Pensavo che questo concetto fosse molto interessante. Come modello ho sempre voluto essere una parte del processo creativo, e su questo progetto è stato finalmente possibile. Indossare i panni del mio personaggio è stato divertente ed è stato di aiuto per il film che io stessi realmente filmando allo stesso tempo.”

www.brooksfield.com

correlati

Fielmann SS21, le montature Bold colorate

Per la collezione Spring/Summer 2021 Fielmann tinge i suoi occhiali da sole di toni pastello, raccontando la stagione calda attraverso lenti chiare sfumate e montature bold colorate.  Tra le...

La nuova Capsule Collection di Wallpepper/Group-Warø

Da sempre, WallPepper®/Group propone all’interno della sua ampia offerta di ‘immagini a parete’ speciali Capsule Collections, linee esclusive, in edizione limitata, che nascono da collaborazioni con...

Daniel Buren, il primo artista al Mirad’Or sul Lago d’Iseo

Cinque anni dopo The Floating Piers, l'installazione fluttuante di Christo, il Lago d'Iseo torna ad ospitare un installazione d'arte contemporanea grazie al gallerista bresciano...

Straordinaria fonte di idratazione con Hydra Beauty by Chanel

La ricerca CHANEL ha rivelato l'incredibile potere della camelia bianca attraverso la creazione di principi attivi esclusivi con eccezionali proprietà idratanti. Sviluppati dai fiori della pianta di camelia, sprigionano...