Home Dieta e alimentazione Dieta dimagrante: dal Giappone il pane viola per digerire

Dieta dimagrante: dal Giappone il pane viola per digerire

137
dieta dimagrante

Se il pane fosse un superfood, e non quell’alimento nemico di ogni dieta dimagrante, saremmo tutti più felici e le diete sarebbero un momento di minore sofferenza. Tutto questo potrebbe non essere più solo un miraggio grazie alla scoperta di un ricercatore giapponese.

Il professor Zhou Weibiao, uno scienziato dell’Università Nazionale di Singapore, ha messo a punto la ricetta per il pane che, al contrario di quello bianco, non fa ingrassare, bensì fa benissimo alla salute e alla linea.

I benefici del pane viola per la dieta dimagrante

Il pane bianco, ricavato da farine raffinate, ha come principale difetto quello di riempire al momento, ma poi di venire digerito troppo velocemente, causando anche come effetto collaterale dei picchi glicemici e, conseguentemente, necessità di mangiare di nuovo e infine obesità.

Il pane del professor Weibiao, invece, viene digerito il 20% più lentamente. Ed è viola. Un colore che, statisticamente, viene associato ad altri superfood naturali e genera attrattiva a tavola.

Il professore sostiene che il colore è stato ottenuto aggiungendo degli antiossidanti naturali che ancora vengono usati poco in ambiti alimentari. Si tratta delle antocianine, estratte dal riso nero.

Queste sostanze, antinfiammatori e antiossidanti naturali, non solo rallentano il tempo di digestione del pane, ma abbassano i livelli di glucosio nel sangue. Il professore tiene però a sottolineare anche che il suo pane non è dietetico.

La quantità di farina e di lievito in esso contenuta è la stessa rispetto al pane bianco. Pertanto non serve a dimagrire, ma solo a restare sazi più a lungo.

Leggi anche: Dieta delle banane – dal Giappone il nuovo trend per perdere peso