Kurt Cobain e il grunge nelle foto di Lavine in mostra a Bologna

Pubblicità
Pubblicità

Kurt Cobain 50: Il grunge nelle foto di Michael Lavine una personale di Michael Lavine. Questo il lungo nome della mostra che prenderà il via il 13 dicembre alla galleria ONO arte contemporanea di Bologna.

Cinquanta scatti per raccontare l’avventura della band di Seattle e tutta la scena musicale della città, culla del Grunge. Cinquanta come gli anni che avrebbe oggi Kurt Cobain, se non fosse morto suicida.

La mostra alla ONO di Bologna su Kurt Cobain

Michael Lavine è il celebre fotografo pubblicitario che negli ultimi venticinque anni ha realizzato alcune delle fotografie più iconiche del mondo dello spettacolo, nonché alcuni dei ritratti più famosi del leader dei Nirvana, idoli del Grunge musicale.

“È la scena più eccitante prodotta da una singola città, come non accadeva dai tempi della Londra punk”, afferma Everett True, il giornalista che ha coniato il termine grunge, riferendosi a Seattle. E al pari del punk, questo fu un movimento nichilista e nacque per rispondere alle esigenze di giovani che nel punk non si ritrovavano più.

Sviluppatosi sullo sfondo di una pressante crisi economica negli anni Ottanta, con l’America e la società occidentale tutta segnata ora dell’eroina e dell’AIDS, con le sicurezze demolite e improvvisamente nulla più a cui credere, dopo l’ascesa degli yuppies.

Quattro i periodi storici in cui Levine ha immortalato i Nirvana: dai mesi della loro prima formazione, con Chad Channing alla batteria al posto di Dave Grohl, agli anni del successo mondiale, con Courtney Love accanto a Kurt Cobain.

Accanto alle immagini dei Nirvana la mostra presenta anche per la prima volta in Italia le immagini di altri gruppi simbolo degli anni novanta fotografati da Lavine: da Kim Gordon a Nick Cave passando per i Beastie Boys e le Hole.

La mostra, che terminerà il 31 gennaio 2018, è prodotta in collaborazione con Gas Jeans che per l’occasione realizzerà una capsule collection in edizione limitata di 2000 t-shirt e felpe.

Sabato 16 dicembre dalle ore 18.00 in occasione della presentazione della collezione che riproduce alcune delle immagini di Michael Lavine, il fotografo sarà presente in galleria per incotrare il pubblico. Ingresso libero con il patrocinio del Comune di Bologna.

Leggi anche: Kurt Cobain avrebbe compiuto oggi 50 anni: su Sky lo speciale con l’investigatore Tom Grant

correlati

NOOR-Tips per una pelle rinnovata

Come far rifiorire la pelle in tre semplici step con i prodotti NOOR: Detergere e pulire in profondità la pelle con Plenaire 3in1 Tripler Exfoliating Clay. Si tratta di...

Laghi italiani: i più belli da vedere assolutamente

L'Italia è un Paese ricco di acqua. In primis perché essendo una penisola è bagnato su più fronti da diversi mari e poi anche...

Botero: 10 cose da sapere su di lui e sulle sue opere

Fernando Botero è un pittore e scultore colombiano del 1932. Nel corso della sua vita ha viaggiato molto ed è stato influenzato dalle arti...

La funzionalità e il design di Brid by Phoebe

Il gruppo Colorobbia – azienda sinonimo di qualità indiscussa dal 1921– presenta Phoebe, il nuovo marchio che rappresenta l’anima più avanguardista del portfolio Colorobbia specializzato in progetti di alta...