Waffle: la ricetta perfetta, waffle dolci, salati, con la piastra e col bimby

Pubblicità
Pubblicità

Dolci perfetti sia per la colazione, che per una golosissima merenda, che per un brunch all’americana, i waffle sono nati in Europa e sono tradizionali in Belgio. Croccanti fuori e morbidi dentro, si adattano ad ogni tipo di topping: dalla frutta alla nutella, da quelli salati a zucchero e cannella. Ecco la ricetta perfetta per i waffle, e tante idee.

Ricetta waffel, morbidi e alti

Vi serviranno:

  • lievito in polvere per dolci
  • 30 gr di zucchero bianco
  • 2 uova
  • 240 ml di latte tiepido
  • 75 gr di burro sciolto
  • estratto alla vaniglia

In una ciotola ampia, mescolate farina, sale, lievito e zucchero. Mettete da parte e preriscaldate la piastra per i waffle. Di seguito, in una ciotola a parte, sbattete le uova. Aggiungere il latte, il burro, la vaniglia e mescolate. Versato il composto liquido in quello solido, e sbattete con una frusta finché non è liscio e uniforme. Versate il composto nella piastra, e cuocete finché i waffle non sono dorati e croccanti. Servite immediatamente.

Per una vera colazione americana, cuocete del bacon in forno o in padella, e procuratevi dello sciroppo d’acero. In alternativa, potete completare i vostri waffle con un uovo in camicia, marmellata, cioccolata, miele, frutta fresca…

Ricetta waffle per il Bimby: l’impasto

Per chi ama usare il praticissiom Bimby, ecco una ricetta per l’impasto dei waffle senza latte:

Vi serviranno:

  • 120 gr burro
  • 1 bustina di vanillilna
  • 250 gr farina 00
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 70 gr zucchero semolato
  • 3 uova
  • un pizzico di sale
  • 125 gr acqua tiepida

Nel boccale mettete il burro, lo zucchero e la vanillina: cuocete per 30 secondi a velocità 5. In seguito, con le lame in movimento a velocità 2, aggiungete uova, farina, sale, lievito e acqua. Cuocete per un minuto a velocità 5. Versare il composto nella piastra per waffle.

Ricetta Waffle Salati

Per una colazione salata, o magari un pranzo sfizioso e un po’ americano, ecco una ricetta un po’ particolare e speziata per i waffle salati, per chi ha gusti un po’ avventurosi, da completare con un uovo in camicia.

Vi serviranno:

  • 250 gr di farina
  • 15 gr di zucchero
  • lievito in polvere (non vanigliato)
  • 7 gr di senape in polvere
  • 3 gr di paprika
  • 5 gr di sale
  • 5 gr di pepe
  • 425 ml di latte intero
  • 115 gr di burro sciolto
  • 3 uova medie
  • 25 gr di erba cipollina fresca sminuzzata
  • un pizzico di aglio in polvere (opzionale)
  • 75 gr di parmigiano grattuggiato
  • uova da fare in camicia (opzionale)

Mettete la farina, lo zucchero, il lievito, la senape in polvere, la paprika, il sale e il pepe in una ciotola ampia e mescolate bene. In una seconda ciotola, sbattete il latte, il burro e le uova. Nel composto solido, fate un buco centrale e versate il liquido poco a poco, mescolando con la frusta finché non ottenete un composto omogeneo e liscio.

Aggiungete l’erba cipollina, l’aglio e il formaggio e mescolate bene. Lasciate riposare per 5 minuti e preriscaldate la piastra. Una volta che l’impasto è pronto, versatelo nella piastra e cuocete finché i waffle sono dorati. Per tenerli caldi, accendete il forno a 140 gradi e posate i vostri waffle sulla griglia. Per servire: due waffle a persona, con un uovo in camicia.

Waffle ricetta: alcune variazioni

  • Al burro d’arachidi: all’impasto, aggiungete 170 gr di burro d’arachidi e un’extra 35 gr di farina. Servite con banana a fette e miele.
  • Burro d’arachidi e cioccolato: aggiungete 170 gr di burro d’aracchidi, 35 gr di farina e 70 gr di gocce di cioccolato.
  • Potete sostituire l’estratto di vaniglia con quello che preferite: limone, mandorla, cocco,…
  • Limone e mirtilli: sostituite l’estratto di vaniglia con quello al limone, e aggiungete della scorza di limone. Servite con mirtilli freschi e miele.
  • Alla Nutella: all’impasto, aggiungete 150 gr di Nutella e 35 gr di farina.
  • Al bacon: all’impasto, aggiungete 30 gr di bacon cotto e fatto a pezzetti. Perfetto da completare con uova, prosciutto cotto e formaggio.

Piastra per waffel

Per cuocere i waffle, si possono usare degli appositi stampini da mettere in forno, o una classica piastra per waffle. Il vantaggio del cuocere i vostri waffle nella piastra, è che le due piastre roventi conferiscono la tipica doppia consistenza: croccanti fuori e soffici dentro. La forma e lel caratteristiche sono variabili, da quadrate a triangolari, a rotonde.

Anche i prezzi sono vari si va dai 12 ai 60 euro circa.

Vedi anche: Waffle: le ricette più gustose

correlati

Amedeo Modigliani: 10 cose da sapere su di lui e sulle sue opere

Amedeo Modigliani, spesso soprannominato solamente come Modì o Dedo, è uno dei pittori italiani più importanti del Novecento. La sua vita non fu certo...

Borghi Lombardia: i più belli da vedere

La Lombardia è una regione davvero ricca di cultura, di angoli meravigliosi da vedere tra città d’arte, piccoli paesi di montagna o affacciati su...

Orbetello Piano Festival: si rinnova la magia

Orbetello Piano Festival: si rinnova la magia. Dal 3 Luglio all’8 Agosto torna il calendario che, ormai da 10 anni, sposa la grande musica...

Biofficina Toscana presenta la linea “I solidi”

Biofficina Toscana, marchio cosmetico eco bio toscano, sin dalla fondazione, punta alla tutela del patrimonio naturalistico della regione toscana, al sostegno delle Aziende agricole del territorio...