Ponza, l’isola: hotel, traghetti e tutto quello che c’è da sapere

Pubblicità
Pubblicità

L’isola di Ponza è un’isola pontina, il cui arcipelago si trova nel Mar Tirrento, al largo delle coste del Lazio. Perfetta per vacanze rilassanti, per chi cerca acque limpide e buon cibo, e per chi cerca il contatto con la natura. Ponza è l’isola dei VIP, scelta da molti personaggi famosi che trascorrono il weekend in barca, o che possiedono una casa vacanza sull’isola. Scopriamo insieme l’Isola di Ponza:

Isola di Ponza

Ponza, per chi abita in Lazio, è perfetta per una gita da fare in giornata, ma è anche ottima per delle vacanze come si deve.

Ponza è famosa, prima di tutto, per le proprie spiagge: acque cristalline, con sabbia bianca e rocce a picco sul mare, e paesaggi spettacolari. Tra le spiagge dell’isola di Ponza, la spiaggia del Frontone è una delle principali, chiamata così per il tufo bianco a picco sul mare che sembra il frontone di un tempio greco. Si raggiunge a piedi, percorrendo un sentiero di difficoltà medio/alta. Per chi non è in grado, però si raggiunge facilmente con il servizio taxi boat dal porto. Chiaia di Luna assomiglia invece ad una falce di luna, sia per la forma che per il colore. È la spiaggia più famosa dell’isola di ponza. C’è un tunnel romano che permette di raggiungerla a piedi, ma purtroppo è chiusa al pubblico per ragioni di sicurezza. Cala Inferno è qualcosa di spettacolare: bianca come il latte e scolpita con opere murarie romane. È difficile da raggiungere via terra, ma ricordatevi: ci sono sempre i traghetti. C’è poi Cala Fonte, che si raggiunge facilmente a piedi.

Come avrete capito, l’isola di Ponza è perfetta per chi è alla ricerca di una vacanza a contatto con la natura. Non solo spiagge, ma anche escursioni, visite guidate: munitevi di zaino e scarpe da trekking. Ponza è un piccolo paradiso mediterraneo, con fondali trasparenti e ricchi di pesci, perfetti per chi ama le immersione. Ma non c’è solo natura, a Ponza: per chi è interessato a delle vacanze un po’ intellettuali, l’isola è ricca di patrimoni storici. Colonizzata da Greci e Romani, infatti, Ponza conserva tantissime strutture romane: porto, ville imperiali, piscine e peschiere.

Ponza è inoltre famosa per il cibo: tantissimo pesce, molluschi e frutti di mare, che vengono abbinati alle primizie dell’entroterra. I piatti dell’isola di Ponza sono famosissimi: la cianfotta ponzese (un misto di verdure, tradizionali, colorate e buone, cucinate in modo particolare), i calamari ripieni, spaghetti al fellone e zuppa di lenticchie. I carciofi alla ponzese non sono da perdere, arricchiti da mentuccia e aglio, così come il goloso casatiello.

Meteo Ponza: quando andare

Il clima dell’isola di Ponza è tipicamente medierraneo: le estati sono molto calde e gli inverni sono più freddi. Essendo un’isola, inoltre, gode di vento fresco e piacevole durante i mesi estivi. Il momento migliore per visitare l’isola è sicuramente l’estate, ma sappiate che, durante l’alta stagione, Ponza è frequentatissima. Se volete evitare la calca, giugno e settembre sembra siano i momenti migliori.

Hotel a Ponza

Ci sono tantissime strutture a Ponza, e di diversa tipologia. Se cercate un hotel classico, spesso questi offrono trattamenti di mezza pensione, perfetto per chi è interessato ad andarsene in giro tutto il giorno. Ci sono anche tantissimi appartamenti e B&B, perché vuole una completa libertà di movimento. Sull’isola di Ponza ci sono parecchie agenzie immobiliari, grazie alle quali potrete trovare un’alloggio una volta arrivati sull’isola, ma attenzione: questa opzione è sconsigliata nei mesi di alta stagione, durante i quali queste strutture sono prese d’assalto.

Traghetti per Ponza

Come arrivare a Ponza? L’unico modo per raggiungerla sono i traghetti e gli aliscafi. I porti di partenza dei traghetti per Ponza si trovano a Formia, Terracina, Anzio e Circeo (negli ultimi due, però, le partenze sono programmate soltanto nei mesi estivi). Per chi non ha una macchina o un mezzo al seguito, gli aliscafi sono perfetti per uno spostamento veloce. Chi ha dei mezzi invece, dovrà optare sicuramente per i traghetti, che sono un po’ più lenti, ma perfetti per chi vuole portarsi un’auto per andarsene in giro per l’isola.

Fonti: Zingarate, Paesi Online, Viaggi Estate

Vedi anche: Grecia: le isole e tutto quello che dovete sapere per le vacanze

correlati

Il nuovo Oyster Perpetual Cosmograph Daytona by Rolex

Rolex presenta tre declinazioni esclusive del suo Oyster Perpetual Cosmograph Daytona, l’orologio di riferimento degli appassionati di automobili e di velocità. Tutte e tre esibiscono un quadrante realizzato in meteorite...

Terracotta Light Bloom by Guerlain

La nuova ed esclusiva powder in edizione limitata è ideale per esaltare la luce del sole che risplende sulla pelle. Terracotta Light Bloom by Guerlain, cattura i primi...

Marc Chagall. Vita, stile ed opere dell’artista russo

Artista Primitivo, Cubista, Fauvista, Espressionista o Surrealista è difficile, se non impossibile, inserire Marc Chagall all'interno di una corrente artistica. Sempre fedele a se...

Renoir: 10 cose da sapere sull’artista e sulle sue opere

Pierre-Auguste Renoir fu un noto pittore dell'ottocento. Sin da piccolo era particolarmente portato sia per il canto che per il disegno e il padre...