Home Dieta e alimentazione Dimagrire in fretta: consigli e diete lampo per l’estate

Dimagrire in fretta: consigli e diete lampo per l’estate

dimagrire in fretta

Arriva l’estate, e per molti arriva l’occasione giusta per rimettersi in forma e prendere qualche chiletto di troppo. Se presa senza ansie e senza eccessi, la prova costume potrebbe essere un buon momento per prendersi un po’ cura di sé, purificarsi e magari cercare di snellirsi un po’. Le basi del dimagrire in fretta sono, ovviamente, un apporto calorico controllato e una costante attività fisica. Inoltre, c’è da ricordare che molte diete per dimagrire in fretta non possono essere seguite per un lungo periodo di tempo: risulteranno infatti dannose per l’organismo.

Siete curiose di scoprire una dieta per dimagrire in fretta per prepararvi alle vacanze? Volete conoscere qualche trucchetto in più per tonificarvi e depurarvi? Ecco la nostra guida a come dimagrire in fretta: metodi, diete, e cosa mangiare.

Come dimagrire in fretta

Per cominciare, ecco alcuni trucchetti che vi aiuteranno a dimagrire più in fretta, da combinare ad una dieta sana e all’esercizio fisico. Prima di tutto, i liquidi: bere acqua e limone è diuretico, disintossicante, senza caffeina, e potrete berne fino a due litri al giorno, Per un po’ di freschezza in più, aggiungere qualche foglia di menta alla vostra bottiglia. Un’altra bevanda che può aiutarvi nella vostra dieta è il tè verde, che aiuta a depurarsi e permette di bruciare fino a 80 calorie in più al giorno. Attenzione però a non assumerne troppo: contiene caffeina. Inoltre, sembra che il pepe aiuti la digestione, e permetta di bruciare i grassi più rapidamente. Importanti sono anche gli orari, soprattutto la sera: non mangiate più tardi delle sette, e lasciate che il corpo abbia dodici ore per bruciare le riserve di grasso. Per i trucchetti di tutti i giorni per dimagrire in fretta, ricordatevi di fare la spesa a stomaco pieno: vi aiuterà a non fare spese golose. Inoltre, evitate di comprare dolci, snack e patatine: lontano dagli occhi, lontano dal cuore.

Metodi per dimagrire in fretta

Parliamo ora di movimento e di sport. Quali attività sono dei metodi per dimagrire in fretta pancia e cosce? L’attività è un modo sano per perdere peso, e degli esercizi mirati possono aiutarvi a snellire dei punti precisi. Tra i metodi per dimagrire in fretta snellendo, c’è sicuramente il cardiofitness. Niente di eccessivo: bastano lunghe camminate a passo sostenuto. Il nuoto è un alleato immortale del dimagrimento: niente di meglio per snellire le gambe. Gli squat e gli affondi sono l’ideale per chi vuole lavorare e cosce e glutei, mentre lo spinning vi aiuterà a bruciare molto in poco tempo. Gli addominali, infine, sono perfetti per chi vuole lavorare alla pancia piatta.

Diete per dimagrire in fretta: 10 kg

Normalmente, le diete lampo sono sconsigliate perché poco salutari, soprattutto se si vuole perdere tantissimo peso in poco tempo. Ma se siete decisi a perdere un bel po’, ecco una dieta per dimagrire in fretta e perdere 10 kg in un mese: la dieta del supermetabolismo.

La dieta in questione di compone di tre fasi, aiuta ad accelerare il metabolismo e permette di perdere fino a 10 chili in un solo mese. Inoltre, sembra che la dieta in questione aiuti a combattere alcune malattie metaboliche, e ad abbassare i livelli di colesterolo cattivo. In generale, la dieta del super metabolismo dura 28 giorni e si divide in tre diverse fasi che è importante rispettare: si alternano ogni 2/3 giorni, in cicli settimanali. Ci sono delle regole di base:

  • Mangiare cinque volte al giorno, ogni 3/4 ore;
  • Fare colazione entro 30 minuti dal risveglio;
  • Bere 30 cl di acqua per ogni chilo di peso corporeo;
  • Scegliere alimenti biologici;
  • Fare attività fisica almeno 3 volte a settimana;
  • Rispettare le 3 fasi della dieta.

La prima fase, dal lunedì al martedì, prevede l’assunzione soprattutto di frutta, verdure, proteine e cereali. La seconda fase di questa dieta per dimagrire di 10 kg prevede invece l’assunzione di proteine e verdure, cotture alla griglia, lesso o in umido. Da evitare sono i grassi. Durante la terza fase, invece, da seguire di venerdì e nei weekend, vanno reintegrati i grassi sani, la frutta a basso indice glicemico e i cereali integrali (perfetta la quinoa per il pranzo e la cena).

Diete per dimagrire in fretta: 5 kg

Le diete drastiche sono sono sempre le soluzioni più sane ai chili di troppo. Per chi vuole perderli in fretta, magari per una prova costume imminente, ecco una dieta estiva per dimagrire in fretta, perdendo addirittura 5 kg, in una settimana: la dieta del minestrone. Perfetta a questo scopo, è anche relativamente salutare, in quanto è dimagrante e disintossicante, e permette un riequilibri degli zuccheri e dei grassi nel sangue. Nonostante questo, è bene ricordare che si tratta di una dieta ipocalorica, consigliata per una settimana, al massimo due, ma non oltre: non particolarmente equilibrata. Inoltre, si consiglia di bere almeno un litro e mezzo di acqua al giorno per non affaticare il fegato: è fondamentale per una dieta estiva. La dieta del minestrone ha, come immaginate, il minestrone come elemento fondamentale, attorno al quale si possono abbinare altri cibi, principalmente di origine vegetale.

Ecco come funziona la dieta del minestrone per dimagrire in fretta: per colazione, la dieta prevede una tezza di tè o caffè e un frutto (da alternare, un giorno solo liquidi, un giorno liquidi e frutta). Per spuntino, tè o succo o centrifugato di frutta non zuccherato. Il pranzo è il momento del minestrone, accompagnato da broccoletti cotti o carote e carciofi crudi, da alternare a yogurt magro con un frutto o pesce al vapore, manzo alla grigliacon zucchine efinocchi al vapore. A merenda vanno bene sempre un tè e un succo o centrifugato senza zucchero. Per cena, sempre minestrone, abbinato ad alimenti vari: frutta (tranne uva e banane), 180 gr di patate lesse con poco burroo funghi con olio d’oliva, melanzane e zucchine alla griglia, frullato con 150 ml di latte scremato e una banana,250 gr di pollo arrosto senza pelle. Una sera, sostituite il minestrone con 150 gr di riso integrale con verdure a piacere, con asparagi e carote al vapore.

Cosa mangiare per dimagrire in fretta

Per dimagrire in fretta, è importante ripensare la nostra alimentazione. Se cominciate dal rivedere le vostre abitudini alimentari, perdere peso risulterà particolarmente facile. Prima di tutto, eliminate i cibi grassi, soprattutto formaggi e fritti. Eliminate anche i cibi molto salati: cibi in scatola e salumi. Inoltre, ovviamente, un altro alimento da evitare per dimagrire in fretta sono i dolci. Non serve liberarsi interamente dei carboidrati, anche se per dimagrire è necessario limitarli e magari preferire alimenti ricchi di fibre: pasta, pane e riso integrali, cereali.

Abbiamo tolto tantissimi alimenti, ma cosa mangiare per dimagrire in fretta? Puntate su carne magra e pesce, grassi buoni come quelli dell’avocado e del salmone, tantissima verdura (sia cotta che cruda) e frutta (soprattutto come snack lontano dai pasti).

La dieta del limone per dimagrire in fretta

La dieta del limone è tra le più gettonate per chi vuole dimagrire in fretta e depurarsi. La dieta in questione sfrutta le proprietà depurative e drenanti del limone, ed è una dieta d’urto che permette di perdere fino a tre chili in una settimana. In genere, dura dieci giorni: nei primi tre giorni ci si depura, e per sette giorni, poi, si lavora alla perdita di peso. La dieta del limone per dimagrire in fretta prevede soprattutto l’assunzione di pesce, carne bianca, verdure, frutta (soprattutto rossa) e frutta secca. In generale, la dieta prevede di bere limonata ogni giorno: una mezz’ora prima di colazione e di nuovo prima di andare a dormire.

Vediamo il menù della dieta del limone suggerita da Che Donna:

  • Lunedì: Per colazione: yogurt con due cucchiai di fiocchi d’avena e frutta. Per spuntino, frutta fresca e limonata. Per pranzo: zuppa di verdure con pane integrale. Per lo spuntino: frutta secca e limonata. Per cena, pesce con verdure condite con succo di limone.
  • Martedì: Macedonia di frutta con pane tostato a colazione, frutta fresca e limonata per spuntino. A pranzo, insalata di fagioli con verdure condite con succo di limone. Formaggio fresco e verdure crude e limonata per spuntino, e per cena, petto di pollo con verdure condite con succo di limone e pane integrale.
  • Mercoledì: Per colazione: avena, frutta e yogurt. Per spuntino: una manciata di mandorle e limonata. Per pranzo, pasta integrale con verdure; frutta fresca e limonata per spuntino. La sera, frittata con verdure condite con succo di limone e pane integrale.
  • Giovedì: Per colazione avena, frutta e yogurt; per spuntino: una manciata di mandorle e limonata. A pranzo, pasta integrale con verdure; frutta fresca e limonata per spuntino; e lenticchie, insalata e pane integrale per cena.
  • Venerdì: Frutta fresca e pane integrale per colazione; verdura cruda e limonata per spuntino. Pasta integrale al tonno con verdure condite con limone per pranzo; frutta secca e limonata per spuntino, e pesce con verdure condite con succo di limone per cena.
  • Sabato: Yogurt, avena e frutta per colazione; mandorle e succo di limone per spuntino. Per pranzo, pane tostato e zuppa di verdure; formaggio fresco, verdure crude e limonata per spuntino; carne bianca con verdure condite con succo di limone per cena.
  • Domenica: frutta condita con limone per colazione; frutta secca e limonata per spuntino. A pranzo, riso integrale con verdure; verdura cruda e limonata per spuntino; formaggio magro con verdure e pane integrale per cena.

Fonti: LaCasaFacile, CheDonna, AlFemminile

Vedi anche: Dimagrire camminando: come bruciare calorie senza andare in palestra