Home People Kim Kardashian: dieci cose che non sai su di lei

Kim Kardashian: dieci cose che non sai su di lei

kim kardashian

Nel 2007, arrivò un reality show su una famiglia ricca e non particolarmente famosa. Dieci anni dopo, Kim Kardashian la sua famiglia sono tra i personaggi più iconici di Hollywood e della cultura pop. Regina della vita mondana, modella, imprenditrice, e la moglie di Kanye West: Kim Kardashian sembra essere inarrestabile.

Cosa non sapete su di lei? Ecco dieci curiosità su Kim Kardashian.

Kim Kardashian: chi è

1. Kim Kardashian: crescere a Beverly Hills. Kim è nata il 21 ottobre 1980 a Beverly Hills, in California, ed è la seconda dei quattro figli di Robert Kardashian e Kris Jenner. Sembra che Kim fosse fatta per il successo: all’asilo, era compagna di scuola di Paris Hilton, ed è cresciuta nel fantastico mondo di Beverly Hills, fatto di ascese e di scandali. Il padre, Robert, era amico di lunga data di O.J. Simpson, e fu uno dei suoi avvocati difensori durante il processo per omicidio. Fu proprio la casa di Robert Kardashian che Simpson lasciò poco prima che la polizia lo inseguisse per poi arrestarlo.

2. Kim Kardashian: privilegio e indipendenza. Stando a quello che dice Kim, la sua infanzia fu scandita dalla messa della domenica e dalle aspettative della famiglia. Infatti, dai piccoli Kardashian ci si aspettava che fossero economicamente indipendenti già dall’età di diciotto anni. Mentre frequentava una scuola cattolica per sole femmine, Kim Kardashian ha lavorato per la compagnia del padre (che fu lasciata a lei e ai fratelli dopo la morte di lui, per poi essere venduta). “Siamo cresciuti nel privilegio, e sapevamo che i nostri standard erano alti… se volevamo mantenerlo, dovevamo lavorare sodo” ha raccontato Kim.

Kim Kardashian: sex tape un decennio fa

3. Kim Kardashian e la sex tape di un decennio fa. Nel 2007, fu diffusa una sex tape protagonisti della quale erano Kim Kardashian e l’ex fidanzato Ray J. A quanto pare, il video è tra i porno più guardati di sempre: portò Kim sulla bocca di tutti, e molti fan si chiedono se lei o la madre abbiano avuto qualcosa a che fare con la sua diffusione. Kim Kardashian, riguardo alla sex tape, ha sempre affermato di non aver avuto niente a che fare con la questione, anzi, inizialmente fece causa alla Vivid Entertainment, che aveva rilasciato il video. A riguardo, sia lei che il CEO della Vivid hanno negato il coinvolgimento di lei e della madre (che in tanto hanno sospettato). “Mi sono sentita umiliata, ma probabilmente se non l’avessi fatto oggi non sarei qui” ha raccontato Kim Kardashian, affermando che da allora, ha cercato di lavorare per far conoscere al pubblico chi è veramente.

4. Kim Kardashian non beve quasi mai. A quanto pare, nel weekend, Kim non beve e non fa uso di droghe. L’unica eccezione, a detta sua, sono “cinque shot di vodka a Las Vegas ogni tre anni”.

Kim Kardashian: nuda su Instagram

5. Kim Kardashian nuda su instagram. Kim è stata capace di investire su se stessa, sulla propria fama, sul proprio stile e sulle proprie curve, un reality show che ha fatto storia, e una serie di DVD di esercizio fisico. Nel 2006, ha aperto la boutique D-A-S-H con le sorelle Kourtney e Khloé. È capace di investire sulla propria immagine, e il corpo dalle curve sinuose è diventato uno dei simboli di bellezza curva e glamour. Vedere Kim Kardashian nuda su Instagram, poi, è diventata un’abitudine per i fan: ama mostrarsi senza veli, lo fa spesso, e ogni volta sconvolge il mondo di internet. Che sia in costume da bagno, interamente nuda, coperta di pittura o glitter, o durante la gravidanza, lei ama mostrare il proprio corpo fantastico.

6. Il singolo del 2011 di Kim Kardashian. Ha fatto anche la cantante, e il suo primo e unico singolo è uscito nel 2011, ma non ebbe particolarmente successo. Lei, ora, prende la cosa con ironia, e definisce la canzone come il suo “più grande rimpianto”. “Ma se c’è una cosa nella vita che vorrei non aver fatto… Non ci piace quando le persone tentano carriere in campi nei quali non dovrebbero (…) E credo che non avrei dovuto. Nel senso, chi mi ha dato il diritto di pensare di poter fare la cantante? Cioè, non ho una bella voce”.

Kim Kardashian: Instagram

7. Kim Kardashian su Instagram: l’accusa di omofobia. Quando la pagina di Instagram chiamata The Shade Room ha postato una fotografia di Kim durante la visita al set di Jimmy Kimmel, l’attore Tyson Beckford ha commentato sul post dicendo: “Mi dispiace, ma personalmente non mi interessa. Non è reale, il chirurgo ha fatto un casino con il suo fianco destro”. Quando lei ha notato il commento, ha risposto con un “Tesoro, sappiamo tutti perché non ti interessa”. Su internet, in molti si sono arrabbiati: lei avrebbe utilizzato la sua sessualità per insultarlo. In molti, quindi, hanno definito i suoi commenti “omofobi”, e hanno inoltre menzionato l’episodio dell’incontro di Kim con Trump, famoso per non essere esattamente un sostenitore della causa LGBT, e il fatto che abbia affermato di non avere “niente di male da dire” su di lui.

Kim Kardashian incinta?

8. Kim Kardashian incinta? Al momento, ha appena avuto la sua terzogenita, nata il 15 gennaio 2018. Perché non avete visto foto di Kim Kardashian incinta di recente? Ebbene, la bambina è nata infatti grazie ad una madre surrogata. La scelta è stata dovuta al fatto che Kim soffre di una condizione chiamata placenta accreta, a causa della quale ha seriamente rischiato la vita durante la seconda gravidanza. La coppia West-Kardashian ha annunciato la bella notizia su Twitter, dove Kim ha pubblicato un’immagine rosa con una scritta che dice “She’s here”.

9. La borsa dipinta da North West. A quanto pare, una volta Kanye ha lasciato che la piccola North dipingesse con le dita su una borsa dal valore di migliaia di dollari, come regalo per Kim Kardashian. All’epoca, North aveva solamente un anno. Kim Kardashian mostrò la borsa su Instagram con il commento “Indosso la mia borsa preferita, dipinta dalla mia piccola North”.

Kim Kardashian hot

10. Una volta, Kanye ha commissionato un dipinto di Kim in perizoma. Ebbene, fu commissionato ad un artista di strada anonimo, Bambi, ed è un ritratto  della moglie in un perizoma, con la scritta “Perfect Bitch” dipinta sul lato. Stando a quanto dichiarato dal manager di Bambi Leonard Villa, Kanye aveva richiesto “qualcosa di regale ma tipicamente Kim”.

Fonti: USA Today, Elite Daily, Biography, The Crazy Facts, Grazia, Pedestrian

Vedi anche: Gigi Hadid: dieci cose che non sai sulla modella