Home Arte La personale di Martina della Valle alla NonostanteMarras di Milano

La personale di Martina della Valle alla NonostanteMarras di Milano

155
Martina della Valle mostra Milano
© Martina della Valle / Metronom | Martina della Valle, Wabi-Sabi #2, 2015. Silver gelatine contact print, Barytha paper mounted on D-bond 36h x 48w cm.

Dal 16 novembre al 3 dicembre, gli spazi di NonostanteMarras, opsitano la mostra UNEXPECTED NEIGHBORS, personale di Martina della Valle, a cura di Marcella Manni, presentata in occasione della terza edizione di Photo Vogue Festival, in programma a Milano dal 15 al 18 novembre 2018.

UNEXPECTED NEIGHBORS raccoglie e ripercorre i punti fondamentali della ricerca di Martina della Valle, unendo le sue due ultime serie di lavori che riflettono sui temi della mappatura cittadina, attraverso il recupero della vegetazione urbana e sul rapporto tra gli abitanti e la natura del territorio.

UNEXPECTED NEIGHBORS: Martina della Valle tra mappatura cittadina, recupero della vegetazione urbana e rapporto tra abitanti e natura del territorio.

La mostra presenta la serie completa di Wabi-Sabi, un progetto nato nel 2015 dal ritrovamento da parte dell’artista di alcune scatole di negativi in bianco e nero, raffiguranti composizioni floreali (Ikebana). Da queste, della Valle ha ricavato, senza intervenire sull’immagine originale ma presentandola in scala reale senza mascherature o ritocchi, alcune stampe a contatto organizzate in serie di cinque dittici. Lastre e negativi con graffi e macchie dell’emulsione, sottili buste di pergamena, un ago di pino o un rametto secco, appoggiati sulla superficie fotosensibile generano una catalogazione accurata e mai ripetitiva.

Parte dell’esposizione è anche One flower, One leaf, il più recente ciclo di opere dell’artista, un archivio in progress di still-life fotografici di composizioni vegetali, realizzati a conclusione di workshop svolti in diverse città italiane ed europee, con il contributo di una maestra Ikebana.

Durante la giornata di sabato 17 novembre 2018, grazie alla collaborazione con Satoko Hatayama, fiorista giapponese e maestra di Ikebana, sarà realizzata un’installazione site-specific dedicata alla vegetazione della città di Milano e agli spazi di NonostanteMarras.

Leggi anche: I ritratti di Renato Barilli in mostra a Milano