Home Dieta e alimentazione Calcolo peso ideale: come capire se il proprio corpo sia in salute

Calcolo peso ideale: come capire se il proprio corpo sia in salute

23
calcolo del peso

Avere un’idea di come stia il proprio corpo è importante e il calcolo peso ideale può essere d’aiuto. Infatti, considerando sesso, altezza ed età è possibile capire lo stato di salute corporeo.

Mangiare bene e avere uno stile di vita sano aiutano al conseguimento del peso ideale che, però, varia da persona a persona, a cominciare dal sesso, dall’età e dalla formazione del corpo. Bisogna ricordare che stare bene con se stessi è importante, soprattutto dal punto di vista psico-fisico.

Calcolo del peso ideale

calcolo del peso

Calcolare il peso ideale, ogni tanto, sarebbe una cosa buona da fare. Non tanto per ossessione, ma per capire come si sta evolvendo il nostro corpo. Il peso ideale varia da persona a persona e viene stabilito secondo diversi e precisi parametri, come l’età, il sesso e l’altezza.

Per sapere quale sia il proprio peso ideale, si effettua il calcolo del BMI (indice di massa corporea), che è dato dal rapporto tra l’altezza e la massa. Il BMI viene utilizzato come informazione specifica per valutare lo stato di obesità o sovrappeso di un paziente. In ogni caso, effettuato delle piccole operazioni, è possibile calcolare ed interpretare questo indice a seconda del risultato.

Se questo è inferiore a 18, si è in una situazione si sottopeso, tra 18 e 22 si è normopeso: se si va oltre i 22, 5 e si rimane entro i 30 si presenta il sovrappeso. Oltre i 30 si verifica l’obesità. Bisogna considerare che questo indice è di per sé relativo, perché bisogna adeguarlo alla struttura del corpo in questione.

È necessario chiarire che il conseguimento di un peso ideale che possa corrispondere ad un peso corporeo si attua per avere un sviluppo armonico del corpo stesso. Detto ciò, bisogna constatare l’influenza di diversi fattori: oltre a quelli già detti, influiscono anche la composizione corporea, ovvero il rapporto tra massa grassa e magra e lo stato di salute di una persona: essa, infatti può avere disfunzioni tiroidee o avere l’osteoporosi.

Calcolo peso ideale: menopausa

calcolo del peso

Durante il periodo della menopausa, la donna subisce una serie di cambiamenti. In questa fase della vita, dai 50 anni circa in su, è possibile che, generalmente, l’indice di massa corporea femminile rientra nella normalità se si situa tra i 24 e 29. Mantenere un peso forma, in questo periodo, è fondamentale e non per fattori banali: perché un corpo sano ha anche una mente sana.

In questo momento delicato nella vita di una donna, la situazione psico-fisica è la prima a risentire dei vari cambiamenti. Per non risentire dei vari cambiamenti e avere un peso ideale, è necessario adottare alcuni accorgimenti che aiutano a sentirsi meglio con se stesse. Non tutti hanno bisogno degli stessi, poiché ogni persone è differente, ma ci sono accorgimenti comuni: innanzitutto quello di aumentare il consumo sia di frutta che di verdura.

In questa fase della vita il corpo necessita di meno calorie ed è il momento perfetto per imparare a mangiare meglio. Vampate di calore, insonnia e la ritenzione idrica sono disturbi associati al periodo della menopausa e si possono combattere mangiando meglio. Nel momento in cui già si entra nella fase della perimenopausa, sarebbe comunque necessario rivolgersi al proprio medico, in modo che vengano date tutte le informazioni del caso e sappia consigliare al meglio come ottenere un peso e una vita ideale.

Calcolo peso forma ideale

Per calcolare il peso forma ideale di una persona, si utilizzano delle formule che sono state elaborate dopo anni di studi. Quella principale è il calcolo dell’indice di massa corporeo ed è possibile reperirlo online: moltissimi siti web, infatti, mettono a disposizione l’opportunità di poter calcolare da sé, in maniera totalmente gratuita, l’indice. Per farlo, è necessario compilare i vari campi: età, sesso, peso attuale.

I più avanzati dispongono anche del campo dell’altezza. In ogni caso, ogni sito dispone di un tabellario non proprio preciso, risultando, magari, per uno normopeso e per l’altro sovrappeso, lasciando un po’ il tempo che trovano. Infatti, non vengono considerati fattori importanti come se vi sono malattie croniche, se vi è una certa presenza muscolare, quanta massa magra e grassa ci sia.

Nel momento in cui si decide di controllarsi, è bene andare dal proprio medico, in modo che possa fare una visita e in caso suggerire di farsi visitare anche da un nutrizionista esperto.

Calcolo peso ideale donne

calcolo del peso

Calcolare il peso ideale può dare un’idea approssimativa della salute del proprio corpo. Per ogni donna, mantenere il peso ideale non è una preoccupazione che riguarda solo il lato estetico: lo è anche dal lato salutare. Piacere a sé stesse è fondamentale, ma avere anche una buona salute è necessario.

Preoccuparsi del proprio peso (senza che questo diventi un’ossessione) è un fattore importante per evitare malattie cardiocircolatorie, arteriosclerosi e diabete. Per una donna è importante tenere d’occhio il proprio peso prima, durante e dopo la menopausa, perché sentirsi bene è importante.

Per semplici questioni ormonali, dopo la menopausa la massa grassa tende ad aumentare, mentre diminuisce quella magra. Il metabolismo rallenta e diventa più importante praticare una corretta alimentazione e praticare sport.

Calcolo peso ideale uomo

calcolo del peso

Stabilire il peso ideale di un uomo è abbastanza semplice, basta solo fare accortezza a tre fattori: la massa grassa, quella magra e la corporatura. L’uomo, a differenza della donna, gode di una struttura muscolare più sviluppata e bisogna tenerne conto quando si effettua il calcolo.

Per capire a quale categoria si appartiene, è possibile misurare la circonferenza del polso e cercare di capirne il tipo di ossatura che può essere piccola, media o grossa. Ecco perché è necessario andare da un esperto e farsi visitare da lui: perché effettuare una calcolo del peso ideale fai da te può portare a risultati fuorvianti. Un uomo piuttosto muscolo potrebbe risultare sovrappeso, in quanto, generalmente, non viene fatta distinzione tra massa grassa e quella magra.

Calcolo peso ideale bambini

Calcolare il peso ideale nei bambini è un discorso labile: affidarsi ad un unico standard di riferimento. Quando si parla di bambini, bisogna considerare le curve della crescita. Essa è un processo variabile e, infatti, varia da bambino a bambino. La crescita varia anche in base al sesso e alla genetica.

In questi casi, calcolare il peso del proprio bambino basandosi sul fai da te è prettamente sconsigliato. Si suggerisce di recarsi prima da un pediatra che, tramite alcune misurazioni, sarà in grado di capire se il bambino abbia un effettivo eccesso di massa grassa e se sia necessario fargli praticare una dieta.

Come per ogni fase della vita, l’alimentazione sana e del sano sport aiutano già in principio ad avere un corretto stile di vita e a ottenere un peso forma, quantomeno ideale, anche nei bambini.

Fonti: my-personaltrainer, fitprime, femal