Home Dieta e alimentazione Come sgonfiare la pancia in maniera veloce, sia per uomo che per...

Come sgonfiare la pancia in maniera veloce, sia per uomo che per donna

405
Come sgonfiare la pancia

Avere la pancia gonfia vuol dire essere vittime di un malessere passeggero o comunque temporaneo che porta a nervosismo e a disagio. Tendenzialmente, la pancia gonfia deriva da un accumulo di tossine, scorie e liquidi che l’organismo non riesce ad eliminare in maniera sana.

Le cause possono essere diverse, l’intolleranza a diversi alimenti o stati di nervosismo, ma anche le diverse fasi mestruali. Per combattere questo disagio, la risposta è solo una: disintossicarsi e correggere l’alimentazione

Ecco, allora, qualche consiglio su come sgonfiare la pancia in maniera veloce, sia per uomo che per donna.

Come sgonfiare la pancia velocemente

Come sgonfiare la pancia

Ovviare al problema della pancia gonfia sembra sia una cosa quasi inconcepibile: invece, si può fare e in maniera veloce, in pochi semplici modi. Prima di tutto, per ottenere risultati immediati, è necessario fare attenzione a ciò che si mangia. Al bando, quindi, i legumi, che hanno un elevato potere flatulogenico, il latte e i suoi derivati, poiché è possibile che questi (soprattutto se mangiati a stomaco vuoto) possano intaccare l’intestino e arrivino a comprometterne la salute.

Da evitare anche le verdure a foglia, come gli spinaci, o quelli a fiore (come i cavoli o la verza), ma anche carboidrati o, in generale, gli alimenti con glutine. Tra le altre cose, per sgonfiare la pancia velocemente è opportuno evitare di mangiare alimenti salati oppure insaccati di qualsiasi tipo, oltre che evitare bevande alcoliche e zuccherate.

Come sgonfiare la pancia in pochi giorni

Per sgonfiare la pancia in pochi giorni è possibile seguire una semplice dieta dexot, per alleggerire l’organismo, della durata complessiva di 3-4 giorni. Innanzi tutto è importante cominciare ad abituarsi a suddividere i pasti durante l’arco della giornata, per evitare di abbuffarsi ai pasti principali e mangiare qualsiasi cosa capiti a tiro: è utile cominciare ad inserire i due classici spuntini, quello di metà mattina e di metà pomeriggio.

Per mangiare sano durante l’arco della giornata, tutto deve partire dalla colazione che deve essere leggera e nutriente: ecco che il classico bicchiere di latte (o un caffè) con due biscotti e un frutto non sembra più una colazione così lontana dagli standard. Ma optare anche per una spremuta d’arancia (meglio se fatta al momento) con l’aggiunta di un paio di fette biscottare con miele o marmellata, può andare bene.

Per il pranzo e la cena, gli altri due pasti principali, è meglio orientarsi verso alimenti che siano poveri di proteine e di grassi: semaforo verde, allora, a 60 grammi di riso integrale, o pasta integrale, con verdure,  a una porzione di carne bianca o di pesce con verdura a scelta, oppure delle uova (sempre con verdura). Rispetto al pranzo, per la sera è meglio restare sul leggero, optando per della carne bianca con verdura e un paio di fette di pane integrale, oppure per un minestrone o zuppa di verdura sempre con del pane integrale o un paio di gallette di riso.

E i tanto famigerati spuntini? I due spuntini di giornata prevedono quell’alimento che tendenzialmente viene lasciato alla fine dei pasti: la frutta. Ecco che, allora, in questi due momenti quotidiani si può scegliere di mangiare un frutto a scelta, una macedonia o un ricco frullato di frutta; ma è possibile anche dirottarsi verso delle proteine magre (come le gallette di riso) oppure verso una tisana anti-gonfiore come quella al finocchio.

Come sgonfiare la pancia in un giorno

Come sgonfiare la pancia

Quando si ha la pancia gonfia il corpo sta comunicando che qualcosa non va e che, di base, diventa necessario disintossicarsi. I risultati si possono vedere velocemente e già un solo giorno è utile per poter eliminare le tossine in eccesso e ridare al proprio organismo una nuova serenità.

Il tutto parte dalla colazione, che deve vedere protagonista una tisana drenante, come quella ai frutti rossi, oppure un tè verde depurativo, a cui viene aggiunto un frutto di stagione o un paio di gallette di riso. La tisana diventa parte principe anche dello spuntino di metà mattina e di metà pomeriggio, mentre sarebbe meglio consumare il pranzo con della pesce magro o della carne bianca, con delle verdure di contorno (che non siano, però, a foglia o a fiore e meglio se lesse).

In caso di scegliesse di optare per un primo, meglio allora concentrarsi sul del riso integrale o della pasta senza glutine. A cena, meglio puntare sulla leggerezza, scegliendo della carne magra (o del pesce azzurro) a cui aggiungere delle verdure. Da non dimenticare, per far sì che l’attività drenante si metta in moto, meglio cercare di bere almeno 2 litri di acqua al dì. Seguendo questo menu, già dopo una giornata sarà possibile constatarne i risultati.

Come sgonfiare la pancia: uomo

Quando si parla di pancia gonfia si pensa istintivamente ad una questione puramente femminile, dettata dagli ormoni, dal ciclo mestruale, e via dicendo. Tuttavia, gli uomini non sono esenti dal problema del ventre gonfio. Al di là di alcune intolleranze che potrebbero essere presenti (che è bene certificare), la causa è sempre e solo una: il non mangiare in maniera sana.

Per poter mangiare bene è necessario prendere atto di piccoli accorgimenti che aiuteranno la digestione e ridurranno la sensazione di gonfiore addominale che provoca tanto fastidio. Bisogna imparare a mangiare con calma, a regalarsi del tempo, mangiando lentamente e masticando accuratamente, facendo proprio il detto “la prima digestione avviene in bocca”.

Inghiottire troppa aira non fa bene allo stomaco, poiché, in questo caso, i succhi gastrici non riescono a compiere bene il proprio lavoro. In virtù di ciò, meglio eliminare anche le varie ed eventuali gomme da masticare dalla propria routine quotidiana. Se i cinque pasti al giorno sono fondamentali per dare un corretto equilibrio al proprio organismo, è importante anche assumere delle fibre in maniera corretta, soprattutto se si ha un intestino pigro.

Come sgonfiare la pancia in menopausa

Come sgonfiare la pancia

La menopausa è un momento di svolta per una donna: gli ormoni cambiano, il corpo comincia ad essere diverso e l’organismo non sembra più rispondere come faceva prima. Durante questa fase, il metabolismo della donna, a causa della riduzione degli ormoni femminili, rallenta e gli alimenti verranno assorbiti in maniera diversa.

Ecco che, quindi, diventa opportuno praticare dell’attività fisica mirata, come una camminata veloce di 20 minuti al giorno, oppure dell’acquagym. Gli integratori alle erbe aiutano sicuramente l’organismo, così come il giusto apporto di fibre, proteine e anche dell’olio di pesce per migliorare l’equilibrio ormonale.