Home Fashion Bouquet sposa 2020: scopri i trend del prossimo anno

Bouquet sposa 2020: scopri i trend del prossimo anno

444
Photo by James Bold on Unsplash

Organizzare un matrimonio è assai complicato, soprattutto per le spose. Tra la scelta di vestito, velo, scarpe, trucco, acconciatura, accessori, spesso si finisce con l’impazzire per far si che tutti risulti in armonia. Eppure ci sono alcune spose che, sopraffatte dalle cose da fare, si perdono nei dettagli. C’è una cosa in particolare di cui le donne spesso non si curano e che invece dovrebbe essere una delle più importanti: il bouquet sposa.

Una sposa non è una sposa senza un bouquet in mano. Ma bisogna fare attenzione a scegliere quello giusto se non si vuole rischiare di rovinare tutto l’ensemble.

Bouquet sposa: come scegliere quello giusto

Molte spose credono, erroneamente, che basti scegliere i propri fiori preferiti e avvolgerli in un nastro per ottenere il bouquet perfetto. Beh, non è proprio così. Il vostro mazzolino di fiori dovrà essere abbinato al vestito scelto, allo stile e ai colori della cerimonia. Immaginate un bouquet boho minimal in un matrimonio tradizionale: un pugno in un occhio.

Per ottener il bouquet perfetto per il vostro giorno speciale dovrete tenere conto di:

  • grandezza dei fiori
  • colori dei fiori
  • disponibilità di stagione dei fiori
  • forma del bouquet
  • colori dei nastri

Tutti questi elementi dovranno essere in armonia. Se scegliere dei fiori grandi come le meravigliose peonie, il vostro bouquet non dovrà essere troppo grande e avrà quasi certamente una forma arrotondata. Ma se il vostro intento è quello di avere un bouquet che si sviluppa in verticale e che scende ‘a cascata’, sarà meglio orientarsi su fiori diversi.

Per un matrimonio primaverile e dallo stile semplice e raffinato, scegliete dei fiori semplici come fresie, margherite o roselline bianche. Se il vostro stile è più classico e raffinato, le orchidee fanno al caso vostro; attente solo a non scegliere colori troppo accesi. Per i matrimoni in stile boho chic, vi consigliamo un bouquet molto più semplice e ‘rilassato’ magari con un mix di nebbiolina e fiori secchi colorati nelle nuances pastello: semplicemente delizioso.

Bouquet sposa 2020: tutti i trend del prossimo anno

Photo by
Sweet Ice Cream Photography on Unsplash

Dopo aver visto insieme quali sono le regole generali per la costruzione di un bouquet, vediamo adesso quali sono i trend del prossimo anno.

Il 2020 sarà un anno rivoluzionario per il look delle cerimonie importanti. Ci sarà infatti un ritorno alla natura, si prediligeranno quindi colori tenui e tessuti grezzi e il verde la farà da padrone. Non parliamo necessariamente di ‘verde’ nel senso strettamente cromatico; la natura, infatti, sarà la vera protagonista.

Lo scintillio di glitter e cristalli lascerà il posto a rafia, edera, spighe di grano e nastri fatti con sacchi di iuta.

Potremmo quindi vedere dei bouquet sposa 2020 fatti interamente di nebbiolina, spighe e nastri dai colori pastello. Per le spose più raffinate, consigliamo un bouquet a cascata fatto di edera e mughetto; ancora, per lo stile boho chic consigliamo un bouquet sposa rotondo formato solo da nebbiolina colorata nei toni pastello, chiuso da un nastro avorio.

Adesso vediamo però nel dettaglio come utilizzare alcuni dei fiori più amati dalle spose, seguendo i trend del 2020.

Bouquet sposa rose

Le rose sono senza dubbio le preferite dalle spose. Ne esistono, infatti, moltissimi colori e varianti che permettono alle spose di abbinarle a qualunque tema e stile. Tuttavia, le rose possono risultare fin troppo classiche se non le si tratta con un pizzico di creatività. Se volete quindi sdrammatizzare il vostro bouquet sposa e renderlo più trendy, potete scegliere tra diverse opzioni.

Scegliete delle roselline bianche molto piccole e unitele a foglie di eucalipto che, oltre ad essere di tendenza, renderanno il vostro bouquet profumatissimo. Usate un nastro di corda grezza per tenere il tutto insieme

Bouquet sposa peonie

Photo by Julia Solonina on Unsplash

Nel linguaggio dei fiori le peonie indicano amore, affetto e prosperità, il che le rende perfette per un matrimonio. Si tratta di un fiore molto pregiato e costoso che sboccia solo nei mesi di maggio e giugno. Ovviamente al giorno d’oggi è possibile trovarle durante tutto l’anno ma saranno molto più costose.

Utilizzare le peone per un bouquet sposa è molto chic e romantico ma dovrete stare attenti alle proporzioni. Si tratta di un fiore abbastanza grande quindi, per sfruttare al meglio tutta la sua bellezza, è consigliabile non utilizzare più di dieci pezzi per un bouquet. Mescolate le peonie rosa cipria con quelle bianche, unite il tutto a rametti e foglie di salvia e date al bouquet una forma tondeggiante. Fermate il tutto con due o tre nastri bianchi dalle texture diverse.

Bouquet sposa calle

Le calle per un bouquet sposa sono un evergreen. Non c’è niente di meglio delle calle (fatta eccezione forse solo per le orchidee) per dare un tocco di eleganza senza tempo alla cerimonia.

Essendo dei fiori molto classici, se volete utilizzarli per il vostro bouquet nuziale, potete sdrammatizzare di tutto con pochi semplici accorgimenti. Lasciate lo stelo delle calle abbastanza lungo e non usate più di cinque fiore in totale; le calle sono abbastanza grandi e trasportarne un fascio enorme per tutta la giornata potrebbe essere complicato. Unite le calle tra loro mantenendole ad altezze leggermente diverse; questo effetto ‘a scale’, darà movimento al bouquet. Per tenere insieme il vostro bouquet sposa, utilizzare qualcosa di naturale e a contrasto come della corteccia d’albero o della rafia, uniti ad un nastrino bianco. L’effetto sarà sorprendente.

leggi anche: Acconciature sposa 2020 per capelli corti e lunghi, semplici e raccolti