Aleksandra Domanović, l’opera in Realtà Aumentata alla GAM di Milano

Pubblicità
Pubblicità

La Galleria d’Arte Moderna di Milano ospita, dal 12 novembre al 6 gennaio, The Falseness of Holes mostra personale di Aleksandra Domanovićvincitrice della V edizione del Premio Arnaldo Pomodoro per la Scultura.

Premiata dal Comitato di Selezione presieduto da Arnaldo Pomodoro la scultrice serba, con il sostegno del Polo Arte Moderna e Contemporanea, ha avuto l’occasione di presentare un’installazione scultorea immersiva e site specific, appositamente ideata per la Sala del Parnaso della GAM.

The Falseness of Holes, Aleksandra Domanović. Un’indagine sul confine tra materia e digitale nella scultura contemporanea

Per realizzare l’opera, intitolata The Falseness of Holes, Aleksandra Domanović si è ispirata a una dichiarazione di Medardo Rosso (scultore e importante esponente dell’impressionismo italiano), parte di un’intervista pubblicata il 17 ottobre 1907 su The Daily Mail: “Una scultura non è fatta per essere toccata, ma per essere vista ad una certa distanza, secondo l’effetto inteso dall’artista. La nostra mano non ci permette di renderci consapevoli dei valori, dei toni, dei colori… in una parola, della vita della cosa.” Da qui l’artista è arrivata ad integrare, nel progetto, un’opera in cera di Medardo Rosso, la Portinaia (1883-1884), proseguendo l’indagine sul confine tra materia e digitale nella scultura contemporanea.

Come lo scultore italiano trascendeva l’elemento fisico utilizzando la fotografia per studiare l’opera, così la Domanović ha selezionato uno dei lavori di Medardo nella collezione della Galleria d’Arte Moderna di Milano, installandolo nella Sala del Parnaso dopo averlo integrato con un supporto tecnologico di Realtà Aumentata (AR), che consente di sovrapporre immagini virtuali alla visione del contesto reale.

La nuova scultura non sarà visibile nello spazio fisico, dove invece sarà esposto il lavoro di Rosso, ma in AR su dispositivi personali portatili, smartphone e tablet, su cui i visitatori potranno scaricare il software di accompagnamento. Il lavoro virtuale potrà cambiare forma, dimensione o contesto, a seconda dell’interazione e della partecipazione del pubblico.

Leggi anche: La Madonna Litta a Milano, Leonardo e la sua bottega in mostra al Poldi Pezzoli

correlati

Riparazione quotidiana della pelle del viso con Bariéderm CICA DAILY by Uriage

Recentemente, con la pandemia globale, si è sviluppata una nuova forma di aggressione esterna causata dall’utilizzo della mascherina. La pelle infatti si ritrova in...

I backstage dei film di Alfred Hitchcock in mostra a Monza

Dopo la chiusura forzata, a causa delle restrizioni per il contenimento del contagio da Coronavirus, da lunedì 22 febbraio, riapre al pubblico la mostra...

Apre a Milano BELYAEV ART GALLERY con un’esposizione di Alexander Belyaev

Belyaev Art Gallery apre al pubblico in Via Montebello 30 a Milano inaugurando la propria attività espositiva con un progetto monografico dedicato all’artista russo...

Cardi Gallery: I Dormienti di Mimmo Paladino

Imperturbabili uomini eterni realizzati in terracotta accostando frammenti provenienti dalla stessa matrice ma combinati diversamente, ognuno con il colore unico dell'argilla utilizzata: I Dormienti...