Home Life Tatuaggi geometrici: scopri qual è il loro significato

Tatuaggi geometrici: scopri qual è il loro significato

333
Photo by Armand Khoury on Unsplash
 

Il mondo dei tatuaggi è sempre ricco di nuovi trend e ispirazioni anche provenienti da paesi e culture lontane. Abbiamo visto come i tatuaggi orientali e quelli maori abbiano fatto impazzire gli amanti dei tattoo. Eppure c’è una nuova tendenza che sembra aver stregato sia uomini che donne. Dopo la stranissima moda dei tatuaggi siberiani e dei tatuaggi biomeccanici, arrivano i tatuaggi geometrici.

Scopriamo insieme quali sono le caratteristiche di questi tatuaggi, qual è il loro significato e perché oggi sono tanto di moda nella tattoo community.

Tatuaggi geometrici significato

Se siete degli acuti osservatori, avrete di certo notato in giro strani tatuaggi dalle più disparate forme geometriche. Ormai oggi si vedono cerchi, linee e triangoli un po’ dovunque. Ma cosa significano esattamente?

In realtà, quelli che sembrano solo degli strani simboli geometrici, nascondono un significato assai particolare. I tatuaggi geometrici traggono ispirazioni da simboli che sono infatti legati all’alchimia, una strana e misteriosa disciplina molto diffusa almeno fino al Rinascimento.

Molti credono che l’alchimia sia come una sorta di chimica primitiva ma in realtà è molto più di questo. L’alchimia è infatti un complesso sistema filosofico esoterico che si esprimeva attraverso discipline come la chimica, la fisica, la medicina e la metallurgia. I grandi alchimisti avevano come obiettivo la conquista dell’onniscienza ma soprattutto la creazione di quella che veniva definita la panacea universale.

Uno dei capisaldi dell’alchimia era, infatti, la ricerca di una cura per qualunque malattia e quindi il raggiungimento della vita eterna. Questo obiettivo veniva perseguito attraverso discipline pseudo mediche. Non a caso, infatti, il simbolo per eccellenza dell’alchimia è la pietra filosofale. Questa pietra leggendaria, secondo gli alchimisti, era dotata di eccezionali poteri; essa infatti donava la vita eterna, l’onniscienza e trasformava tutti i metalli in oro.

Va da se che l’alchimia non fosse una vera e propria scienza ma più che altro una pseudo scienza. Gli alchimisti per secoli hanno tentato di spiegare alcuni fenomeni naturali attraverso questa disciplina quasi esoterica, arrivando a risultato davvero discutibili. Non è un caso, infatti, che gli alchimisti fossero visti quasi come degli stregoni e ovviamente, osteggiati dalla Chiesa. Molto della tradizione dell’alchimia, nei secoli, si è infatti fusa a credenze popolari e religiose.

Leggi anche: Tatuaggi musica rock, techno, piccoli, per uomo e donna

Alcuni dei simboli oggi utilizzati per i tatuaggi geometrici, si ispirano alla tradizione alchemica. Uno dei più comuni è il triangolo. Questa figura geometrica può essere rappresentata singolarmente o in gruppi di quattro. Ogni triangolo indica un elemento naturale, ovvero, acqua, fuoco, terra e aria. Se i triangolo sono uniti essi simboleggiano l’equilibrio tra gli elementi, fondamentale per la nostra salute e il raggiungimento di saggezza e onniscienza.

Fuoco e aria sono rappresentati come due triangolo equilateri uniti dalla base; mentre il primo è un semplice triangolo, quello dell’aria è arricchito da una linea orizzontale che lo attraversa. Anche terra e acqua sono due triangolo equilateri ma essi sono opposti, ovvero uniti da uno dei vertici. Come per quello dell’aria, anche il triangoo della terra è attraversato da una linea orizzontale.

leggi anche: Tatuaggi inguine: rischi, avvertente, controindicazioni e info utili

Quello dei quattro triangolo è uno dei tatuaggi geometrici più amati. Eppure ce n’è un altro che spopola, soprattutto tra le donne. Si tratta del tattoo delle quattro fasi lunari. Questo tatuaggio racchiude in sé molteplici significati. La luna, in astrologia primitiva, veniva identificata con l’elemento dell’argento, probabilmente grazie anche al suo colore.

Al livello simbolico, la luna rappresenta la femminilità. Anche in altre culture, infatti, anche oggi, luna e sole vengono identificati rispettivamente come parte femminile e maschile. Sole e luna, luce e ombra, oro e argento, uomo e donna.

Per gli alchimisti, la luna è sempre stato un oggetto del desiderio. Non solo infatti tutti gli alchimisti erano affascinati dalla sua luce ma erano anche determinati a riprodurre la sostanza di cui la luna stessa era fatta. Questo è uno dei grandi miti legati all’alchimia. Nei tatuaggi geometrici, a differenza degli elementi naturali, luna e sole, che in alchimia erano collegati agli elementi argento e oro, possono essere rappresentati in tantissimi modi differenti. Ecco un piccolo schema dei simboli alchemici per i pianeti e i metalli.

Nei tatuaggi geometrici e in particolare legati all’alchimia, queste forme geometriche possono anche essere rappresentate unite tra loro. Il simbolo d’unione per eccellenza è la freccia. Grazie alle frecce è possibile creare infinite combinazioni di elementi e simboli, creando quindi tatuaggi sempre diversi.