Residenza Palazzo Brenzoni by Dimore D’epoca

Pubblicità
Pubblicità

Residenza Palazzo Brenzoni è una struttura storica del 1300 completamente restaurata con un intervento concepito con l’intenzione di smorzare la rigidità che spesso caratterizza gli edifici monumentali. All’apparato decorativo storico sono stati quindi volutamente affiancati pezzi di design e opere contemporanee, senza dimenticare uno spazio wellness, proprio come elementi di rottura.. L’accostamento e la mescolanza di stili del progetto di interiors ha permesso di ottenere un risultato più avvincente e contemporaneo.

L’attenzione alla cura dei particolari, in modo da ottenere sette unità abitative, dove l’ospite possa vivere una esperienza altamente gratificante, è dovuta alla percezione generata dall’essere circondati dal bello a 360 gradi, come del resto è l’esperienza che coglie l’avventore che visita la città di Verona. Il concept del progetto di interiors ha quindi introdotto una modalità di inserimento di pezzi di arredo e accessori dagli anni’50 agli anni ’80, oggetti iconici di un’epoca volutamente diversa da quella di origine del contenitore. Alcuni di questi oggetti con forte matrice iconica ricorrenti all’interno degli alloggi, riconducono al mondo della lirica (strumenti musicali), proprio perché ogni appartamento è dedicato ad un’opera lirica (Otello – Carmen – Traviata – Aida – Nabucco – Rigoletto), in omaggio alla tradizione veronese più famosa nel mondo. Altri oggetti utilizzati nell’allestimento delle unità immobiliari costituiscono un chiaro riferimento al mondo dei viaggi (i bauli, le valigie ed i mappamondi), in omaggio agli avventori della struttura ricettiva. A completamento dell’allestimento sono state utilizzate una serie di lampade, di tavoli, di sedie, di poltrone, di scrivanie comunemente definite vintage ma con una forte matrice di riferimento all’epoca di appartenenza con l’introduzione di manufatti iconici di design riconoscibili. Anche le pentole a corredo dell’allestimento sono nuove ma design Pininfarina, sono state introdotte delle bilance anni ‘60 e la posateria con la particolarissima finitura champagne ice.

L’ubicazione poi strategica, nel pieno centro storico a ridosso del Duomo, a due passi da Piazza Erbe e Piazza Brà, ne fanno la scelta ideale di chi per qualsiasi motivo decide di soggiornare a Verona e vuole scegliere una soluzione alternativa meno impersonale di un albergo e più accogliente e libera.

www.dimoredepoca.it

correlati

Antonello Viola per il ciclo “La forma dell’oro” | Fino al 6 maggio

BUILDINGBOX presenta fino al 6 maggio 2021 un’installazione inedita di Antonello Viola(Roma, 1966), quarto artista invitato nell’ambito de La forma dell’oro, il progetto espositivo annuale,...

Grandi novità di design ai Quellenhof Luxury Resorts

I Quellenhof Luxury Resorts si preparano quest’anno a grandi novità di design. Una spettacolare Rooftop Spa immersa nella natura dell’Alto Adige con infinity pool...

Schlosshotel di Zermatt, nuova identità

Lo Schlosshotel di Zermatt è un mondo di grande fascino e prestigio, risultato di tanti mondi diversi che convivono e insieme creano un comfort...

Cristallo Resort & Spa di Cortina d’Ampezzo festeggia i 120 anni di storia

Cristallo, a Luxury Collection Resort & Spa, Cortina d’Ampezzo, è entrato a far parte dell’immaginario collettivo come l’eccellenza dell’ospitalità montana in Italia ed è...