Untitled, 2020Tre sguardi sull’arte di oggi a Punta della Dogana

Pubblicità
Pubblicità

L’11 luglio riapre al pubblico Punta della Dogana che, fino al 13 dicembre ospita a Venezia,  la mostra Untitled, 2020. Tre sguardi sull’arte di oggi, concepita e curata da Caroline Bourgeois, Muna El Fituri e dall’artista Thomas Houseago.

Untitled, 2020. Tre sguardi sull’arte di oggi, a Punta della Dogana le opere di oltre 60 artisti  raccontano l’arte contemporanea dal Novecento ad oggi

Punta della Dogana mostra Untitled 2020
© Llyn Foulkes | Llyn Foulkes, Deliverance, 2007. Pinault Collection

Cinque anni dopo “Slip of the Tongue”, a cura di Danh Vo e Caroline Bourgeois, e presentata nel 2015 a Punta della Dogana, per la seconda volta un artista della Pinault Collection è invitato a portare uno sguardo sulle opere della collezione per concepire un progetto espositivo inedito. Ideata appositamente per gli spazi di Punta della Dogana, “Untitled, 2020”, è suddivisa in sale tematiche che presentano le opere di oltre 60 artisti, provenienti dalla Pinault Collection e da musei internazionali e collezioni private, con citazioni, ispirazioni e riferimenti tra lavori che spaziano dal Novecento ad oggi, proposte secondo un dialogo basato su connessioni emozionali, sensoriali, visive e tattili.

Spaziando tra diversi media, dalla scultura al video, dalla pittura alla fotografia, le opere esposte si articolano attorno alla ricostruzione dello studio di Houseago, nel cuore di Punta della Dogana, all’interno della sala del cubo di Tadao Ando, con un’installazione site-specific. In questa sala l’artista mette inoltre a disposizione dei visitatori la sua biblioteca e le sue fonti d’ispirazione.

Gli artisti presenti in mostra sono Magdalena Abakanowicz, Nairy Baghramian, Garry Barker, Maria Bartuszová, Lee Bontecou, Marcel Broodthaers, stanley brouwn, Teresa Burga, James Lee Byars, Eduardo Chillida, Robert Colescott, Bruce Conner, Enrico David, Karon Davis, Hélène Delprat, Abigail DeVille, Jan Dibbets, Elliot Dubail, Marlene Dumas, Valie EXPORT, Saul Fletcher, Llyn Foulkes, Kasia Fudakowski, Ellen Gallagher, Dominique Gonzalez-Foerster, Nancy Grossman, Philip Guston, Lauren Halsey, David Hammons, Duane Hanson, Georg Herold, David Hockney, Thomas Houseago, Arthur Jafa, Joan Jonas, Mike Kelley, Alice Kettle, Edward Kienholz & Nancy Reddin, Tetsumi Kudo, Deana Lawson, Bernd Lohaus, Lee Lozano, Markus Lüpertz, Paul McCarthy, Gustav Metzger, Peter Mitchell, Henry Moore, Otto Mühl, Rei Naito, Senga Nengudi, Meret Oppenheim, Nam June Paik, Solange Pessoa, Charles Ray, Auguste Rodin, Cameron Rowland, Betye Saar, Lorna Simpson, Ser Serpas, Daniel Steegmann Mangrané, Alina Szapocznikow, Henry Taylor, James “Son Ford” Thomas, Luc Tuymans, Gilberto Zorio.

Leggi anche: KURT COBAIN E IL GRUNGE NEGLI SCATTI DI PETERSON E LAVINE A FIRENZE

correlati

La Borsa Chanel 19, l’ultima creazione della Maison parigina

Ecco la nuova CHANEL 19 l'ultima borsa creata dalla Maison parigina. Il numero 19 sta per 2019, anno della sua creazione. Un nome che fa eco...

FUORI, l’edizione 2020 della Quadriennale d’Arte di Roma

Inaugura il 29 ottobre 2020 al Palazzo delle Esposizioni a Roma, l'edizione 2020 della Quadriennale d’arte, dal titolo FUORI. Curata da Sarah Cosulich e Stefano Collicelli Cagol,...

Divine e Avanguardie. Le donne nell’arte russa, a Milano

Icone, Sante e Zarine, Mogli, Madri e Figlie, corpi nudi ritratti nelle tele e Artiste dietro il pennello. Sono le donne le protagoniste indiscusse...

C0C The Festival as a Performance dal 5 novembre 2020

Il progetto C0C The Festival as a Performance è stato pensato fin dall'inizio come adattabile ai decreti e alle ordinanze in vigore, quindi ibrido...
Pubblicità