Uffizi On Air, le live su Facebook alla scoperta del museo

Pubblicità
Pubblicità

Con l’entrata in vigore del nuovo DPCM e la chiusura forzata dei musei su tutto il territorio nazionale, le Gallerie degli Uffizi lanciano un nuovo progetto social Uffizi On Air; due appuntamenti settimanali per rimanere al fianco dei propri visitatori durante questo nuovo lockdown.

“Come già nel caso del lockdown di primavera – dice il direttore Eike Schmidt – anche stavolta gli Uffizi resteranno in contatto con tutti voi: ora, con Uffizi On Air, offriamo un modo ancora più diretto per condividere i nostri tesori con il mondo. E ci sarà anche la possibilità per il pubblico di fare domande e ottenere risposte in diretta. Se non possiamo portarvi fisicamente in museo, con questo nuovo progetto social vi ci accompagneremo virtualmente, in versione live, mettendoci a disposizione per soddisfare il vostro desiderio di sapere e le vostre curiosità”.

Uffizi On Air, un ciclo di appuntamenti live per scoprire le curiosità e i segreti delle opere e del museo

Ogni martedi e venerdi, alle ore 13, due dirette live sul profilo Facebook delle Gallerie con curatori e specialisti che illustrano le opere d’arte, i loro dettagli e i loro segreti e raccontano aneddoti e curiosità del museo e della sua storia. Ogni appuntamento si concluderà con un momento apposito per le risposte alle domande che il pubblico potrà rivolgere durante la diretta, scrivendole nei commenti della live.

Non solo dirette Facebook però, durante questo periodo di chiusura verranno potenziate anche le altre attività di comunicazione a distanza, già sperimentate durante il il lockdown di marzo.

Tra le iniziative in programma la trasposizione online dell’ultimo trittico di mostre inaugurate nelle scorse settimane, con ipervisioni dedicate su www.uffizi.it (L’esperimento’ di Joseph Wright of Derby per la prima volta in Italia; Il ritorno a Firenze del Leone X di Raffaello; Imperatrici, Matrone, Liberte. Volti e segreti delle donne romane). Affiancheranno le ipervisioni i video della serie La mia sala su Facebook, con addetti delle Gallerie ad illustrarne capolavori e spazi, che in pochi mesi dall’apertura (avvenuta all’indomani del lockdown) hanno ottenuto milioni di visualizzazioni; il profilo Instagram e il canale TikTok attivato ad aprile.

Leggi anche: HALTADEFINIZIONE DIGITALIZZA I CAPOLAVORI DELLA GALLERIA DELL’ACCADEMIA DI FIRENZE

correlati

KIN 金, fotografia e kintsugi alla Galleria Expowall

La Galleria Expowall di Milano, ospita dal 20 maggio al 19 giugno, KIN 金. Fotografie di Carola Guainieri | Kintsugi di Anita Cerrato. Un progetto artistico, frutto di tre anni di...

Il Table Bench di Børge Mogensen in versione più piccola

Carl Hansen & Son presenta Table Bench BM0488S, una versione più piccola della famosa panca di Mogensen con il caratteristico sedile intrecciato, dettagli eleganti e l’accurata...

Estée Lauder presenta consulenze virtuali con esperti di bellezza

www.wallpepper.itwww.wallpepper.it estende l’esperienza degli appuntamenti online per permettere alle consumatrici di prenotare una consulenza o una lezione virtuale personalizzata con un esperto di bellezza....

Stampare foto: perché farlo online

Ormai la fotografia digitale è divenuta il principale metodo per ritrarre momenti importanti della vita e conservarne il ricordo. Chiunque, utilizzando un’apposita macchina fotografica...