Turri sceglie i tessuti Loro Piana Interiors

Pubblicità
Pubblicità

Un percorso all’insegna del cambiamento, una virata stilistica per raggiungere il gusto contemporaneo, collezioni che propongono un nuovo modo di vivere nella bellezza.

Turri prosegue il suo cammino verso il futuro senza dimenticare ciò che l’ha resa una grande azienda: l’attenzione anche al più piccolo dettaglio, il valore dell’artigianalità e quella capacità manifatturiera tutta italiana custode di un’antica tradizione. Per continuare a soddisfare quel bisogno di esclusività, Turri ha scelto di rivestire alcuni dei suoi più iconici e recenti complementi d’arredo con i preziosi tessuti Loro Piana Interiors. L’utilizzo delle migliori materie prime al mondo, l’attenta lavorazione in Italia, il controllo diretto su tutta la filiera produttiva e la costante ricerca dell’eccellenza, hanno reso Loro Piana un punto di riferimento assoluto nel panorama del lusso, e dunque scelta naturale anche per Turri.

La poltroncina Vine, disegnata da Frank Jiang, stupiva già per la complessa lavorazione della struttura in legno; ispirata ai tralci di vite, sottile e leggera, in noce scuro, sostiene un ampio schienale e una profonda seduta, i cui imbottiti sono ora rivestiti con il magnifico tessuto Loro Piana Interiors Sherpas in puro Cashmere nel colore Faded Blu. La texture, calda e morbida, quasi impalpabile, invita a concedersi un momento di puro benessere, lasciando immaginare come luogo ideale per la poltroncina un accogliente salotto di montagna o un ricercato ambiente cittadino. Lo stesso rivestimento è stato scelto anche per i cuscini a complemento del divano Vine: dettagli preziosi su un elemento d’arredo dal design moderno e confortevole.

Jolly, la poltroncina con struttura in legno lucido color caffè e inserti in metallo oro chiaro, è proposta nella versione in tessuto di lana Tiepolo in tonalità Lovat, sempre Loro Piana Interiors. Qui la delicata sfumatura del rivestimento è interrotta solo da un profilo in pelle beige, applicato da Turri. La particolare conformazione della seduta, in cui lo schienale circonda la base fino a formare anche i braccioli, rende Jolly già comoda e accogliente; la preziosità del tessuto la trasforma in una poltrona esclusiva, sulla quale ci si sente avvolti e coccolati. Con questa sofisticata versione delle poltrone Vine e Jolly Turri conferma la sua capacità di cogliere le necessità del mercato e lavorare instancabilmente sulla scelta dei migliori materiali possibili. Vivere nella bellezza, in fondo, significa anche circondarsi di piccoli e grandi lussi.

turri.it

correlati

Manila Grace presenta il suo mondo Shoes&Bags

Manila Grace ha seguito la sua ambassador, Elena Santarelli nei suoi impegni quotidiani raccogliendo un diario fotografico della sua giornata. Una camera d’albergo diventa il set-up dove...

Ispirazioni jungle ed effetti naturali esaltano le collezioni FAP ceramiche

FAP ceramiche, azienda tra i maggiori produttori di rivestimenti del settore ceramico, ha riprodotto sulle superfici numerose sfumature green, rigogliosi motivi vegetali e fantasie tropicali...

Be Grateful, il concept 2021 di Novacolor

A distanza di un anno dall’inizio di una pandemia che ha stravolto totalmente i comuni dogmi sociali e messo a dura prova gli equilibri...

Le collezioni Ceramiche Keope K2 in una residenza con piscina

Ceramiche Keope, azienda tra i maggiori produttori di pavimenti e rivestimenti in gres porcellanato, ha fornito i suoi eccellenti prodotti per la realizzazione degli spazi outdoor di...