Le Lion, la nuova fragranza Chanel della collezione Les Exclusifs

Pubblicità
Pubblicità

Per Gabrielle Chanel, il leone veglia su di lei dal giorno in cui è nata: il 19 agosto 1883. Superstiziosa e affascinata dalle stelle, Gabrielle ha subito considerato l’animale associato alla sua data di nascita come una fonte di fortuna. Nel 1920, sconvolta dalla morte improvvisa dell’amore della sua vita, Boy Capel, si è lasciata convincere dai suoi amici José-Maria Sert e da sua moglie Misia a unirsi a loro nel loro viaggioVeneziaGabrielle si è innamorata follemente della città. Traeva forza dall’energia frenetica e dall’atmosfera artistica e alla moda della città, come lei, sotto il segno del Leone. Figura custode della città che l’ha affascinata e ispirata, il simbolo felino di coraggio era ovunque. I tesori dell’arte bizantina che ha scoperto in questa città di contrasti che segna il confine tra Oriente e Occidente sono diventati una fonte di ispirazione duratura per il suo stile, in cui il leone ha trovato naturalmente il suo giusto posto, diventando anche il suo talismano. Per tenerlo al suo fianco, l’ha aggiunto anche alle sue creazioni. Inciso sui bottoni degli abiti di tweed o sui fermagli delle sue borse, il leone sarebbe diventato un soggetto preferito e un’icona dell’Alta Gioielleria CHANEL. Oggi, tale simbolo, sta compiendo una maestosa incursione nel mondo delle fragranze CHANEL come ultima aggiunta alla collezione Les Exclusifs de Chanel presentando Le Lion.

E’ così che il famoso naso Olivier Polge crea questa fragranza dalla composizione sofisticata, un orientale elegante e raffinato, profondo e opulento, espressione suprema del savoir-faire di Chanel Parfumeur. Naturalmente, gli agrumi frizzanti – limone, bergamotto – apportano l’indispensabile partenza che contraddistingue i primi istanti di un grande profumo. Ma bastano pochi secondi perché la fragranza dai riflessi dorati sprigioni tutto il calore della sua impronta orientale. Un accordo ambrato ammorbidito dal savoir-faire del Parfumeur Créateur e sfaccettato come i mille volti del leone nell’universo CHANEL. Nel cuore della composizione, il cisto labdano, resina dalle note animali, viene plasmato grazie a un’essenza appositamente elaborata. Liberata dalle sue asperità, diventa un concentrato di sentori ambrati e vellutati, che introducono progressivamente il cuoio. E si lascia affiancare da un’infusione di vaniglia del Madagascar che esalta la materia prima quintessenza degli orientali. In un duetto soave e avvolgente, cisto labdano e vaniglia si intrecciano, si completano e poi si fondono in una scia profonda che permane a lungo sulla pelle. Il sandalo, sensuale e cremoso, tempera un patchouli primitivo dalla vegetalità selvatica. Questa nuova fragranza è dedicata alla visione che la Maison ha da sempre del leone, animale indomabile e maestoso simbolo di Gabrielle Chanel.

#LesExclusifsDeCHANEL
#CHANELFragranza

correlati

Ligabue, la figura ritrovata. 11 artisti contemporanei a confronto

Per la prima volta nella sua storia, la Fondazione Museo Antonio Ligabue di Gualtieri (RE) si apre agli artisti del presente, presentando un inedito...

Al via la prima edizione di Roma Jewelry Week

Apre ufficialmente il bando per la prima edizione di Roma Jewelry Week. L’evento si propone di valorizzare il gioiello contemporaneo, d’autore, d’artista e realtà...

Frasi sull’amicizia vera e sincera tratte da Tumblr e brevi

Gli amici sono la famiglia che ci scegliamo. E’ così che si dice no? E infatti non ci è niente di più vero. Un...

Rolex e il cinema

Rolex e l’Academy of Motion Picture Arts and Sciences sono uniti dalla ricerca dell’eccellenza e dalla missione di preservare e rendere omaggio alla creazione di opere straordinarie,...