Fjällräven presenta Samlaren, in edizione limitata

Pubblicità
Pubblicità

Fjällräven è orgogliosa di presentare Samlaren, un’interessante iniziativa che dona nuova vita alle eccedenze di materiale attraverso l’utilizzo degli avanzi di tessuto. Samlaren si compone di prodotti unici che verranno lanciati in piccole collezioni esclusive e limitate, ricorrenti nel tempo. Un concetto nuovo e radicato nell’impegno di Fjällräven verso la qualità e la tradizione contro lo spreco di risorse. L’idea che sta dietro al concetto di Samlaren è quella di creare un’iniziativa che premi la sostenibilità e l’innovazione, con l’intento di esplorare la circolarità e gettare le basi per un futuro migliore e più sostenibile.

Christiane Dolva Törnberg, Responsabile Sostenibilità in Fjällräven, dice: “Con Samlaren il nostro obiettivo è trovare un nuovo utilizzo per le eccedenze di materiale, riducendo al minimo gli sprechi. Se consideriamo la sostenibilità come un concetto integrante ed essenziale, ci apriamo a idee nuove e innovative.”

Henrik AnderssonGlobal Creative Director di Fjällräven, è il responsabile del design di Samlaren, osserva: “L’idea è quella di trasformare un problema in un’opportunità e dare nuova vita alle eccedenze di materiali. Mi piace il detto ‘gli scarti di qualcuno sono il tesoro di qualcun altro’ e con Samlaren stiamo trasformando i nostri ‘rifiuti’ in prodotti preziosi.”

Tutti i prodotti contrassegnati dall’etichetta Samlaren sono stati creati usando eccedenze di tessuto provenienti dagli stabilimenti Fjällräven, sapientemente abbinati in edizioni limitate con design esclusivi e allegri abbinamenti cromatici. Tutti i pezzi offrono lo stesso elevato livello di praticità, durata e adattabilità che ci si aspetta da qualsiasi prodotto Fjällräven, ma con materiali recuperati e un design di grande impatto. Il primo lancio di prodotto Samlaren consiste in una collezione accurata di classici reinventati e realizzati con eccedenze di tessuto G-1000, tra cui giacche in patchwork colourblock, un’edizione speciale del leggendario zaino Kånken e una versione rivisitata della borsa Totepack e del berretto.

La sostenibilità e l’innovazione sono sempre state il cuore di Fjällräven. Nel 1964 il fondatore Åke Nordin mise da parte un rotolo di tessuto che non fu ritenuto appropriato per lo sviluppo della rivoluzionaria tenda Thermo Tent. Pochi anni dopo, quello stesso materiale venne usato per produrre la prima, leggendaria Greenland Jacket. Nella primavera 2021 Fjällräven compirà un ulteriore passo di questo percorso attraverso il lancio di Samlaren, una nuova iniziativa sostenibile, radicata nella tradizione e nello spirito di innovazione di Fjällräven.

 

fjallraven.com

correlati

Miamo presenta MULTI-PEPTIDE 20% LIFTING SERUM

Miamo, brand di cosmetici funzionali, punta su una costante ricerca scientifica al fine di garantire alla pelle uno stato di benessere ottimale ad ogni età. I suoi...

La collezione Thomas Walther del Museum of Modern Art, New York

Dal 25 aprile al 1 agosto 2021 il MASI Lugano espone per la prima volta in Europa la collezione Thomas Walther del Museum of...

Leonardo da Vinci: 10 cose da sapere

Leonardo di ser Piero da Vinci, in arte Leonardo da Vinci, fu artista, inventore e scienziato, giusto per citarne alcuni, nonché uno dei più...

Nuove aperture in Australia, Giappone e in Cina per Scavolini

Nell’ottica di un ulteriore rafforzamento della presenza nell’area dell’Asia Pacific, Scavolini ha avviato il 2021 con uno strutturato piano in ambito retail che coinvolge i...