Le Soirées di Castel Tirolo festeggiano il loro 31° compleanno

Pubblicità
Pubblicità

Tornano finalmente le tanto attese Serate musicali a Castel Tirolo, l’evento che rappresenta una tradizione per la località omonima e che ormai da 31 anni la rende ancora di più un luogo di grande interesse.

Le Serate musicali a Castel Tirolo si tennero per la prima volta nel 1990, per celebrare gli 850 anni dalla costruzione del maniero. Il genere prediletto per queste occasioni era rigorosamente la musica medievale, rinascimentale e barocca. Nel 2014 però ci fu una svolta e vennero introdotte la musica folk irlandese, la world music, il jazz alpino, il tango e le melodie folcloristiche balcaniche. Da allora, la Sala dei Cavalieri è diventata la cassa di risonanza dei generi musicali più svariati e dalle provenienze più variegate.

Con l’estate 2021, il nobile e antico maniero tornerà per l’occasione ad essere il magico teatro della rassegna in cui stili musicali di vari continenti ed epoche si incontrano, dando luogo ad un’esperienza unica e irripetibile.

Ogni giovedì, dal  al 22 luglio alle ore 21.00, si esibiranno, regalando grandi emozioni, tre ensemble e un duo provenienti dalla Germania e dall’Austria.

A inaugurare le Serate musicali di Castel Tirolo saranno il 1° luglio l’Ensemble Uwaga (Germania), un quartetto composto da viola, violino, fisarmonica e contrabbasso che, con passione, scompone gli stili musicali nelle loro singole parti per creare nuovi mondi musicali, attraverso i quali l’ensemble si muove con disinvoltura passando da un ritmo all’altro. Le suite di balletto o i minuetti barocchi vengono così catapultati dai Uwaga verso il groove di gruppi da loro ascoltati nel passato, come i Daft Punk o The Prodigi. Parole d’ordine: sperimentazione e contaminazione.

L’8 luglio sarà la volta del duo Georg Gratzer & Klemens Bittmann (Austria), che si cimenterà rivisitando in modo molto originale le opere del compositore barocco Georg Friedrich Telemann, affiancandole a celebri melodie di Astor Piazzolla, jazz fusion, di John McLaughlin, colonne sonore di alto pregio, oltre ad alcune composizioni proprie.

Il trio Wieder, Gansch & Paul (Vienna) si unirà proprio per le Serate musicali di Castel Tirolo il 15 luglio, riservando al pubblico grandi sorprese spaziando da Johann Strauss e Franz Schubert a Elvis Costello, Stevie Wonder, passando per George Michael, Billi Joel e Toots Thielemans.

A chiudere la rassegna il 22 luglio sarà l’ensemble Passo Avanti di Monaco, che ha l’obiettivo di interpretare la musica classica con timbri e linguaggi moderni, senza però perdere di vista la tradizione e il percorso storico delle opere che esegue. Il risultato è uno spettacolo denso anche di improvvisazioni in cui la musica dei secoli passati viene proiettata in un presente vivo e accattivante.

Alla fine di ogni concerto, inoltre, è prevista una suggestiva passeggiata fino a Tirolo, guidata dalla luce delle fiaccole e con vista sulla meravigliosa conca di Merano.

Le Serate musicali di Castel Tirolo iniziano alle ore 21.00, con aperitivo di benvenuto e rinfresco, durante l’intervallo, preparato nelle cucine del Castello. Il tutto compreso nel costo del biglietto, acquistabile con prevendita dal 21 giugno.

Per ulteriori informazioni www.dorf-tirol.it     

Pubblicità