Davide Balliano. A Milano la prima personale alla Cardi Gallery

Pubblicità

Dal 19 gennaio 2022 al 26 marzo 2022 la Cardi Gallery presenta la prima mostra personale dell’artista italiano Davide Balliano con la galleria.

La galleria accoglie, per l’occasione, un corpus di opere inedite realizzate durante il 2021.  Lavori che svelano il linguaggio visivo dell’artista e approfondiscono l’indagine sulle problematiche formali. Un equilibrio costante tra il rigore della geometria e il calore e il peso dell’esperienza umana.

Davide Balliano, lavori in equilibrio tra rigore geometrico e la forza dell’esperienza umana

Davide Balliano mostra Milano
© Davide Balliano and Cardi Gallery, Milan-London | Davide Balliano, UNTITLED_0215, 2021

La ricerca artistica di Davide Balliano, classe 1983, opera sulla sottile linea di demarcazione tra pittura e scultura. Un linguaggio austero e minimale di geometrie astratte in forte dialogo con l’architettura. Un lavoro il suo, che indaga temi esistenziali come l’identità dell’uomo nell’era della tecnologia e il suo rapporto con il sublime.

L’artista porta in mostra allaCardi Galley il ciclo Untitled, una serie lavori in bianco e nero su tele di lino che nascono dallo studio metodico del movimento. L’intensa interazione del bianco e del nero è infatti elemento fondamentale dell’estetica di Balliano, che non rifiuta il colore, ma piuttosto ne è in continua contemplazione.

A un primo sguardo le sue opere appaiono precise, ordinate e metodiche, ma a un esame più attento la stesura del nero si anima di graffi e abrasioni. Interventi che  trasformano la superficie austera in un’opera altamente materica, con esiti scultorei.  Quello che rimane è il continuo sconfinamento tra pittura e scultura sia un elemento fondamentale nella sua ricerca.

Leggi anche: NO CURVES, LA PERSONALE A PALAZZO PIRELLI

- Pubblicità -
Pubblicità