Il Teatro alla Scala riparte da Daniel Barenboim

Pubblicità
Pubblicità

Il Teatro alla Scala ha ufficializzato la prossima stagione della Filarmonica, annunciando due graditi ritorni per il debutto. Il primo è quello del grande direttore Daniel Barenboim, lontano da Milano da quanto ha lasciato il suo ruolo di direttore musicale, il secondo è invece quello della pianista Martha Argerich, le cui note non risuonano nel famoso Teatro dal lontano 1994. L’inaugurazione della stagione è in programma per il prossimo 7 novembre, un evento che aprirà i festeggiamenti dei 35 anni della Filarmonica della Scala; in cartellone il concerto numero 1 di Beethoven e la sinfonia numero 7 di Bruckner.

In totale saranno undici i concerti 2016/2017, ad avvicendarsi giovani direttori e altri “di casa” al teatro milanese, parliamo di Daniele Gatti, Daniel Harding, Andres Orozco-Estrada, più il progetto Spira Mirabilis, dove grandi professionisti della musica si avventurano a suonare senza direzione. Federico Ghizzoni, presidente della Filarmonica e amministratore delegato di Unicredit, ha così commentato la nuova stagione: “È una stagione che si preannuncia entusiasmante, come sempre.” Non solo teatro però, la musica arriverà anche in strada grazie alle molte “prove aperte”, per ora è già confermato il concerto gratuito in Piazza Duomo l’11 giugno 2017.

correlati

Le Tre Vaselle, il Resort & Spa immerso in un’atmosfera d’altri tempi

Torgiano, la parte centrale dell’Umbria, in quello che viene definito il “Cuore verde d’Italia” a pochi passi da Perugia e Assisi. Qui, tra dolci...

Giusy Versace – Benefit Gala Dinner

New York si mette a tiro e l’Italia risponde. In occasione della 50esima edizione della Maratona di New York prevista il prossimo Novembre la fondazione IASF presieduta da Alessandro...

Thonet presenta la sedia imbottita 520 di Marco Dessí

Da oltre 200 anni le bellissime sedute senza tempo di Thonet simboleggiano il piacere di ritrovarsi, sedersi insieme e celebrare le gioie della vita. Il progetto 520 che...

Paul Cézanne: 10 cose da sapere su di lui e sulle sue opere

Paul Cézanne fu un pittore francese anche se le sue origini erano italiane. Pare infatti che il suo cognome originario fosse Cesana, e che...