Qualche mese fa ha fatto scalpore l’annuncio di Nintendo di una nuova, mini console nostalgica che celebrasse il Nintendo Entertainment System. Un dispositivo chiave della nostra storia recente, che ha cambiato per sempre il mondo dei giochi elettronici e di cui ancora oggi orde di appassionati non sanno fare a meno. La console, con 30 giochi precaricati, riprendeva le linee del modello europeo e americano, mentre arriva ora l’annuncio di una nuova versione mini identica all’originale Famicom (si chiamava così in terra nipponica il celebre NES), rossa e bianca, destinata al mercato giapponese.

Nintendo rilancia il NES, gli anni ’80 tornano in HD da novembre

Le caratteristiche, come del resto era anche negli anni ’80, sono identiche al mini-NES, a cambiare sono soltanto i colori e il form-factory. Anche in questo caso troveremo 30 giochi preinstallati che hanno fatto la storia di questo device, senza però la possibilità di aggiungerne di nuovi. Se un tempo si collegava tutto tramite antenna RF, oggi queste piccole console celebrative si connettono alle TV tramite HDMI, sono invece rimasti a filo i controller, come tradizione comanda.