Svelato a Milano il nuovo Volvo XC40, SUV compatto da 32.000 euro

Pubblicità
Pubblicità

Volvo ha scelto Milano come palcoscenico per presentare il suo nuovo gioiello: Volvo XC40, un SUV estremamente compatto che farà da fratello minore a XC60 e XC90. Un’auto che guarda al futuro in ogni suo aspetto, dai sistemi di sicurezza al design, passando soprattutto per l’alimentazione. Volto infatti ha ben pensato di mettere a listino una versione ibrida elettrica accanto ai classici motori benzina e diesel, ma le sorprese non finiscono certo qui. Nel 2019 arriverà anche una versione 100% elettrica, del resto i Paesi del nord Europa sono molto avanti rispetto alle politiche Green.

Volvo XC40 in arrivo a febbraio

Volvo XC40

Volvo ha puntato tantissimo anche sulla guida semi-automatica, grazie al Pilota Assist – che segue il conducente in ogni aspetto di marcia – e al City Safety, che aumenta la sicurezza in città, dall’evitare incidenti imminenti con sterzate automatiche e un avanzato sistema di parcheggio. È però ancora presto per vedere questa meraviglia della tecnica nelle strade: la produzione di massa sta per partire e la XC40 non sarà nelle concessionarie prima del febbraio 2018. Accanto alla versione ibrida, come dicevamo in apertura, ci sarà una versione T5 a benzina, D3 e D4 a diesel. Il prezzo? Si parte da 32.000 euro per la versione D3 con trazione integrale, nel mentre però si può già ordinare il D4 top gamma da 40.000 euro.

Leggi anche: Volvo CX40: il SUV compatto che punta tutto sulla personalizzazione

correlati

Pubblicità