Boom per Viva Arte Viva alla Biennale di Venezia: oltre 600.000 visitatori

Pubblicità
Pubblicità

Come più volte vi abbiamo raccontato, gli ultimi tre anni sono stati davvero ottimi per i beni culturali del nostro Paese. La cura del Ministro Dario Franceschini ha portato dei risultati ottimi, una scia di dati positivi che ora ha colpito con violenza anche la 57a Esposizione Internazionale d’Arte – Viva Arte Viva – della Biennale di Venezia. La mostra, curata da Christine Macel, si è chiusa con oltre 615.000 visitatori arrivati da tutto il mondo. 615.152 per l’esattezza, il che significa +23% rispetto al 2015, quando gli utenti paganti erano stati 500.000. La notizia forse migliore fra tutte è il boom dei visitatori più giovani: il 31% degli utenti totali aveva meno di 26 anni. Un dato che fa davvero ben sperare per il futuro, inoltre gli studenti che hanno visitato l’esposizione sono stati circa il 15% del totale.

+23% per Viva Arte Viva alla Biennale di Venezia

Il presidente della Biennale Paolo Baratta ha certo riconosciuto i suoi meriti e di Christine Macel, ma ha applaudito soprattutto una tendenza positiva generale del Paese: “Il pubblico si sta avvicinando sempre di più all’arte contemporanea, ci piace pensare che la gente veda gli artisti del nostro tempo come veri e propri compagni di viaggio. Inoltre è bello credere che la gente voglia avvicinarsi all’arte per staccarsi dal bombardamento quotidiano di internet, radio e TV”.

Leggi anche: La personale di Sam Havadtoy in laguna, in occasione della Biennale di Venezia

correlati

Dalla natura, il nuovo hand care di Acca Kappa che nutre e protegge

Le mani, mai come oggi, meritano attenzione. L’abbiamo imparato, lavarsi frequentemente le mani almeno per 20-40 secondi è una nuova buona abitudine che ci...

Art.Live! due appuntamenti con la mostra Le Signore dell’Arte a Milano

Sull'onda del grande successo ottenuto con la mostra Monet e gli Impressionisti a Bologna, Arthemisia raddoppia l'appuntamento Art.Live! spostandosi a Milano alla scoperta delle grandi artiste protagoniste della mostra Le Signore...

Fondazione Adolfo Pini per Milano MuseoCity 2021

In occasione della settimana di incontri ed eventi digitali promossa dal 2 al 7 marzo 2021 da Milano MuseoCity, la Fondazione Adolfo Pini è...

La prima personale in Italia di Neïl Beloufa al Pirelli HangarBicocca

Pirelli HangarBicocca ospita, fino al 18 luglio 2021, Digital Mourning, a cura di Roberta Tenconi, la prima grande personale dedicata a Neïl Beloufa in un’istituzione...