Piera Benetti a Milano per il centenario della Grande Guerra

Pubblicità
Pubblicità

In occasione del centenario della Grande Guerra, dall’11 al 25 febbraio 2018 presso il foyer del Cinema Spazio Oberdan a Milano, Fondazione Cineteca Italiana, in collaborazione con Chiara Benetti, presenta Piera Benetti. Nelle cose.

Nata a Udine nel 1965, Piera Benneti pone al centro del suo lavoro l’elaborazione di un linguaggio aperto, che rompa le gerarchie della visione e traduca il reale in colore.
In mostra lavori realizzati su vetro, carta velina e tela dove luoghi, animali, persone degli Altipiani trentini che si trovarono sulla linea del fronte dialogano con alcune pagine di Mrs. Dalloway, straordinario romanzo sulla vita e la morte, il tempo, la follia e la memoria, che Virginia Woolf scrive a pochi anni di distanza dal conflitto mondiale.

Piera Benetti : un linguaggio aperto, che rompe le gerarchie della visione e traduce il reale in colore

18 opere che ricostruiscono i percorsi dello sguardo attraverso vaste campiture di colore lavorate in tensione che rendono il sentire nella sua complessità e simultaneità. Le tempere e gli olii su tela, vetro e velina non sono l’espressione di un’astratta bellezza, ma intendono ricostruire i percorsi di uno sguardo che contiene la complessità delle relazioni tra paesaggi, animali e uomini negli Altopiani trentini che furono teatro di guerra. 

Le opere di Piera Benetti, nel riproporre la memoria di quel tragico evento, e nella complessità e simultaneità del sentire che esprimono, dimostrano un profondo legame con il linguaggio sperimentale di una grandissima scrittrice, Virginia Woolf, di cui sono quasi una riscrittura visiva. Per questo alle opere sono affiancati stralci delle pagine del romanzo della Woolf Mrs Dalloway (1924), dove viene data ampia voce al trauma del conflitto che segna tragicamente un reduce di guerra.

Leggi anche: Le fotografie del poliedrico Franco Grignani a Milano

correlati

Bufalo Regent e Bufalo Gladiatore Special Edition di Zannetti

Zannetti inaugura il 2021 con tre edizioni speciali che celebrano il Capodanno Cinese. Il 12 febbraio 2021 ha avuto inizio l'anno del Bufalo e al maestoso animale...

Fondazione Adolfo Pini per Milano MuseoCity 2021

In occasione della settimana di incontri ed eventi digitali promossa dal 2 al 7 marzo 2021 da Milano MuseoCity, la Fondazione Adolfo Pini è...

La prima personale in Italia di Neïl Beloufa al Pirelli HangarBicocca

Pirelli HangarBicocca ospita, fino al 18 luglio 2021, Digital Mourning, a cura di Roberta Tenconi, la prima grande personale dedicata a Neïl Beloufa in un’istituzione...

I backstage dei film di Alfred Hitchcock in mostra a Monza

Dopo la chiusura forzata, a causa delle restrizioni per il contenimento del contagio da Coronavirus, da lunedì 22 febbraio, riapre al pubblico la mostra...