Home Life Formentera: hotel, spiagge e tutto quello che c’è da sapere

Formentera: hotel, spiagge e tutto quello che c’è da sapere

formentera

Formentera è una delle più famose al mondo: lunghe spiagge, calette dorate, mare caraibico, divertimento. Più tranquilla della vicina Ibiza, Formentera è un’isola che si presta a viaggiatori sia in cerca di tranquillità che divertimento, e garantisce sempre vancanze indimenticabili. Cosa bisogna sapere per delle perfette vacanze a formentera? Ecco una piccola guida all’isola: scopriamola insieme.

Formentera

Una delle quattro isole principali dell’arcipelago delle Baleari, le isole spagnole amate dai vacanzieri, è vicina ad Ibiza, ed è un paradiso naturale con un tocco di glamour. È un’isola tranquilla e pacata: anche durante il periodo estivo, riesce a non essere assaltata dai turisti grazie alla mancanza di un aeroporto.

Formentera non manca di cose da vedere: se siete interessati all’esplorazione di luoghi nuovi, ad abbandonare il lettino, andare all’avventura e godere della bellezza del luogo nella sua pienezza, l’isola fa sicuramente per voi. I villaggi dell’isola non sono da perdere: i principali sono Sant Francesc, La Savina e Es Pujols. San Francesc è il capoluogo dell’isola e il centro più sviluppato, perfetto per un po’ di vita notturna. Inoltre, ci sono addirittura 20 itinerari naturali da percorrere a piedi, ci sono tre fari e la Riserva delle saline e addirittura siti preistorici: Ca na Costa e Cap de Barbaria I, II e III. Se amate il mare, l’acqua cristallina e ricca di vita di Formentera è perfetta per immersioni, snorkelling e pesca.

L’isola è ancora oggi famosa per la cultura Hippie e i movimenti degli anni Sessanta: tra gli eventi, ci sono ancora, nel periodo estivo, molte Fiestas Flower Power, che richiamano le atmosfere di quegli anni. Si tengono lungo spiagge e nei borghi come La Mola e Es Pujols.

Formentera: spiagge

A Formentera le spiagge sono incontaminate, dalle acque cristalline e dalla sabbia dorata, così pulite da essere sotto il Patrimonio UNESCO dal 1999. Tempo fa, le spiagge di Formentera erano famose per i nudisti, ma ora le spiagge dedicate al nudismo sono due.

Le spiagge di Formentera da visitare sono parecchie, e quasi tutti dotate di un serivizio di salvataggio durante i mesi estivi: anche se piccole e più difficili da raggiungere, non dovreste avere problemi di sicurezza. L’isola ha spiagge famose, e tra le più belle al mondo, tra le quali la spiaggia di Ses Illettes, quella di Racò de s’Alga (con sabbia bianca finissima), Llevant (con una spiaggia bianchissima e un mare trasparente), Playa Levante (meno caotica e meno attrezzata), Cala Saona (una baia riparata ideale per il nuoto) e Es Pujols (quella che assomiglia di più a Ibiza, e frequentata dai VIP nel periodo estivo).

Meteo Formentera: quando andare?

Il clima dell’isola è miditerraneo, con giorni estivi caldi e secchi, e inverni leggermente piovosi e miti. L’estate va da aprile fino a tutto settembre, con temperature costanti fino ai 30 gradi. Il periodo migliore per andare a Formentera per fare il bagno è tra luglio e agosto, fino alla prima metà di settembre, mentre prima il mare è ancora un po’ troppo fresco per lunghi bagni.

Hotel e appartamenti a Formentera

Gli hotel a Formentera sono principalmente piccole strutture a conduzione familiare, ed è necessario prenotare con largo anticipo se si ha intenzione di andare durante l’alta stagione. Ad eccezione di Sant Francesc e Es Pujols, gli hotel sono hanno servizi e standard elevati, ed è difficile trovare hotel di lusso. Se cercate un soggiorno alternativo, ci sono piccoli hotel in campagna, per chi vuole entrare in contatto con la vita e la cultura dell’isola. Un’altra alternativa è quella di cercare appartamenti a Formentera, per chi ama la libertà e l’indipendenza. Ci sono case e appartamenti di tutte le dimensioni e prezzi, dal carattere moderno o rustico, indipendenti o parte di strutture più grandi: divertitevi a cercare quello che fa per voi!

Voli e traghetto Ibiza Formentera: come viaggiare

Come abbiamo visto, l’isola non è dotata di scalo aeroportuale, ed è quindi più difficile da raggiungere della sorella maggiore Ibiza, dalla quale è separata da un tratto di mare di circa 4 chilometri. Niente voli per Formentera, quindi: munitevi prima di tutto per un biglietto per Ibiza, e preparatevi poi a prendere un traghetto Ibiza-Formentera. Ci sono tantissime corse giornaliere e più di una compagnia, e il viaggio dura all’incirca mezz’ora. Il porto di arrivo dei traghetti per Formentera si trova a La Savina, dove trovere un villaggio con bar e ristoranti, agenzie per il noleggio di scooter e auto.

Fonti: FitMiVida, PaesionLine

Vedi anche: Ponza, l’isola: hotel, traghetti e tutto quello che c’è da sapere