Home Life Poesie d’amore per lei: lunghe o brevi, per poterla conquistare

Poesie d’amore per lei: lunghe o brevi, per poterla conquistare

594
poesie d'amore per lei

Dalla fase dell’innamoramento, per tutto tempo in cui l’amore dura e, quindi, per tutto il periodo della relazione, a volte non si riesce ad esprimere ciò che si prova alla propria amata.

Le poesie d’amore per lei possono aiutare a fare questo, ad esporre le proprie emozioni viscerali per far comprendere l’amore totale e profondo nei confronti della persona che fa battere il cuore.

Ecco, allora, delle poesie d’amore per lei, lunghe o brevi, ma bellissime, per conquistarla o per rimarcare il proprio sentimento.

Poesie d’amore per lei per conquistarla

poesie d'amore per leiI primi tempi, quelli in cui si vive la fase dell’innamoramento, sono definiti i classici mesi da luna di miele: tutto sembra andare per il verso giusto, la propria lei è la persona giusta. E perchè non conquistarla con delle poesie da dedicarle in qualsiasi momento, magari anche inaspettato?

Continui a chiedermi la data della mia nascita
prendi nota dunque
ciò che tu non sai,
la data del tuo amore:
quella è per me la data della mia nascita.
(Nizar Qabbani)

Vorrei essere un pensiero
per accompagnarti durante il giorno
e vorrei essere un sogno per stare con te tutta la notte
Per un attimo le nostre vite si sono incontrate,
le nostre anime si sono sfiorate
(Oscar Wilde)

Tutto ciò che amo perde metà del suo piacere
se tu non sei là a dividerlo con me
(Gasset)

Rimani! Riposati accanto a me. Non te n’ andare.
Io ti veglierò. Io ti proteggerò.
Ti pentirai di tutto fuorché di essere venuta a me,
liberamente, fieramente. Ti amo.
(Gabriele D’Annunzio)

Poesie d’amore per lei lunghe

Le poesie d’amore a volte non riescono ad esprimere il sentimento in poche e brevi parole. Eppure, anche se lunghe, sono in grado di emozionare e di dare vita all’essenza delle proprie emozioni. Ecco qualche esempio a riguardo:

Non ti pare meraviglioso?
Io non ti conoscevo,
tu ignoravi la mia esistenza.
Pensa; e se le strade della vita
sulle quali noi camminiamo
non si fossero mai incontrate?
Una inezia, un ostacolo qualunque,
e noi saremmo rimasti lontani,
non ci saremmo conosciuti mai.
Sono talmente convinto
che era necessario che noi ci incontrassimo
che questo pensiero mi fa paura.
Dovevamo incontrarci,
perché Qualcuno ci guidava.
(Pieter Van Der Meer)

Se saprai starmi vicino,
e potremo essere diversi,
se il sole illuminerà entrambi
senza che le nostre ombre si sovrappongano,
se riusciremo ad essere “noi” in mezzo al mondo
e insieme al mondo, piangere, ridere, vivere.
Se ogni giorno sarà scoprire quello che siamo
e non il ricordo di come eravamo,
se sapremo darci l’un l’altro
senza sapere chi sarà il primo e chi l’ultimo
se il tuo corpo canterà con il mio perchè insieme è gioia…
Allora sarà amore
e non sarà stato vano aspettarsi tanto.
(Pablo Neruda)

Quando ti chiedi cos’è l’amore,
immagina due mani ardenti
che si incontrano,
due sguardi perduti l’uno nell’altro,
due cuori che tremano
di fronte all’immensità di un sentimento,
e poche parole
per rendere eterno un istante.
(Alan Douar)

Poesie d’amore per lei brevi

poesie d'amore per leiPoche parole, essenziali per esprimere il sentimento vero verso la propria lei. Poesie brevi che sono in grado di conquistare e di catturare il cuore con versi molto semplici. Ecco delle poesie d’amore per lei brevi:

Tu mi ricordi una poesia che non riesco
a ricordare
una canzone che non è mai esistita
e un posto in cui non devo essere
mai stato.
(Efraim Medina Reyes)

Senza di te un albero
non sarebbe più un albero.
Nulla senza di te
sarebbe quello che è
(Giorgio Caproni, A Rina)

Dammi la tua mano…
Vedi?
Adesso tutto pesa la metà…
(Leo Delibes)

Ogni volta che mi guardi
nasco nei tuoi occhi.
(Jorge Riechmann)

Odio e amo.
Forse tu ti chiedi perché io lo faccia. Non lo so. Ma sento che accade, e ne sono tormentato.
(Catullo)

Poesie d’amore per lei anonime

L’amore è il motore del mondo e molti autori hanno cercato di mettere a parole questo sentimento profondo, espresso con fiumi d’inchiostro. Ma anche molti anonimi ci hanno provato, ed ecco qualche poesia scritta da chi famoso non è:

Voglio addormentarmi sui tuoi seni
e sentire il calore del tuo corpo
che si incendia accanto al mio.
(Anonimo)

Subito a me il cuore si agita nel petto
solo che appena ti veda, e la voce
non esce, e la lingua si spezza.
(Anonimo)

Tutti sono capace di ascoltarti, ma sentirti è un’altra cosa.
(Anonimo)

Nessuna delle tue cicatrici può far sì che ti ami di meno.
(Anonimo)

Non conta chi con la pioggia scappa, conta chi nella tempesta resta.
(Anonimo)

Poesie d’amore per lei bellissime

La poesia è una vera e propria forma d’arte che si è protratta nei secoli. Spesso il poeta è un uomo innamorato, anche platonicamente, della propria donna. Ecco delle poesie bellissime che alcuni autori hanno donato al mondo, da dedicare alla destinataria del proprio amore:

Ho sceso, dandoti il braccio, almeno un milione di scale
e ora che non ci sei è il vuoto ad ogni gradino.
Anche così è stato breve il nostro lungo viaggio.
Il mio dura tuttora, né più mi occorrono
le coincidenze, le prenotazioni,
le trappole, gli scorni di chi crede
che la realtà sia quella che si vede.
Ho sceso milioni di scale dandoti il braccio
non già perché con quattr’occhi forse si vede di più.
Con te le ho scese perché sapevo che di noi due
le sole vere pupille, sebbene tanto offuscate,
erano le tue.
(Eugenio Montale)

Se devi amarmi, per null’altro sia
se non che per amore.
Mai non dire:
t’amo per il sorriso,
per lo sguardo,
la gentilezza del parlare,
il modo di pensare così conforme al mio,
che mi rese sereno un giorno.
Queste son tutte cose
che possono mutare, amato,
in sé o per te, un amore
così sorto potrebbe poi morire.
E non amarmi per pietà di lacrime
che bagnino il mio volto.
Può scordare il pianto chi ebbe a lungo il tuo conforto,
e perderti.
Soltanto per amore amami e per sempre, per l’eternità.
(Elizabeth Barrett Browing)

Dicono alcuni che sulla terra nera
la cosa più bella sia un esercito di cavalieri;
altri dicono di fanti; altri dicono di navi.
Per me, invece, è ciò che si ama.
(Saffo)

L’amore non dà nulla fuorché sé stesso
e non coglie nulla se non da sé stesso.
L’amore non possiede,
né vorrebbe essere posseduto
poiché l’amore basta a all’amore.
(Kahlil Gibran)

Una rosa rossa non è egoista perché vuole essere una rosa rossa.
Sarebbe terribilmente egoista se volesse che i fiori
del giardino fossero tutti rossi e tutte rose.
(Oscar Wilde)

Fonti: shakespeareinitaly, aforisticamente