Home Life Tatuaggi dedicati ai figli: idee, frasi e disegni

Tatuaggi dedicati ai figli: idee, frasi e disegni

328
Photo by Romina Farías on Unsplash
 

L’amore che lega un genitore a un figlio è il sentimento più forte e duraturo al mondo. Non esiste nessun rapporto che riesca a eguagliare un amore così grande. Non è un caso, infatti, che i tatuaggi dedicati ai figli non passino mai di moda.

Sempre più spesso i genitori decidono di ‘incidere’ sulla pelle qualcosa che sia un ricordo permanente di quell’amore. Vediamo insieme quali sono i tatuaggi dedicati ai figli più diffusi e amati dai genitori.

Idee tatuaggi dedicati ai figli

La scelta di un tatuaggio è estremamente personale soprattutto quando ci sono di mezzo genitori e figli. Spesso i tatuaggi dedicati ai figli che vediamo in giro sono frutto di idee personalizzate. Non è solo il soggetto a cambiare ma anche lo stile, la grandezza del tatuaggio e la zona del corpo.

Le zone del corpo maggiormente utilizzate per questi tatuaggi, sia per uomini che per donne, sono le braccia. Il mondo femminile spesso sceglie la semplice data di nascita di un figlio, oppure il suo nome in un cuore tatuato sul polso, o ancora il suo segno zodiacale. I tattoo per le donne sono di dimensioni medio piccole e di solito sono realizzati con un massimo di due colori.

Per gli uomini, soprattutto quelli più audaci, i tatuaggi dedicati ai figli possono arrivare anche a ricoprire l’intero braccio. Alcuni amano associare simboli come quello dell’infinito ai nomi dei figli che vengono realizzati in corsivo su tutta la parte interna del braccio. Per alcuni uomini particolarmente viscerali, i tatuaggi dedicati ai figli si spostato sul petto, vicino al cuore. In questa zona del corpo di solito troviamo disegni molto più elaborati come ritratti e nomi in corsivo che attraversano tutto il petto.

In alcuni casi, l’amore fa davvero dei brutti scherzi. Ci sono donne che a volte scelgono di farsi tatuare addirittura la foto della prima ecografia. Questa scelta, pur essendo poetica da un certo punto vista, risulta forse un po’ troppo eccessiva e per alcuni anche di cattivo gusto.

Leggi anche: Tatuaggi migliori amiche: tante idee carine per tattoo indimenticabili

Ma i tentativi di personalizzazione dei tatuaggi dedicati ai figli non si fermato solo alle bizzarre prime ecografie. C’è anche chi sceglie come tattoo il primo disegno del figlio o il suo primo tentativo di scrittura. Personalizzare un tatuaggio utilizzando la calligrafia di un’altra persona è molto di moda. Ci sono genitori che si fanno tatuare delle semplici frasi ma con la calligrafia, magari incerta e tremante, dei figli. Negli ultimi anni, inoltre, si è diffusa la mania dei tatuaggi impronta. Molti genitori decidono di tatuarsi l’impronta della piccola manina o del piedino del loro bambino. Queste sono alcune delle personalizzazioni che risultano più carine e d’effetto.

Per restare sul classico, si può anche attingere a tutti gli oggetti del mondo dell’infanzia. Tra biberon, cicogne, palloncini, cubi, costruzioni, dinosauri e via dicendo, c’è davvero l’imbarazzo della scelta. Senza poi dimenticare i famosi tatuaggi con dei bebè stile cartoon con tanto di pannolino rosa o azzurro in base al sesso.

Tatuaggi dedicati ai figli: le ultime tendenze

Abbiamo visto insieme quali sono i soggetti per tatuaggi dedicati ai figli che non passano mai di moda. Adesso invece analizziamo quali sono, invece, le nuove tendenze nel mondo dei tattoo.

Oggigiorno creare un tatuaggio davvero originale è difficile se non impossibile. Questo perché ormai siamo abituati a vedere davvero di tutto. Eppure possiamo individuare alcuni trend per i tattoo dedicati ai figli, che si sono diffusi negli ultimi anni.

Sono sempre di più i papà e le mamme che decidono di tatuarsi sulla pelle le coordinate geografiche del luogo di nascita dei propri figli. In questo modo, il tatuaggio sarà unico nel suo genere e nasconderà un dolce significato segreto. Questa tipologia è adatta a tutti quei genitori che odiano i tatuaggi leziosi e scontati.

Un’altro trend per tatuaggi innovativi per i genitori più moderni arriva direttamente dagli States. Si tratta dei soundwaves tattoo. Questo concetto, nato nello studio del tatuatore californiano Nate Siggard, associa i tatuaggi ai suoni. In poche parole, partendo da un suono e dalla rappresentazione grafica dell’onda sonora, si crea un tatuaggio personalizzato in scala. Questa tecnica rivoluzionaria permette di ‘sentire’ i tatuaggi e imprimere sulla pelle il ricordo di un suono a noi caro come quello di un cuore che batte o delle prime parole di un figlio.

Attraverso il sito di Skin Motion, tutti quelli che sono interessati a questa tecnica, potranno ricevere il loro tatuaggio personalizzato. Basterà registrare un audio di massimo trenta secondi, caricarlo sul sito seguendo le istruzioni e aspettare che venga creata l’onda sonora. La procedura è molto semplice ed è anche possibile scaricare la app di Skin Motion da Play Store o Apple Store e caricare i suoni direttamente da smartphone.