L’erbario in viaggio, la mostra itinerante dedicata alla natura

Pubblicità
Pubblicità

In occasione del ventesimo anniversario dell’associazioneaMAZElab, Arte, Cultura, Paesaggio,GREEN ISLAND promuove l’iniziativa L’erbario in viaggio, opere inedite di artisti internazionali sul tema ‘Arte e Natura’ e vegetazione in movimento.

Il progetto, ideato per il festivalfilosofia di Modena, è un vero e proprio viaggio, un percorso per immagini che tocca tre città italiane (Milano, Mantova, Modena), per terminare in una mostra presso l’Orto Botanico di Modena. L’obiettivo è promuovere il concetto di bellezza e del viaggiare in treno, unendo soggetti e pratiche culturali, proiezioni e mostre pubbliche, per sensibilizzare su temi urgenti quali arte, società, paesaggio.

L’iniziativa è realizzata in collaborazione con RFI Rete Ferroviaria Italiana-Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane; festivalfilosofia Modena; Orto Botanico dell’Università di Modena; Milano Design Week/Fuori Salone 2021; Archivio Arte Viafarini, Milano; Arte sull’Acqua, Mantova; Le Stanze in Fiore, Catania; Atelier del Paesaggio, Milano.

L’erbario in viaggio, opere inedite di artisti internazionali sul tema ‘Arte e Natura’ e vegetazione in movimento

erbario in viaggio mostra milano mantova modena
L’erbario in viaggio

Il progetto L’erbario in viaggio muove dall’idea dell’erbario come una vera opera d’arte e come oggetto di eco-design da collezionare. Presentate su schermi nelle stazioni ferroviarie di Milano, Mantova, Modena, le opere inedite prenderanno parte a tre importanti eventi nazionali e internazionali: Milano Design Week, 4/10 settembre (Stazione Porta Garibaldi); Festivaletteratura di Mantova, 8/12 settembre (Stazione ferroviaria di Mantova); festivalfilosofia, Modena, 17-19 settembre (Stazione ferroviaria di Modena).

All’interno delle stazioni ferroviarie le immagini degli artisti scorreranno in loop su grandi schermi, mentre per la tappa finale, confluiranno in un’unica mostra site-specific presso l’Orto Botanico di Modena per il festivalfilosofia, all’interno dei Giardini Ducali (dal 17 settembre al 3 ottobre).

In tale contesto, le immagini de L’erbario in viaggio, stampate su grande formato e collocate nel verde dei giardini, si presenteranno come una sorta di “seconda pelle”, un’originale mappatura per un ATLANTE delle principali specie botaniche che caratterizzano il paesaggio del Mediterraneo.

Artisti coinvolti

Simone Berti (Italia); Fabiana De Barros (Svizzera); Paul Clemence (USA);  Judith Cowan (Regno Unito); Sergio Leitao (Portogallo); Dorna Lofti (Iran);  Achilleas Kentonis (Cipro); Jacopo Natoli (Italia); Sabrina Notturno (Italia);  Piet Oudolf (Olanda); Vera Pravda (Balcani); Anne Pellissier (Francia); Rossella Pezzino (Italia); Mezgeen Rashid (Iraq); Oliver Musovik (Macedonia); George Salameh (Libano); Lorella Salvagni (Italia); Vincenzo Zancana (Italia); Lois Weinberger (Austria); Xurban Collective (Turchia); Zafos Xagoraris (Grecia).

Leggi anche: THE FORBIDDEN GARDEN OF EUROPE, UN GIARDINO DI “PIANTE VIETATE” A VENEZIA

Pubblicità