Open House 2021, quattro appuntamenti tra Torino, Milano, Roma e Napoli

Pubblicità
Pubblicità

Dal 18 settembre e fino al 10 ottobre per quattro weekend consecutivi Torino, Milano, Roma, Napoli ospitano un’edizione speciale di Open House.  L’evento che apre gratuitamente al pubblico circa 700 siti e percorsi per osservare da vicino, conoscere e celebrare l’imponente patrimonio architettonico italiano.

Dopo la prima edizione del 2020 realizzata a Milano e Napoli, Open House 2021 raddoppia gli appuntamenti con quattro metropoli, per dare un segnale forte e propositivo di riapertura nel segno della condivisione e della conoscenza. Un’occasione esplorare le città e scoprire lo spazio urbano come luogo di scambio, confronto e partecipazione per le comunità e i cittadini.

Open House 2021, quattro tappe in Italia alla scoperta delle caratteristiche comuni e delle unicità dell’architettura italiana

Il progetto OPEN HOUSE ITALIA, che nasce come sistema sinergico per la promozione dell’architettura e del territorio del nostro paese, quest’anno assume la fisionomia di un viaggio nell’architettura italiana da Nord a Sud. Protagoniste di questo viaggio Torino, Milano, Roma e Napoli: quattro città che posseggono storie, modelli urbani, tipologie architettoniche molto diverse l’una dall’altra.

Al tempo stesso, quattro città accomunate da un “carattere italiano”, quel certo modo di definire e vivere gli spazi che ci è peculiare. È proprio questa unità nella diversità, che costituisce l’autentica ricchezza del nostro paese, il valore che Open House Italia che mira a sottolineare. L’evento si sviluppa in una staffetta che parte con Torino nel fine settimana del 18 e 19 settembre, seguita da Milano il 25 e 26 settembre, Roma il 2 e 3 ottobree, in chiusura, Napoli nel weekend del 9 e 10 ottobre.

Torino, Milano, Roma e Napoli città come luogo di scambio, confronto e partecipazione per le comunità e i cittadini

- Pubblicità -

Open House Italia si arricchisce, inoltre, dell’inedito progetto editoriale “Trame Urbane” che vede protagonisti autrici e autori italiani – tra scrittura, regia e fotografia – che propongono una narrazione autobiografica ed evocativa, sullo sfondo della loro ricerca artistica, attraverso i luoghi a loro più cari o significativi, per aggiungere un ulteriore tassello di contenuto nella grande continua storia delle nostre città.

Il regista Marco Ponti racconta Torino, lo scrittore Marco Missiroli svela la sua Milano, il fotografo Francesco Zizola rivela il suo sguardo su Roma e, infine, con la scrittrice Valeria Parrella si scopre un inedito skyline di Napoli.

Info: http://www.openhouseworldwide.org

Leggi anche: VILLE APERTE IN BRIANZA: DAL 18 AL 26 SETTEMBRE 2021

Pubblicità