Vacheron Constantin presenta la collezione Traditionnelle

Pubblicità
- pubblicità -

Espressione contemporanea dell’orologeria classica tradizionale, la collezione Traditionnelle di Vacheron Constantin ricorda i segnatempo realizzati dai cabinotiers, gli orologiai ginevrini che esercitavano il loro mestiere nel Settecento. Come i modelli di quell’epoca, si distingue per la purezza dello stile e la perfetta leggibilità delle sue complicazioni. Il nuovo Traditionnelle calendario completo – la cui complicazione è nota anche come triplo calendario – indica la data, il giorno e il mese, l’età e le fasi lunari. Anche la cassa rotonda con fondello scanalato, la lunetta sottile, la minuteria chemin de fer, le lancette sfaccettate Dauphine e gli indici a bastone in oro bianco sono permeati dal pragmatismo stilistico degli anni Venti, per il quale l’estetica dell’orologio deve essere funzionale all’uso.

- Pubblicità -

Già disponibile in oro rosa, il nuovo orologio Traditionnelle calendario completo presenta una cassa di 41 mm in oro bianco e un quadrante grigio ardesia con finitura vellutata. La nuova tonalità gli conferisce un look contemporaneo che valorizza la struttura delle indicazioni. A differenza dei calendari tripli standard, le finestrelle del giorno e del mese sono poste accanto al bordo del quadrante invece che al centro, mentre la data è discretamente indicata da una lancetta centrale con punta a mezzaluna. Questa originale disposizione crea spazio per l’indicazione dell’età e delle fasi lunari di precisione, posta nella parte inferiore del quadrante.

Vacheron Constantin

Il segnatempo Traditionnelle calendario completo è alimentato dal calibro 2460 QCL/1. Questo tipo di calendario a tripla indicazione rappresenta una complicazione che è parte integrante del patrimonio della Manifattura. Con i suoi 308 componenti, il calibro 2460 QCL/1 è una versione evoluta del Calibro 2450, il primo movimento a carica automatica interamente progettato e sviluppato da Vacheron Constantin. Dotato di un meccanismo di arresto dei secondi, oscilla a 28.800 alternanze all’ora, ha una riserva di carica di 40 ore e – oltre alle indicazioni del triplo calendario – aziona una fase lunare di precisione che richiede solo una correzione ogni 122 anni.

- Pubblicità -

Caratterizzato da una massa oscillante scheletrata in oro 22 carati dalla forma ispirata alla croce di Malta, emblema della Maison, il movimento, visibile attraverso il fondello, presenta tutte le rifiniture tipiche di un calibro di Alta Orologeria, come la platina perlata e i ponti anglé ornati da un motivo a Côtes de Genève. Il segnatempo Traditionnelle calendario completo è dotato di cinturino in pelle di alligatore Mississippiensis nero con fibbia ad ardiglione in oro bianco.

Leggi anche: TUDOR Black Bay Fifty-Eight Bronze

- Pubblicità -
Pubblicità