Un libro in vera pelle umana in mostra alla Pinacoteca Ambrosiana

Pubblicità
Pubblicità

Giovedì 18 maggio, la  Pinacoteca Ambrosiana di Milano aderisce alla Giornata internazionale dei musei, promossa dall’ICOM – International Council of Museums.

Per l’occasione, fino al 18 giugno, nella Sala Federiciana verrà esposto il volume Traité d’Anatomie descriptive, physiologique et pittoresque à l’usage des artistes di Henri van Holsbeék, pubblicato a Bruxelles-Leipzig nel 1861.

Alla Pinacoteca Ambrosiana un libro “indicibile”, ma figlio del suo tempo

Il libro, di proprietà della Biblioteca Ambrosiana, riveste appieno il carattere dell’indicibilità, in linea con il tema scelto per questa edizione della Giornata internazionale dei Musei che si declina nel titolo Musei e storie controverse: raccontare l’indicibile nei musei.

Pinacoteca Ambrosiana libro

La sua particolarità, infatti, risiede nella rilegatura in pelle umana femminile, realizzata da Gustave Rykers, a Bruxelles nel 1861. Quello che oggi verrebbe considerato macabro e inaccettabile, tra il XVII e il XIX secolo, fu una pratica non troppo remota che prendeva il nome di bibliopegia antropodermica.

Oltre all’esemplare esposto alla Pinacoteca Ambrosiana, se ne segnalano altre versioni. Uno si trova per certo nella biblioteca dell’università americana di Harvard, mentre andando più indietro nel tempo si parla di una serie di misteriose edizioni riletta in pelle umana già in epoca greco-antica. In tempi più recenti, vengono ricordati altri esempi, la cui veridicità è spesso limitata nell’area del mito più che della realtà.

Pinacoteca Ambrosiana libro

Il percorso espositivo, allestito nella Sala Federiciana, antica sala di lettura della Biblioteca, e oggi luogo che accoglie i fogli originali del Codice Atlantico di Leonardo da Vinci e la Canestra di frutta di Caravaggio, presenta un apparato didattico che consentirà di scoprire il contesto, le vicende e le ragioni per cui il Traité d’Anatomieè giunto fino ai nostri giorni.

Saranno presentati alcuni testi esplicativi del volume e delle evidenze storiche e culturali relative alle rilegature in pelle umana, oltre che alcune fotografie e ingrandimenti del libro stesso

Leggi anche: In mostra a Milano un capolavoro di Rodin ritrovato dopo oltre un secolo

correlati

Amedeo Modigliani: 10 cose da sapere su di lui e sulle sue opere

Amedeo Modigliani, spesso soprannominato solamente come Modì o Dedo, è uno dei pittori italiani più importanti del Novecento. La sua vita non fu certo...

Borghi Lombardia: i più belli da vedere

La Lombardia è una regione davvero ricca di cultura, di angoli meravigliosi da vedere tra città d’arte, piccoli paesi di montagna o affacciati su...

Orbetello Piano Festival: si rinnova la magia

Orbetello Piano Festival: si rinnova la magia. Dal 3 Luglio all’8 Agosto torna il calendario che, ormai da 10 anni, sposa la grande musica...

Biofficina Toscana presenta la linea “I solidi”

Biofficina Toscana, marchio cosmetico eco bio toscano, sin dalla fondazione, punta alla tutela del patrimonio naturalistico della regione toscana, al sostegno delle Aziende agricole del territorio...