Occhio di pernice: cure e rimedi naturali per eliminarlo

0
21912

Occhio di pernice rimedi della nonna

occhio di pernice

Pediluvio acqua calda e sale: Fare regolarmente un pediluvio con acqua calda e sale non solo aiuta ad eliminare la stanchezza  ma ammorbidisce anche l’occhio di pernice. In questo modo  potrete facilmente eliminarlo con una limetta o un levacuticole.

Riempite quindi una bacinella con acqua calda (ma non bollente), sale integrale e bicarbonato e lasciate i vostri piedini in ammollo per circa mezz’ora. Soltanto dopo potrete intervenire sul tiloma.

occhio di pernice limone

Limone: Questo frutto straordinario, oltre ad aiutarvi a rinforzare le unghie ed a schiarire naturalmente i capelli, è imbattili contro l’occhio di pernice.

Lasciate agire una piccola fettina di limone sulla zona interessata per circa un’ora e dopo rimuovete la pelle in eccesso.

occhio di pernice aloe vera

Aloe veraQuesta pianta è un po’ il ‘santo graal’ per i cultori della bellezza e del benessere.

L’aloe ha infatti tantissime proprietà benefiche e viene utilizzata per un’infinità di cose; aiuta la regolarità intestinale, riequilibra il sebo del cuoio capelluto, cura le scottature e il suo gel, mescolato con l’olio di ricino, crea un potente rinforzante per ciglia e sopracciglia.

Nel caso specifico del tiloma invece vi consigliamo o di acquistare il gel di aloe vera puro in erboristeria o di prelevarne un po’ direttamente dal cuore di una delle sue foglie. Create un impacco e lasciatelo agire per un’oretta prima di rimuovere l’occhio di pernice.

leggi anche: Olio di cocco: come utilizzarlo e quali sono le sue proprietà

occhio di pernice calendula

Calendula: Particolarmente adatta a soggetti che sono purtroppo afflitti da tilomi molto dolorosi. Nonostante si tratti di un semplicemente ispessimento cutaneo, l’occhio di pernice, se trascurato, può diventare davvero doloroso.

Impacchi quotidiani di circa 20 minuti con l’olio di calendula potrebbe ridurre i fastidi ed ammorbidire la zona interessata prima dell’eliminazione dell’occhio di penice.

E’ chiaro che questi rimedi naturali devono essere accompagnati da una scrupolosa igiene personale; i piedi infatti, soprattutto a causa delle scarpe, vanno molto più soggetti ad infezioni ed è bene prevenirle con una buona pulizia quotidiana.