Daytona, luxury brand by Signorini & Coco

Pubblicità
Pubblicità
A poche centinaia di metri dal Duomo di Milano, ha aperto le porte il nuovo showroom Daytona. Un luogo in cui ogni prodotto racconta di antichi mestieri, altissima lavorazione artigianale, qualità di pregio e nobiltà di stile, per un lusso cosmopolita che affascina e si fa portavoce del tradizionale Made in Italy famoso in tutto il mondo.

L’inaugurazione, oltre a segnare un importante passo nello sviluppo del brand, è stata anche l’occasione per celebrare il cinquantesimo anniversario di attività del gruppo Signorini & Coco, di cui Daytona è la firma delle collezioni luxury living.

Su una superficie di 100 mq, disposta su due piani, con grandi e luminose vetrine direttamente affacciate sulla strada principale, trovano spazio alcuni tra i prodotti bestseller della firma toscana facenti parte delle collezioni living e dining. Come il tavolo rotondo Alfred accompagnato dalla sedia Frida o il famoso divano Santa Cruz accostato al tavolino Buddha Bar e illuminato dalle piantane Bamboo.

Nata nel 1968 in una piccola bottega artigiana, Signorini & Coco da sempre segue la grande tradizione ebanista dei capostipiti. La cura produttiva e l’alta sapienza artigianale, coltivate e conservate nel cuore della Toscana, sono gli elementi distintivi dell’azienda, che ha portato nel mondo la cultura della lavorazione italiana sartoriale del mobile. Forte delle radici del passato ma con uno sguardo sempre proiettato verso il futuro, Signorini & Coco, divenuta nel corso degli anni un’eccellenza internazionale nel settore dell’arredamento in stile classico, grazie all’energia e alla passione per l’arredo di alta gamma della terza generazione della famiglia ha quindi dato vita al marchio Daytona, brand di riferimento nel settore del lusso contemporaneo che incarna la passione dell’arte manifatturiera italiana di alto profilo. Tutte le creazioni Daytona sono studiate, disegnate e realizzate interamente in Italia, in Toscana, dove gli antichi mestieri incontrano l’innovazione industriale. Tutti i pezzi portano la firma di Marzia e Leonardo Dainelli, forti di sperimentazioni estetiche e ricerche stilistiche di respiro internazionale.

Legni classici italiani così come essenze pregiate, quali il noce canaletto o radica di mirto, si uniscono a marmi eleganti come il Rain Forest, l’Emperador o il Calacatta Gold proveniente dalle cave toscane di Vagli. Ma anche l’ottone, in finiture bronzo antico e titanio, accostato a tessuti e pelli nobili come nabuk e camoscio, lavorati a mano con tecniche raffinate dal tempo e dall’esperienza, conferiscono uno stile sofisticato e immune al tempo. Colori neutri, look severo e un design che incontra l’arte déco degli anni ’30 con una riuscitissima ricerca contemporanea sono la firma del total living Daytona.

La gamma prodotti Daytona, dedicata ai settori residenziale e contract, abbraccia ogni zona della casa: dalla cucina alla zona pranzo, dal living passando per l’home office fino alla zona notte. Concludono l’ampiezza dell’offerta le collezioni tappeti, boiserie, lampade e accessori. Dettagli ricercati, colori antichi e rassicuranti, una sofisticata linea contemporanea e il richiamo del fashion brand, sono le caratteristiche della produzione Daytona, in cui ogni pezzo di arredo racconta il proprio passato e si fa testimone del futuro.

www.daytonahome.it

correlati

Al via la prima edizione di Roma Jewelry Week

Apre ufficialmente il bando per la prima edizione di Roma Jewelry Week. L’evento si propone di valorizzare il gioiello contemporaneo, d’autore, d’artista e realtà...

David Michelangelo: 10 cosa da sapere

Il David di Michelangelo non è solo un'opera o una scultura, ma è molto di più. E' un simbolo che rappresenta Firenze e tutta...

Tina Modotti e Robot, il Mudec di riparte da due mostre

Il Mudec, Museo delle Culture di Milano riapre ai visitatori il 1 maggio con due mostre Tina Modotti. Donne, Messico e Libertà e Robot. The...

I consigli di Marc Mességué per potenziare il buon umore

Il Park Hotel ai Cappuccini di Gubbio si è sempre distinto, sin dalla fondazione, per l’importanza attribuita alla rigenerazione di corpo e anima, rispettando lo spirito dell’antico convento...