Home Life Valencia: 10 cose da fare e da vedere nella città spagnola

Valencia: 10 cose da fare e da vedere nella città spagnola

Valencia è la terza città dellsa Spagna, in ordine di importanza, ed è situata sulla costa sud-orientale del paese. La cittò, vicina alla foce del fiume Turia, rappresenta una perfetta commistione tra il passato storico e il modernismo del presente.

Di luoghi da non perdere ce ne sono tantissimi e sono necessari almeno 2 o 3 giorni per poter vedere il più possibile e respirare l’aria del luogo. Forte della sua carica energica, questa città, frequentata da turisti e cittadini di tutte le età, gode di un aspetto unico e inimitabile.

Ecco dieci cosa da fare e da vedere a Valencia.

9La Cattedrale di Valencia

La Cattedrale di Valencia è stata costruita nel XIII secolo e sorge su un luogo in cui un tempo vi era un tempio romano prima, e una moschea musulmana poi. Gli stili della chiesa sono dei più diversi, come il gotico e barocco che si intrecciano con il romanico. La Cattedrale si divide in tre portali d’ingresso: quello Principale (in stile barocco), quello degli Apostoli (in stile gotico) e quello del Palazzo (in stile romanico).

Quest’ultimo portale costituisce la parte più antica della Cattedrale, di cui è stata posata la prima pietra, proprio qui, nel 1262. Una volta che si entra nell’edificio, disposto a croce latina, con tre navate, si rimane subito colpiti dal Museo e dalla Cappella del Santo Graal.

Qui, infatti, si ritiene che sia conservato il calice con cui Gesù bevve durante l’Ultima Cena: questo, è conservato in una teca e attorno c’è un grande altare di alabastro. Nel Museo si trovano invece oggetti religiosi di diverso tipo, oltre che due opere di Goya.