I cenetari di Luigi Corda in mostra a Milano

- Pubblicità -
Pubblicità
Pubblicità

Dal 12 al 28 ottobre SpazioRaw ospita a Milano la mostra fotografica dedicata ai centenari Sardi Centenari. Fotografie di Luigi Corda. Realizzata in collaborazione con il Bìfoto Festival della Fotografia in Sardegna la mostra è inserita nell’edizione 2020 del Festival di Fotografia in Sardegna.

Una selezione di scatti tratti dal libro fotografico “100 Centenari” di Luigi Corda, una raccolta di ritratti dei testimoni di un epoca, cento centenari Sardi che raccontano con i propri volti i cambiamenti a cui è stato sottoposto l’uomo nel XX secolo. Un viaggio che svela l’identità, le abitudini e le vicende di cento delle persone che hanno contribuito alla nostra storia. Alla ricerca di quel filo comune che cerca di spiegare quale sia la ricetta per arrivare a cento anni.

Centenari. Fotografie di Luigi Corda, una raccolta di fotografia sociale tracciata con sguardo antropologico di grande tenerezza

Corda ha realizzato ritratti close up in bianco e nero che svelano, e contemporaneamente celano, attraverso uno sguardo, un sorriso, un gesto, l’identità del centenario. Ogni immagine è poi accompagnata da uno schematico background sulla sua vita, dove si analizzano le abitudini, la dieta, i bei ricordi, i racconti e alcune curiosità dei soggetti ritratti. Raccolte in circa due anni le fotografie mostrano la straordinaria vitalità di queste strepitose persone.

Uomini e donne che hanno vissuto il “secolo breve”, il 900 un’epoca di guerre, scoperte e innovazioni, il secolo in cui la popolazione mondiale è cresciuta più rapidamente, il secolo della grande urbanizzazione, dell’accelerazione vertiginosa dei trasporti, della moltiplicazione esponenziale della produzione in serie, della rivoluzione verde in agricoltura. Ma se la longevità accomuna questi uomini, che hanno vissuto a cavallo tra due secoli, è pur vero che non esiste un identikit del centenario: ogni uomo è uguale solo a se stesso ed è questa singolarità, che traspare da ogni ritratto, a caratterizzare lo sviluppo di questo progetto.

Sullo sfondo la Sardegna, terra privilegiata, un parco genetico molto speciale, da anni sottoposto a ricerche e studi internazionali. Gli straordinari casi di longevità in questi ultimi anni hanno infatti richiamato l’attenzione degli studiosi sull’Isola, divenuta ancora una volta osservatorio scelto da scienziati, genetisti e biodemografi.

Leggi anche: CARLA ACCARDI. CONTRASTI, LA MONOGRAFICA AL MUSEO DEL 900

correlati

Black Friday: 48 ore di offerte.

La settimana del Black Friday su Amazon.it domani raggiungerà il suo culmine e per 48 ore i clienti potranno trovare numerose offerte su...

Esce su Amazon Prime Video e Chilli il docufilm su Artemisia Gentileschi

Artemisia Gentileschi, Pittrice Guerriera il docufilm sulla vicenda umana ed artistica della più famosa pittrice della storia dell'arte sarà distribuito il 25 novembre 2020, giornata internazionale...

Le iniziative del MANN per i 40 anni del terremoto dell’Irpinia

A quarant'anni dal terremoto che il 23 novembre 1980 devastò la regione Campania, il Museo Archeologico Nazionale di Napoli presenta, lo stesso giorno in anteprima...

Venezia attraverso l’obbiettivo Gianni Berengo nel documentario di Donna Serbe-Davis

CAMERA – Centro Italiano per la Fotografia, in collaborazione con il Festival Cinemambiente, propone ,  giovedì 19 novembre, dalle ore 18.30, la visione in streaming...