Tonin Casa a Milano Design City

- Pubblicità -
Pubblicità
Pubblicità

Saper vedere il buono anche nei momenti difficili è una predisposizione in perfetta sintonia con la voglia di ripartire dalla creatività. Tutto questo ha trovato il suo compimento con Milano Design City: più di 350 incontri digital hanno visto protagonisti i nomi più importanti del design industriale.

Ecco perché partecipare alla kermesse milanese è stato motivo d’orgoglio anche per Tonin Casa, brand d’arredamento d’interni che coniuga il Made in Italy più innovativo e rigoroso a una vocazione internazionale.

Tonin Casa, capitanata dal CEO Ernesto Barbieri, ha aperto i battenti del nuovo flagship store di via Brentano, 2 a Milano con un’iniziativa molto particolare.

Gli ospiti hanno avuto modo di scoprire i modelli più iconici della nuova collezione – la madia Plume con i mosaici preziosi di Cristina Celestino frutto della collaborazione con lo studio di ceramisti BottegaNove, il tavolo Reverse, le poltrone della serie Mama – ma anche di partecipare a un evento unico che suggella il sodalizio tra design e mondo dello spettacolo inaugurato da Tonin Casa a Venezia, con la poltroncina Mivida protagonista.

Durante la 77^ Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, infatti, la poltroncina, star tra le star, è stata autografata da molti degli attori presenti: Alessandro Gassmann, Claudia Gerini, Matt Dillon, Angela Finocchiaro, Francesco Pannofino, Alessandro Preziosi, Monica Guerritore, sono solo alcune delle celebrità che ci hanno messo la firma.

E’ stata l’attrice Eliana Miglio ad apporre l’ultima signature e a promuovere una raccolta fondi per la Mivida griffata. Il ricavato, seguendo il fil rouge dipanato a Venezia, sarà devoluto all’Associazione ATIR, Associazione Teatrale Indipendente per la Ricerca, che da 25 anni si occupa non solo di produrre spettacoli ma anche di essere promotore attivo di iniziative, eventi e festival che sappiano coinvolgere il territorio attraverso l’atto artistico. La scelta di sostenere il mondo dello spettacolo, particolarmente colpito dall’emergenza Covid-19, è coerente con la filosofia di Tonin Casa: sposare le idee alla concretezza per un abitare migliore.

Chi avrà la poltroncina Mivida, non solo potrà godere di un oggetto unico e irripetibile, ma contribuirà a far sì che altre persone possano tornare a sedersi in poltrona, magari ancora un po’ distanziate, ma di nuovo in prima fila. E a questo proposito l’attrice Eliana Miglio (che sarà sugli schermi il 12 novembre con il film “Maledetta Primavera” di Elisa Amoruso) ha affermato: “Mi sento molto vicina a questa iniziativa di Tonin Casa e mi fa piacere che le persone sentano quanto sia importante il teatro, il cinema e tutte le arti visive che durante il lockdown ci hanno fatto sentire tutti più uniti e hanno reso più lieve questo difficile momento”.


www.atirteatroringhiera.it/quando-design-cinema-e-teatro-si-incontrano-mivida-di-tonin-casa-allasta-a-sostegno-di-atir/

www.tonincasa.it

correlati

Il tour di James Blunt riprogramma le date italiane

Il tour di James Blunt, che avrebbe dovuto far tappa in Italia il 2 ottobre 2020 a Padova alla Kioene Arena e il 3...

Design in cucina con R1 di Rastelli

Grande classico per il mondo della moda, il nero è ormai un colore di riferimento anche per il mondo del design. Elegante e senza...

Il carattere del legno nella collezione Iride di FerreroLegno

Ricerca progettuale, alta qualità, design, innovazione nelle finiture e una spiccata green attitude sono i valori su cui ruota la ricerca di confort e...

Turri sceglie i tessuti Loro Piana Interiors

Un percorso all’insegna del cambiamento, una virata stilistica per raggiungere il gusto contemporaneo, collezioni che propongono un nuovo modo di vivere nella bellezza. Turri prosegue il...