Esce su Amazon Prime Video e Chilli il docufilm su Artemisia Gentileschi

Pubblicità
Pubblicità

Artemisia Gentileschi, Pittrice Guerriera il docufilm sulla vicenda umana ed artistica della più famosa pittrice della storia dell’arte sarà distribuito il 25 novembre 2020, giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, sulle piattaforme CHILI  e AMAZON PRIME VIDEO.

Figlia del pittore Orazio Gentileschi, prima donna a essere ammessa in un’Accademia di disegno e prima artista italiana ad avere una carriera internazionale; Artemisia Gentileschi ha combattuto tutta la vita per essere Donna in un campo prettamente maschile e contro lo stigma sociale di vittima della violenza di uno stupro, episodio che l’ha costretta a lasciare Roma per mettere a tacere le voci dello scandalo.

Artemisia Gentileschi, Pittrice Guerriera il docufilm sulla vicenda umana ed artistica della più famosa pittrice della storia dell’arte

Girato in altissima definizione con passione e rigore storico nel racconto biografico della celebre pittrice del ‘600 il documentario propone anche un viaggio onirico tra i capolavori di Artemisia, oggi conservati nei più importanti musei del mondo (dal Detroit Institute of Arts al Columbus Museum of Art in USA, dal Palazzo Reale di Madrid al Stiftung Preußische Schlösser und Gärten Berlin-Brandenburg di Berlino alla Galleria Spada di Roma).

Opere note e disponibili al pubblico di tutto il mondo affiancate da capolavori appartenenti a collezioni private, come l’Aurora (ca. 1627), per la prima volta in un documentario 4K, e il David and Goliath, datato 1639, scoperto di recente a Londra grazie al noto restauratore britannico Simon Gillespie, che in quest’opera ha concesso un’intervista esclusiva. Oltre a quella del conservatore-restauratore britannico Gillespie, nel documentario sono presenti le interviste ad Alessandra Masu (Storica dell’arte, specializzata nel Rinascimento e nel Barocco Italiano) e ad Adriana Capriotti (Storica dell’arte moderna, direttrice della Galleria Spada, MiBACT).

Artemisia Gentileschi, Pittrice Guerriera docufilm

Diretto dal regista e produttore Jordan River, prodotto per conto della Delta Star Pictures, il documentario vede protagonista nei panni di Artemisia l’attrice Angela Curri (“Braccialetti rossi 3”; “La mafia uccide solo d’estate 2”; “Raffaello, il principe delle arti”). L’opera è stata presentata in alcuni festival internazionali vincendoimportanti riconoscimenti (Migliore Documentario al XXIV Terra di Siena International Film Festival 2020; premio Best Docudrama al Global Nonviolent Film Festival 2020, USA; Festival Internazionale Visioni dal Mondo – Panorama Italiano 2020; finalista al Los Angeles Cinematography Awards 2020, USA) ed è in concorso per il premio David di Donatello 2021.

Tutti gli aggiornamenti e i link diretti alle piattaforme saranno di volta in volta pubblicati sul portale del film all’indirizzo www.artemisiagentileschi-warriorpainter.com

Leggi anche: LE INIZIATIVE DEL MANN PER I 40 ANNI DEL TERREMOTO DELL’IRPINIA

correlati

Pubblicità