Home Life Tatuaggi old school: come sono fatti e cosa significano

Tatuaggi old school: come sono fatti e cosa significano

CONDIVIDI
tatuaggi old school

Il tatuaggio è un’arte antica, diffusa in tutto il mondo, che ha preso significati, connotazioni e metodologie di realizzazione differenti in tutto il mondo, da Oriente e Occidente. Ma come si riconoscono i tatuaggi old school dagli altri?

Per essere old school, non basta che un tatuaggio abbia un sapore un po’ vintage. Infatti questo tipo di tatuaggi ha delle caratteristiche ben precise. Innanzitutto i tatuaggi old school sono molto più recenti di quanto si pensi. La dicitura, come spesso accade, è stata messa a posteriori a uno stile di tatuaggio che ha iniziato a prendere piede negli anni Venti, quando i tatuatori cominciarono a disegnare soggetti ispirati ai tatuaggi dei vecchi lupi di mare o dei pirati.

Pressoché scomparsi per qualche decennio, a partire dagli anni Settanta i tatuaggi old school sono tornati di moda. Sono decisamente diversi da quelli dei vecchi marinai, innanzitutto perché mantengono molto meglio la loro forma nel tempo. La tecnica del tatuaggio si è evoluta e così pure i tatuaggi old school, che prendono solo l’ispirazione da quei vecchi pezzi.

Le caratteristiche dei tatuaggi old school

Come si possono riconoscere i tatuaggi old school da quelli che, semplicemente, rappresentano vecchi soggetti? Diciamo che balzano subito agli occhi per essere sgargianti, ma più di tutto hanno queste tre caratteristiche:

  • Bordi spessi e scuri, ben delineati. Il delineo del disegno dei tatuaggi old school è ben visibile, nero o blu, e à all’insieme quell’aspetto un po’ naive.
  • Colori accesi. Il vero tatuaggio old school è colorato, non in bianco e nero. I colori sono vivaci. Un tatuaggio in bianco e nero richiama più un simbolo, pertanto non si annovera tra i tatuaggi old school.
  • Nessuna sfumatura o quasi. Il colore è piatto, pieno, sgargiante. Sono quasi assenti anche le ombre. Infatti le sfumature danno un effetto molto più moderno al tatuaggio.

Può capitare di trovare dei tatuaggi old school con delle leggere sfumature. Questo perché non tutti i tatuatori sono dei puristi del genere. Tuttavia un vero tatuatore old school saprà imprimere personalità al suo lavoro anche rispettando l’assenza di sfumature o di ombre. Più di ogni altro tatuatore, poi, ci terrà moltissimo che i tatuaggi sul corpo di chi va a inchiostrare siamo in armonia tra di loro, anche se i precedenti lavori non sono firmati da lui.

Tatuaggi old school come da catalogo

Quali sono i soggetti che puoi trovare in un catalogo di tatuaggi old school? Ancore, timoni, nodi, rose dei venti e altri simboli marinareschi. Ma anche pirati, nostromi, sirene e pin up. Non ci sono simboli né forme geometriche, e questa è la prima caratteristica che li distingue, per esempio, dai tatuaggi maori.

I tatuaggi old school non sono astratti, bensì figurativi. Non ci sono soltanto simboli nautici, ma anche quelli più tipici da biker, come carte, pugnali, rose stilizzate, e via dicendo. Non mancano i dadi e altri oggetti noti per essere dei portafortuna. In Italia, possiamo annoverare anche il classico corno rosso per la buona sorte.

Leggi anche: Tatuaggi maori: scopri tutti i simboli più trendy e il loro significato

I tatuaggi old school si fanno sul braccio? Non solo!

Naturalmente si è portati a pensare che i tatuaggi old school debbano essere realizzati solo sulle braccia. Il classico marinaio se lo faceva realizzare sulla spalla, sul bicipite o sull’avanbraccio (pensiamo banalmente all’ancora di Braccio di Ferro), pertanto è normale che nell’immaginario comune si pensi prevalentemente a queste zone del corpo.

Tuttavia anche in questo c’è stata un’evoluzione: il tatuaggio old school si può fare ovunque, anzi non mancano persone che si tatuano in stile old school l’intera schiena, ampliando ancora di più la gamma dei soggetti rappresentati. Rondini, stelle, uccelli o altri animali, cuori e cartigli con un nome o una frase.

tatuaggi old school clessidra

Tatuaggi old school: significati e miti da sfatare

A differenza di altri tipi di tatuaggio, come quelli simbolici, i tatuaggi old school hanno un significato politico piuttosto blando. Sebbene alcuni soggetti siano stati associati in passato a determinati gruppi sociali (come gli skinhead o i mods), la larga diffusione di tatuaggi di questo tipo li ha svuotati sostanzialmente di senso. Oggi in molti si fanno tatuare un soggetto senza che questo sia necessariamente legato a un significato ben preciso.

Un tempo i tatuaggi old school si riferivano a uno stile di vita piuttosto dissoluto ed edonista. Amore per il mare, per una vita poco stabile e rischiosa, per il gioco, l’alcol, le belle donne. Il classico cliché del marinaio, tutto bugie e donne diverse in ogni porto. Poi, con il tempo, questi soggetti sono diventati ironicamente appannaggio di tutti e, contemporaneamente, altri ne sono subentrati nello stile old school.

Diverso è il caso dei biker, che hanno adottato questo tipo di tatuaggio sin dagli anni Quaranta. Nel loro caso, determinati disegni sono un simbolo di appartenenza a un preciso gruppo. Un tatuatore professionista e preparato tende a dissuadere chi vuole ingenuamente tatuarsi uno di questi soggetti. Ovviamente, un tatuatore che realizza in prevalenza soggetti old school, specializzato in questo stile, sarà anche più preparato di altri che disegnano un po’ di tutto.

Storia dei tatuaggi old school

Si ritiene che il fondatore dei tatuaggi old school sia stato Norman Keith Collins, conosciuto come Sailor Jerry. A quanto pare, fu lui il primo a realizzare tatuaggi in questo stile definito, con delineo spesso ed evidente.

Californiano di nascita, Sailor Jerry imparò l’arte del tatuaggio in Alaska. Si arruolò nella Marina Militare degli Stati Uniti d’America, e lì apprese le tecniche rudimentali e poco consigliabili dei marinai. In seguito affinò la sua tecnica, realizzando rigorosamente a mano i suoi tatuaggi. Solo successivamente passò alle macchine per tatuare.

I soggetti di Sailor Jerry sono ancora oggi riprodotti anche su capi d’abbigliamento come magliette, scarpe, accessori vari. Il più celebre soggetto di Sailor Jerry è l’ancora con la corda attorcigliata intorno, un vero e proprio classico per chi ama i tatuaggi old school, uno dei soggetti tutt’oggi più riprodotti, con diverse varianti, da sola o combinata con altri elementi.

L’eredità di Sailor Jerry è tra le più corpose della storia dei tatuaggi, sia per il catalogo dei soggetti, sia per una sorta di filosofia che li accompagna. Inoltre il tatuatore ha addirittura una marca di wisky a lui intitolata, che vede riprodotta una sua pin up sull’etichetta.

Tatuaggi old school ancora sailor jerry

La famiglia dei tatuaggi old school: i soggetti più noti

Quando si parla di “famiglia” di tatuaggi si intende soprattutto un gruppo di appartenenza, uno stile, come quello dei tatuaggi old school, appunto. Ma la parola può anche essere riferita all’armonia dei tatuaggi sul corpo, che creano una sorta di famiglia tra di loro.

Nel caso dei tatuaggi old school, questo fattore dovrebbe essere ancora più accentuato: raramente chi ama questo tipo di tatuaggio lo accosterà a un maori, per esempio. Ci sono ovviamente dei soggetti più richiesti di altri, primo fra tutti la già citata ancora di Sailor Jerry. Ogni soggetto ha un suo significato o un rimando più o meno storico, anche se molti di essi si vanno perdendo.

  • L’ancora: oltre ad essere un omaggio al fondatore di questo genere di tatuaggi, l’ancora indica l’amore per il mare e i suoi valori, ma anche stabilità e sicurezza. L’ancora viene gettata da chi vuole fermarsi in un posto, non è quindi un significato “leggero”.
  • Il timone: al contrario dell’ancora, il timone è il simbolo della navigazione, dell’amore per il viaggio, per direzioni ancora da prendere e per l’avventura. D’altro canto però indica anche una persona che dà sicurezza e che è capace di “mantenere la rotta” nella sua vita.
  • La bussola: è tipica di chi vuole scoprire qual è la giusta direzione da prendere. Rappresenta la capacità di mettere a fuoco i propri sogni e poi trovare il giusto orientamento per raggiungerli.
  • La rosa dei venti: simile alla bussola come significato, è un tatuaggio realistico, ma anche simbolico allo stesso tempo. Rappresenta sempre la guida, la giusta direzione da prendere, ma anche la volontà di lasciarsi alle spalle tutto ciò che è sbagliato. È tipica dei sognatori, ed è spesso scelta anche dalle donne come soggetto. Il vento cambia, quindi la rosa dei venti è anche un tatuaggio che sta a indicare l’altalenarsi della fortuna, e il saper trovare la direzione in questa altalena.

E fino a qui abbiamo analizzato i simboli più tipicamente marinareschi. Ma abbiamo detto che per i tatuaggi old school, come per tutte le altre categoria del resto, la gamma dei soggetti da inchiostrare si è molto ampliata con il passare del tempo. Ci sono soggetti “universali” che tutti si possono far tatuare, ma che nascono proprio con il genere “vecchia scuola”. Vediamone alcuni.

  • Il cuore: da sempre il simbolo dei nostri sentimenti e della nostra anima, il cuore tatuato è tipico della old school, specie se accompagnato da un cartiglio di pergamena. I vecchi marinai ci favano scrivere “mamma”, oggi invece ci si può far imprimere il nome della persona amata o della passione che ci accompagnerà per tutta la vita. Tatuaggio molto semplice, può essere arricchito affiancandogli altri simboli o disegni, come fiori, stelle marine, fiamme, ecc.
  • La rosa: altro tatuaggio diffusissimo che nasce con la vecchia scuola, la rosa rappresenta passione e amore, specie se è rossa. In altri colori può essere utilizzata per accompagnare un altro disegno principale. Anche la rosa può essere circondata da un cartiglio con il nome della persona amata.
  • I dadi: simbolo del rischio e dell’azzardo, indica la capacità di mettersi in gioco, di rischiare il tutto per tutto. Molto noto in Asia, questo tatuaggio si è diffuso molto anche da noi.

Tatuaggi old school per lui

È indubbio che alcuni soggetti siano più utilizzati dagli uomini e altri più dalle donne, forse perché ritenuti più adatti. Per quelli analizzati sopra, a variare sono soprattutto le dimensioni e lo stile del tatuaggio, anche se ormai non è raro vedere donne completamente tatuate e uomini con tatuaggi più piccoli. Vediamo però adesso quali sono i tatuaggi old school generalmente ritenuti più adatti a lui.

  • Il veliero: una nave con le vele spiegate è la patria di chi patria non ha. Il veliero, o in generale la nave, simboleggia la madre o la patria. La madre perché dà rifugio e cura al marinaio, la patria perché chi solca i mari si sente a casa solo sulla sua nave. Oggi però viene tatuata anche al di là di questi significati.
  • La sirena: belle e pericolose, le sirene sono mostri mitologici che attirano i marinai per farli schiantare sugli scogli che abitano. Ovvia la metafora di una donna che seduce un uomo di mare e, con le sue arti, lo costringe a fermarsi con lei. Ma tatuarsi una sirena significa esprimere la fascinazione che il mare ha sull’anima del tatuato. Simbolo anche dell’energia femminile, a volte la sirena era la protettrice di una determinata nave.
  • Il pugnale: simbolo di una giustizia primitiva tra i marinai. Più che altre armi, il pugnale simboleggia la guerra, combattuta corpo a corpo, la battaglia e la capacità di disporre della vita altrui. Simbolo molto adottato tra i corpi militari, oggi viene tatuato anche senza conoscerne bene il significato.
  • La ragnatela: si dice che sia un tatuaggio razzista perché nacque tra i naziskin, specie se tatuata sul gomito. Lamentandosi nelle birrerie perché gli ebrei rubavano loro il lavoro, avevano preso a dire “ci cresceranno le ragnatele sui gomiti” riferendosi al fatto che stavano sempre seduti al bancone. Ovviamente, anche questo tatuaggio si è andato progressivamente a svuotare di significato. Lo dimostra il fatto che fu molto diffuso anche in gruppi noti per l’ideologia antirazzista come i MODS.

tatuaggi old school ancora

Tatuaggi old school per lei

Ci sono soggetti più notoriamente femminili, piccoli, delicati, che addosso a un uomo darebbero un’idea di lui alquanto femminea. Tuttavia la dimensione non conta più come qualche decennio fa: sono molte le donne che si fanno tatuare l’intera schiena, per esempio, con bellissimi tatuaggi old school. Vediamo qualche soggetto tra i più gettonati dalle ragazze.

  • La rondine: il tatuaggio della rondine nasce con significati ben precisi. Ogni 5.000 miglia nautiche percorse, un marinaio poteva tatuarsi una rondine. Pertanto, più rondini si avevano sul corpo, più esperienza marittima si possedeva. In alcuni reparti della Marina Britannica, la rondine tatuata sul dorso della mano significa “questo pugno vola”, a indicare un tipo che non si fa problemi a menar le mani. Oggi la rondine è diventata un soggetto prevalentemente femminile, cigliata, corredata da fiori, simbolo di uno spirito libero.
  • Le ciliegie: in coppia sono un simbolo tipico dei tatuaggi old school per lei. Rappresentano sia la purezza sia la tentazione: un frutto maturo che non è ancora stato colto. La ciliegia morsicata invece indica che questo frutto è stato già “assaggiato”. Naturalmente il più delle volte viene scelto questo soggetto per ragione puramente decorative.

Leggi anche: Tatuaggi di coppia – Tante idee da copiare per lui e per lei

Tatuaggi old school con pin up

La pin up o una bella donna in generale sono l’evoluzione della sirena. Nei reparti militari, durante la Seconda Guerra Mondiale, quelle belle e procaci fanciulle degli anni Quaranta, specie se vestite alla marinara, venivano tatuate sui corpi dei marinai. A volte avevano il volto della moglie o della fidanzata, altre un cartiglio con il suo nome.

Mentre la sirena ha un’accezione femminile pericolosa, che cattura il marinaio e lo irretisce, la pin up è il simbolo di una femminilità rassicurante, sebbene sempre corredata di ammiccamenti e significati erotici. È la donna dalla quale si desidera tornare. Se poi tiene in mano un timone, è proprio colei che dà la direzione per un pronto ritorno a casa, sano e salvo, per il militare di marina.

E le nuove pin up in carne e ossa? Una ragazza con un look rockabilly raramente non ha un tatuaggio old school sulla sua pelle. Ciliegie, fiocchi, rose… La moderna pin up è solitamente tatuata!

Leggi anche: Tatuaggi pericolosi? Il colore arriva al sangue e ai linfonodi

SalvaSalvaSalvaSalvaSalvaSalva