Home People Amal Alamuddin: tutti i segreti della signora Clooney

Amal Alamuddin: tutti i segreti della signora Clooney

566
Amal Alamuddin
ZumaPressLaPresse - Only Italy
 

Per tutta la vita il bel George Clooney è passato da un flirt all’altro senza riuscire a trovare la donna della sua vita. Fino a quando non è entrata in scena la bellissima Amal Alamuddin. E’ stata proprio lei infatti a far breccia nel cuore di Clooney e ad accaparrarsi lo scapolo più ambito di Hollywood e dintorni.

Ma chi è davvero Amal Alamuddin? Scopriamo insieme tutti i segreti della vita privata e professionale della signora Clooney.

Amal Alamuddin biografia e vita privata

Nata a Beirut, in Libano, il 3 febbraio del 1978, Amal Alamuddin è cresciuta in Inghilterra, a Londra, con la sua famiglia. Nel 1980, a causa della guerra civile libanese che imperversava, i genitori di Amal decisero di lasciare il paese alla volta del Regno Unito.

Nata in una famiglia benestante, Amal ha ricevuto la miglior istruzione possibile cosa che ha favorito enormemente la sua carriera. Dopo il diploma conseguito alla Dr Challoner’s Grammar High School di Little Chalfont, Buckinghamshire, la Alamuddin ha studiato giurisprudenza al St. Hugh’s College di Oxford per poi specializzarsi, dopo la laurea, New York University School of Law della New York. Nel 2002 quindi Amal ottiene l’abilitazione di avvocato negli States e solo nel 2010 quella valida a esercitare in Inghilterra e Galles.

La sua carriera in ambito giuridico inizia a New York dove lavora per il celebre studio associato Sullivan & Cromwell. Ma la vera svolta lavorativa di Amal è a Londra. Nella capitale inglese, lavorando per lo studio legale Doughty Street Chambers, si occupa della difesa di personaggi molto famosi e influenti. Parliamo di Julian Assange giornalista collegato allo scandalo WikiLeaks; l’imprenditrice e politica ucraina Julija Volodymyrivna Tymošenko; non dimentichiamo Abdullah Senussi, alto funzionario della Libia di Gheddafi.

Leggi anche: Niall Horan: scopri tutti i segreti dell’ex dei One Direction

Avvocatessa, giurista e accademica libanese, specializzata in diritto internazionale e diritti umani, Amal diventa un volto noto del sistema giuridico inglese e non solo. Autrice di molti saggi e pubblicazioni, la Alamuddin ha insegnato per anni diritto penale alla University of London e anche presso la Hague Academy of International Law. Non dimentichiamo però la sua carica più importante; Amal è stata consigliera di Kofi Annan, diplomatico e alto ufficiale delle Nazioni Unite ghanese, sulla questione siriana.

Lavorando per l’ONU è stata inoltre consigliera della commissione che si occupò dell’omicidio del premier libanese Rafik Hariri. Impegnata in campo giuridico come in quello umanitario, nel 2015 Amal ha inziato a lavorare affinché fosse riconosciuto il terribile genocidio armeno avvenuto tra il 1915 e il 1916. L’impero ottomano, in quegli anni, deportò e uccise un milione mezzo di armeni. Nonostante per molti studiosi e storici si tratti di un vero e proprio olocausto armeno, solo 29 stati in tutto il mondo hanno ricosciuto come genocidio quel terribile massacro.

Amal Alamuddin matrimonio

Amal Alamuddin è sempre stata una donna tenace, impegnata e in gamba nel proprio lavoro. Tuttavia, benché fosse molto famosa in campo giuridico e umanitario su scala internazionale, la Alamuddin non era nota al grande pubblico. Ha raggiunto la notorietà grazie alla sua relazione con George Clooney.

La loro storia d’amore inzia tra il 2013 e il 2014. Nel 2013, infatti, i due s’incontrano per la prima volta grazie ad un amico comune; è stata questa persona ad invitare Amal a una festa a Villa Oleandra, la famosa abitazione di Clooney sul Lago di Como. Dal quel momento i due hanno cominciato a frequentarsi e, solo un anno più tardi hanno deciso di ufficializzare la loro relazione. Amal Alamuddin ha sposato George Clooney nel 2014 a Venezia, con rito civile, celebrato dal politico Walter Veltroni.

Amal Alamuddin figli

Non hanno di certo perso tempo i due sposini. Dopo, infatti, la loro frequentazione lampo e un matrimonio sobrio e blindatissimo, Amal e George hanno deciso che era giunto il momento di allargare la loro famiglia. La coppia si è goduta qualche anno di spensierata vita matrimoniale prima di mettere in cantiere un figlio.

Tra la fine del 2016 e l’inzio del 2017, la foto di una Amal Alamuddin incinta campeggiava sulle pagine di tutti i giornalista scandalistici del mondo. Per nove mesi i paparazzi hanno seguito la coppia in ogni suo spostamento, tra eventi mondani, cerimonie e vacanze private, cercando lo scatto perfetto del pancione di Amal. La bella avvocatessa, infatti, era incinta di due gemelli, notizia che all’epoca fece impazzire i fan della coppia.

Finalmente, dopo nove mesi d’attesa, il 6 giugno 2017, Amal ha dato alla luce i suoi gemellini, Ella e Alexander, coronando così il suo sogno d’amore.