Alex Katz, Julius Evola e i Pittori Moderni della Realtà: tre appuntamenti per l’estate 2022 al MART

Pubblicità
- pubblicità -

Il MART – Museo d’Arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto inaugura a maggio la stagione estiva con tre appuntamenti. Dal 15 maggio al 18 settembre 2022 il museo trentino ospita tre mostre dedicate a Alex Katz, Julius Evola e ai Pittori Moderni della Realtà. 

Alex Katz, La vita dolce

MART mostre estate 2022
Alex Katz, “Libby”, 1991, olio su tela, Mart, Deposito Collezione Privata, © Alex Katz, by SIAE 2022
- Pubblicità -
 

La Vita dolce è la mostra che il Mart dedica al maestro della pittura contemporanea Alex Katz. Nato a New York nel 1927, ha sperimentato diversi media: pittura, disegno, scultura e stampa. In mostra 50 opere di grandi e grandissime dimensioni realizzate tra gli anni Novanta e oggi raccontano la stagione della maturità dell’artista.

Spesso associato al movimento della Pop art, Katz rielabora i riferimenti della cultura di massa, della società americana, della televisione, del cinema, della pubblicità. Nello stesso tempo, si appropria dei principi minimalisti spogliandoli però dalle durezze ideologiche, soffermandosi sui caratteri più squisitamente formali che definiscono il gusto collettivo, lo stile di vita e quindi in ultima istanza il rapporto con ciò che ci circonda.

Julius Evola, Lo spirituale nell’arte

MART mostre estate 2022
Julius Evola, Five o’clock tea, 1917-1918, olio su tela, 96×91 cm. Fondazione Brescia Musei
- Pubblicità -

Julius Evola (1898 – 1974), pittore e filosofo romano che partecipò attivamente all’Avanguardia italiana è il protagonista della mostra Lo spirituale nell’arte. Figura poliedrica, Evola visse una breva stagione artistica tra il 1915 e il 1922. Dopo un primo periodo futurista, l’artista prese le distanze dal movimento che definì “una sorta di slancio vitale del tutto sprovvisto di una dimensione interiore” e si avvicinò a Tristan Tzara e alle poetiche del Dadaismo, reinterpretato come “astrattismo mistico”.

Presto abbandonò la pittura, intesa come esperienza iniziatica, per dedicarsi alla filosofia, all’esoterismo, a dottrine orientali, ermetiche, alchemiche. La sua produzione pittorica, limitata ma significativa, è testimonianza di una profonda tensione spirituale. Al MART un nucleo di dipinti provenienti da collezioni pubbliche e private offrono per la prima volta una visione inedita sulla complessità e ricchezza di questo eccentrico artista.

La forza del vero. I Pittori Moderni della Realtà

MART mostre estate 2022
Antonio e Xavier Bueno, La carrozza (Passeggiata alle cascine), 1942, olio su tela, 100×150 cm. Collezione privata

Infine, La forza del vero. I Pittori Moderni della Realtà la mostra che il MART dedica a quegli artisti italiani che, nel biennio 1947-1949, si schierano contro gli esiti del modernismo e gli “abbagli” dell’École de Paris, in difesa della grande tradizione pittorica. Il gruppo è costituito da Giovanni Acci, Pietro Annigoni, Antonio Bueno, Xavier Bueno, Carlo Guarienti, Gregorio Sciltian, Alfredo Serri.

Cinque le mostre organizzate in breve tempo tra Milano, Firenze, Modena e Roma. Seppur apprezzati dal pubblico, i sette vengono condannati dai critici che considerano la loro pittura troppo fotografica e anacronistica. A settant’anni dalla conclusione di questa breve e controversa esperienza, questa mostra ricostruisce una vicenda artistica che rappresenta il proseguimento ideale del clima di Valori Plastici e quello di Realismo magico.

Leggi anche: IL MONDO IRREALE E MAGNIFICO DI BART HERREMAN A MILANO

- Pubblicità -
Pubblicità