Lago Maggiore: tutto quello che c’è da sapere

Copertina: foto di Arianna De Felice

Pubblicità
Pubblicità

Il lago Maggiore è uno dei principali laghi italiani del nord Italia. Situato a metà tra la Lombardia e il Piemonte, le sue sponde offrono un’infinità di attività e di bellissimi borghi da scoprire. Ma non solo! Una parte delle acque di questo lago arrivano fino in Svizzera! Ecco quindi tutti quello che c’è da sapere per organizzare una perfetta gita al lago Maggiore!

Lago Maggiore

Insieme al Lago di Garda e al Lago di Como, il Lago Maggiore è uno dei più importanti del Belpaese. Sebbene sulla parte lombarda vi siano diverse attrattive, il lago Maggiore del Piemonte è ben più noto specie per le sue bellissime isole. Ma andiamo con ordine.

Cominciamo col dire che oltre alla diverse cose da vedere, vi sono anche due attività che, più di altre attirano le persone fino sulle sponde di questo lago:

  • La zipline: La zipline del lago Maggiore è situata a Aurano, nella parte piemontese del lago e più nell’entroterra. Attaccati in tutta sicurezza a un filo infatti si potranno percorrere gli oltre 1800 metri sospesi s 350 metri d’altezza ammirando il paesaggio!
  • Le funivie di Laveno Mombello invece vi poteranno in quota, a circa 1.110 metri d’altezza, direttamente sulla cima del monte Sassi del Ferro. Da quassù si potrà osservare in tutta calma e tranquillità il paesaggio circostante dal lago alle Alpi, dalle Prealpi fino a tutta pianura padana! La funivia si trova nelle parte lombarda del lago Maggiore.

Lago Maggiore cosa vedere in Lombardia

Come abbiamo detto il lago Maggiore tocca sia la Lombardia, sia il Piemonte sia la Svizzera. Se quest’ultima è bagnata in minima parte, le altre due hanno diverse cose interessanti che meritano un visita. Ecco qui una breve lista:

  • Angera. Oltre alla funivia già citata prima, ecco qui un’altra attrazione turistica. Stiamo parlando della bellissima rocca di Angera, eretta tra il XII e il XVII secolo. La fortificazione, proprietà della famiglia Borromeo, permette di ammirare le sale con gli affreschi, le diverse ale, e le torri dalle quali si gode di una vista unica sul lago. Infine, sempre tra le mura della Rocca di Angera, ha trovato la sua collocazione il Museo della bambola e del giocattolo: al suo interno i giochi di una volta, quelli in legno, le bambole in porcellana e moltissimo altro che saprà affascinare i più piccoli e riportare indietro nel tempo gli adulti.

lago maggiore
Eremo Santa Caterina del Sasso, foto di Arianna De Felice

  • Santa Caterina del Sasso. Sapevate che sul lago Maggiore si trova un eremo? Ebbene sì, è proprio così. Siamo a Leggiuno dove, a picco sull’acqua, sorge l’Eremo di Santa Caterina del Sasso. A costruirlo fu il mercanta Alberto Sozzi di Arolo che, scampato a una tempesta dopo aver pregato Santa Caterina d’Alessandria, decise di dedicarle un luogo di pace e preghiera. Ancora oggi qui si respira un’armonia davvero di pace, perfetto per ritrovarsi o anche solo per ammirare il concento, il conventino, la chiesa ma, soprattutto, la vista davvero indimenticabile sul lago.
  • Luino. Questa piccola cittadina dell’alto lago Maggiore lombardo è una vera perla. Luogo di natali di diversi volti noti, da Massimo Boldi a Francesco Salvi, da Vittorio Sereni a Piero Chiara, offre diverse attrattive. Una di queste è il mercato di Luino, talmente bello da essere noto a livello internazionale. Centinaia di bancarelle popolano infatti il centro ogni mercoledì, dal 1541. Qui potrete trovare di tutto dal cibo alla merceria! Prima di partire non concedetevi un assaggio del prodotto D.O.P. della Formagella del Luinese!

Lago Maggiore cosa vedere in Piemonte

Ma come vi avevamo già anticipato, una delle parti più belle del lago Maggiore si trova in Piemonte! Ecco quindi cosa vedere!

  • Stresa Lago Maggiore. Stresa è sicuramente la parte più chic del lago Maggiore. Nota per le sue ville e i lussosissimi hotel, offre anche il punto di partenza perfetto per ammirare il vero gioiello del lago: Le isole Borromee.
  • Isole Lago Maggiore. Isola Bella, Isola Maggiore e Isola dei Pescatori. Sono queste le tre perle del lago che l’hanno reso famoso in tutto il mondo proprio per la loro bella. Queste tra isole sono l’idea perfetta per una gita domenicale. Come dicevamo, da Stresa partono tantissimi traghetti e vi cono diversi biglietti che permettono di visitarle tutte e tre! L’isola Bella, chiamata così in onore alla moglie del Borromeo Isabella D’Adda, permette di vistare il Palazzo Borromeo. Realizzato su richiesta come se fosse un vascello la visita vi lascerà senza fiato. L’Isola Madre è invece la più grande delle tre e ospita il Palazzo Madre con il giardino all’inglese dove scorrazzano liberi eleganti pavoni bianchi.

lago maggiore
Isole Borromee, foto di Arianna De Felice

  • Villa Taranto. Situata sulla sponda opposta di Stresa, Villa Taranto di trova a Verbania. Qui un capitano scozzese acquistò una bellissima villa realizzando uno dei giardini botanici più belli. Vennero infatti piantate circa 20.000 piante diverse proveniente da tutto il mondo tanto da fargli conquistare il titolo di uni dei giardini botanici più belli di tutta Europa.
Pubblicità