Scopello: tutto quello che c’è da sapere sul bel borgo

Foto di copertina: Daniele Pugliesi, CC BY-SA 4.0 , via Wikimedia Commons

Pubblicità
Pubblicità

Un angolo di paradiso che persino Ulisse non ha voluto perdersi! Secondo la leggenda infatti pare che Ulisse si fermò proprio a Scopello, appena prima di tornare a casa!

Scopello Sicilia

Questo bellissimo posto vanta un antico borgo risalente al ‘600 con un affaccio unico sulla bellissima baia. Se state dunque programmando un viaggio on the road alla scoperta della Sicilia Scopello è sicuramente una meta da segnarsi: qui troverete ottima cucina mare bellissimo, storia e cultura!

Se dovete soggiornare in questa parte di Sicilia, come in ogni località turistica che si rispetti, anche qui avrete un’ampia scelta tra gli Hotel a Scopello, i Bed&Breakfast e moltissimo altro. Uno dei nostri consigli è di dare un’occhiata al sito dell’Hotel Baglio di Scopello!

Tonnara di Scopello

Tonnara di Scopello
Francesco Mocellin, CC BY-SA 4.0 <https://creativecommons.org/licenses/by-sa/4.0>, via Wikimedia Commons

Una delle parti più belle è senza dubbio Tonnara di Scopello. Questo angolo di Sicilia è uno dei più antichi dell’isola e si trova a Castellammare del Golfo, proprio accanto ai bellissimi faraglioni.

Costruita nel XIII venne ampliata più volte e passò di mano in mano per diverse famiglie fino all’ultima, la più famosa, la famiglia Florio.

La tonnara è un sistema di pesca pensato appositamente per la cattura dei tonni. La Tonnara di Scopello, nello specifico, è stata costruita proprio in un punto particolarmente di passaggio per questi pesci, specie nel periodo tra maggio e giugno. La mattanza però non è più consentita dagli anni ’80 del 1900 e, da allora, è adibita a sperimentazioni biologiche. Oggi però la Tonnara è anche visitabile tutti i giorni. Pagando un biglietto di 4 euro si potrà ammirare l’edificio, il panorama, fare un bellissimo bagno a La Tonnara e scoprire la storia degli uomini che praticavano la pesca dei tonni.

Infine, prima di addentrarvi tra le spiagge più belle di Scopello, ricordatevi che siamo in Sicilia per cui non si può non accomodarsi a tavola a gustare i piatti locali, anche se, a onor del vero, qui il vero re della tavola è uno e uno soltanto: il Pane Cunzato di Scopello. Cos’è? Beh come dice il nome è ovviamente un topo di pane ma la sua particolarità sta nel condimento. Questo pane è infatti fatto con pomodoro, formaggio locale, pepe, sale, acciughe e olio!

scopello
Francesco Ingoglia, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

Scopello spiagge

Ovviamente la storia, la cultura e la buona tavola sono fattori fondamentali per segnare questa meta sulla vostra cartina ma, insomma, non dimentichiamoci che ci troviamo in Sicilia, per cui è impossibile non farsi un tuffo in mare, specie se le sue acque sono così meravigliose come nelle spiagge di Scopello! Ecco qui quindi alcuni tratti di costa davvero imperdibili!

  • Cala bianca. La Cala bianca di Scopello è un vero angolo di natura. Qui i fondali sono limpidissimi anche grazie alle rocce bianche dalle quali la spiaggia prende il nome, mentre sulla costa crescono spontaneamente diverse piante come le palme nane. Un paesaggio incontaminato, fondali profondi, non troppo adatti quindi alle famiglie con bimbi piccoli, e limpidissime tanto da essere, anche questo, un posto ideale per gli amanti dello snorkeling. A differenze della Spiaggia dei Faraglioni qui non è necessario pagare un biglietto ma non vi sono lidi per cui è bene portarsi tutto l’occorrente! Nella vostra borsa non dimenticatevi anche le scarpette da mare così da evitare fastidiosi problemi ai piedi con le rocce!
  • Spiaggia di Guidaloca. Questa baia si posiziona di diritto tra le più belle spiagge della zona. La sua varietà inoltre la rende adatta a tutti: sia a chi cerca un lido attrezzato, sia a chi vuole solo un punto per stendere il proprio telo. Nota in più per le famiglie con bimbi piccoli: la cala è riparata dal vento e per questo offre un mare non solo molto bello ma anche calmo! Anche qui, grazie al fondale roccioso della parte est, lo snorkeling è assicurato!
  • Cala Mazzo di Sciacca. Situata proprio a ridosso della riserva dello zingaro, offre un panorama strepitoso grazie anche alle stesse acque limpidissime della riserva. La flora e la fauna qui sono ricchissime e i fondali sono un continuo alternarsi tra ghiaia e rocce. La zona è inoltre ideale anche per i più piccoli sia per l’accesso semplificato sia per i fondali. Infine, potete anche optare per il noleggio di un lettino, per una maggiore comodità!

Faraglioni di Scopello

Una menzione speciale meritano però i famosi faraglioni di Scopello. la spiaggia dei Faraglioni si caratterizza in un mare limpido, incontaminato a dalle mille sfumature di azzurro. Per arrivarci bisogna passare dalla tonnara e pagare un biglietto d’ingresso di quattro euro, ma fidatevi ne varrà la pena: state per entrare in una delle baie più belle di tutta l’Italia! Qui sarà una vera esperienza tuffarsi per ammirare i faraglioni e la loro ricca vegetazione da vicino. Ma non dimenticatevi la maschera, con un’acqua così non si può non fare qualche immersione alla scoperta del mondo degli abissi! Attenzione però la sua bellezza la rende anche una meta piuttosto gettonata e date anche le sue piccole dimensioni il consiglio è di evitare i mesi più caldi o, se non vi è possibile, arrivarsi nelle primissime ore del mattino.

Scopello meteo

Se state pensando di organizzare una bella gita per godervi un pò di relax al mare, beh i mesi migliori sono sicuramente quegli estivi.

Sebbene con la parola estate sia logico pensare il periodo che va da giugno fino a metà settembre, il meteo a Scopello è caldo e piacevole e con poche piogge già da maggio e prosegue così fino a ottobre circa. Per quanto riguarda le temperature la media più alta è solitamente a luglio ed è intorno ai 30° mentre la più bassa è a gennaio dove può raggiungere circa 13°.

Scopello Valsesia

Infine, ecco qui una piccola chicca. Sapevate che in Italia ci sono due Scopello? Una si trova in Valsesia in Piemonte! Questo piccolissimo comune, pensate che conta solamente poco meno di 400 abitanti, si trova in provincia di Vercelli ed è noto soprattutto per la vicina località sciistica dell’Alpe Mera.

Pubblicità