Frasi sul mare: aforismi, canzoni e citazioni

Pubblicità
Pubblicità

Una forza imponente che quasi come l’amore ci sovrasta e ci rende impotenti davanti ad esso. Il mare può essere molto pericoloso per i tanti esseri viventi che vi vivono ma anche e soprattutto per la sua forza che durante le tempeste e le burrasche lo rendono inquieto e costantemente agitato fino a provocare tragedie. Ma nonostante questo il mare resta e resterà sempre una delle forze della natura più affascinanti per l’uomo che non potrà mai farne a meno. In ogni stagione fermarsi ad ammirare le sue onde donerà pace, anche in inverno quando i colori cupi lo renderanno molto più caratteristico.

Ecco allora che nel corso delle epoche in molti hanno scritto, narrato, cantato e dipinto il mare e la sua forza e noi abbiamo voluto fare una selezione delle frasi sul mare più belle.

 

Frasi sul mare


Filosofi, scrittori di ogni epoca e persino pittori hanno detto la loro su una delle forze più grandi della natura: il mare. Se dovessimo elencare tutte le frasi più belle sul mare non finiremmo mai di scrivere per questo abbiamo fatto una selezione speciale dei nomi più grandi e, ovviamente, delle frasi più belle sul mare.

  • Non c’è fine al mare.(Samuel Beckett)
  • In una goccia d’acqua s’incontrano tutti i segreti di tutti gli oceani.(Khalil Gibran)
  • L’eternità è il mare mischiato col sole.(Arthur Rimbaud)
  • Siamo come isole nel mare, separate in superficie, ma collegate nel profondo.(William James)
  • La voce del mare parla all’anima. Il tocco del mare è sensuale, avvolge il corpo nel suo morbido e stretto abbraccio.(Kate Chopin)
  • Solo tre cose sono infinite. Il cielo nelle sue stelle, il mare nelle sue gocce d’acqua e il cuore nelle sue lacrime.(Gustave Flaubert)
  • Il mare è dolce e meraviglioso, ma può essere crudele.(Ernest Hemingway)
  • Il sale deve avere qualcosa di sacro, infatti si trova nel mare e nelle lacrime.(Khalil Gibran)
  • E il mare concederà a ogni uomo nuove speranze, come il sonno porta i sogni.(Cristoforo Colombo)
  • I pescatori sanno che il mare è pericoloso e le tempeste terribili, ma non hanno mai considerato quei pericoli ragioni sufficienti per rimanere a terra. (Vincent Van Gogh)
  • Il mare è come la musica: contiene e suscita tutti i sogni dell’anima.(Carl Gustav Jung)
  • Il mare è il tuo specchio: contempli la tua anima nel volgersi infinito delle sue onde.(Charles Baudelaire)
  • Il mare non è una pianura nella burrasca, ma una salita piena di fossi.(Erri De Luca)
  • Il mare è l’acqua più pura e più impura: per i pesci essa è potabile e conserva loro la vita, per gli uomini essa è imbevibile e esiziale.(Eraclito)
  • Il cuore di un uomo è molto simile al mare, ha le sue tempeste, le sue maree e nelle sue profondità ha anche le sue perle.(Vincent van Gogh)
  • Il più piccolo dei movimenti è importante per tutta la natura. L’intero mare è influenzato da ciò che accade anche con una piccola pietra.(Blaise Pascal)
  • Il mare scorre sempre, la terra non lo trattiene mai.(Johann Wolfgang von Goethe)
  • In mare, ho imparato quanto è poco ciò di cui una persona ha bisogno.(Robin Lee Graham)
  • Spesso ci sono più cose naufragate nelle profondità di un’anima che nel fondo del mare.(Victor Hugo)
  • Il mare vive in ognuno di noi.(Robert Wyland)
  • Vivi alla luce del sole, nuota nel mare, bevi all’aria aperta.(Ralph Waldo Emerson)
  • Dopo l’istante magico in cui i miei occhi si sono aperti nel mare, non mi è stato più possibile vedere, pensare, vivere come prima.(Jacques Cousteau)
  • Perché amiamo il mare? È perché ha il potere di farci pensare alle cose che ci piace pensare.(Robert Henri)
  • La superficie del mare è un posto strano e bellissimo.(Rachel Carson)
  • Il mare vive in ognuno di noi.(Robert Wyland)
  • Il mare è un luogo di rigore e libertà.(Victor Hugo)
  • Ed è qualcosa da cui non puoi scappare. Il mare… Ma soprattutto: il mare chiama… Non smette mai, ti entra dentro, ce l’hai addosso, è te che vuole… Puoi anche far finta di niente, ma non serve. Continuerà a chiamarti… Senza spiegare nulla, senza dirti dove, ci sarà sempre un mare, che ti chiamerà…(Alessandro Baricco)
  • Mi sento un po’ come il mare: abbastanza calma per intraprendere nuovi rapporti umani ma periodicamente in tempesta per allontanare tutti, per starmene da sola.(Alda Merini)
  • Innumerevoli, come i granelli di sabbia del mare, sono le passioni umane.(Nikolai Gogol)
  • L’anatra è felice nella sua pozzanghera perché non conosce il mare.(Antoine de Saint-Exupéry)
  • È straordinario vedere il mare; che spettacolo! È così libero che ci si chiede se è possibile che torni di nuovo calmo.(Claude Monet)
  • Nessuno di noi vuole stare in acque calme per tutta la vita.(Jane Austen)
  • Come si può capire qualcosa della vita, e capire a fondo se stessi, se non lo si è imparato dal mare?(Federico García Lorca)
  • Il mare è un immenso deserto dove l’uomo non è mai solo, perché sente fremere la vita ai suoi fianchi.(Jules Verne)
  • Il mare non cambia mai e il suo operare, per quanto ne parlino gli uomini, è avvolto nel mistero.
    (Joseph Conrad)
  • La musica del mare termina sulla riva o nel cuore dell’uomo che ascolta?(Khalil Gibran)
  • La gente si aggrappa all’abitudine come ad uno scoglio, quando invece dovrebbe staccarsi e tuffarsi in mare. E vivere.(Charles Bukowski)
  • Ogni onda del mare ha una luce differente, proprio come la bellezza di chi amiamo.(Virginia Woolf)
  • Il cuore dell’uomo è come il mare, ha le sue tempeste, ha le sue maree e nelle sue profondità ha anche le sue perle.(Vincent Van Gogh)
  • Il mare è tutto. Copre i sette decimi del globo terrestre. Il suo respiro è puro e sano. È l’immenso deserto dove l’uomo non è mai solo, poiché sente fremere la vita accanto a sé.(Jules Verne)
  • Il mare non ha paese nemmeno lui, ed è di tutti quelli che lo sanno ascoltare.(Giovanni Verga)
  • Le montagne, la foresta e il mare rendono gli uomini selvaggi; sviluppano il feroce, ma non distruggono l’umano.(Victor Hugo)

 

Frasi sul tramonto al mare


Da grandi romantici quali siamo noi italiani, il tramonto sarà sempre un momento importante della giornata e anche se ne abbiamo visto 1000, non smetteremo mai di stupirci davanti ad esso, specialmente se ci troviamo al mare. Estate, inverno, autunno o primavera che sia, quella grande sfera infuocata che si perde nelle onde del mare rimarrà sempre uno spettacolo imperdibile.

  • Se al crepuscolo, almeno,
    ci fosse, dietro i vetri, il mare… (Giorgio Caproni)
  • Portami a vedere il tramonto, portami al mare, portami a ridere. Portami con te. (Anonimo)
  • Declinava al tramonto nel mare
    il sole, gettando sull’acqua
    vivi sprazzi di porpora ardente (Heinrich Heine)
  • Allora non sono una menzogna il mare,
    il tramonto
    questa barca che galleggia
    nel roseto color crepuscolo. (Ghiannis Ritsos)
  • Potremmo fermarci qui, ad aspettare il tramonto da questa terrazza sul mare. La brezza leggera. I pensieri che si intrecciano tra le dita e i tuoi capelli mossi. Il collo scoperto e io che sorrido. (Fabrizio Caramagna)
  • Un gabbiano d’argento si stacca dal tramonto.
    A volte una vela. Alte, alte, stelle. (Pablo Neruda)
  • Sappi che io saluto l’aria
    l’oceano e la terra
    ogni giorno al tramonto
    per amor tuo. (Walt Whitman)
  • Non esiste nessun problema che una terrazza e un tramonto sul mare non possano risolvere. (Fabrizio Caramagna)
  • Un terzo di rosa, due terzi di mare, uno spicchio di luna, una manciata di sorrisi e una spruzzatina di meraviglia.
    Miscelare e servire con calma. (Fabrizio Caramagna)
  • È ritrovata.
    Che cosa? L’Eternità.
    È il mare andato
    col sole. (Arthur Rimbaud)
  • Si insinuò il Tramonto –
    una Marea costante –
    E gli Uomini che
    tagliavano il Fieno-
    E il Pomeriggio- e la Farfalla –
    Svanirono lenti – nel Mare – (Emily Dickinson)
  • – Perché mi guardi?
    – Io osservo solo le cose belle. Tipo il tramonto, tipo il mare, tipo te. (Anonimo)
  • Lenta e rosata sale su dal mare la sera di Liguria,
    perdizione di cuori amanti e di cose lontane. (Vincenzo Cardarelli)
  • La Sardegna è un’isola
    che confina a nord con il cielo,
    a sud con il mare,
    a est con l’alba
    e a ovest con il tramonto. (Andrea Melis)
  • Non si sa se il mare invada la città
    O la città si affondi nel mare…
    Non si sa se il mattino la città si bagni nel mare
    O al crepuscolo il mare si addormenti nella città… (Madlena Serdyuk, su Venezia)
  • Le ragazze al crepuscolo scendono in acqua,
    quando il mare svanisce, disteso. (Cesare Pavese)
  • Crepuscolo di mare,
    una stella solitaria
    trafigge l’occidente,
    mentre tu
    cuore ardente,
    il tempo dell’amore così vago,
    così lontano, ricordi. (James Joyce)
  • Crepuscolo marino,
    in mezzo
    alla mia vita,
    le onde come uve,
    la solitudine del cielo,
    mi colmi
    e mi trabocchi,
    tutto il mare,
    tutto il cielo. (Pablo Neruda)
  • Il corpo bianco come giglio
    la bocca un ramo di corallo
    nel crepuscolo del mare. (Oscar Wilde)
  • Che puoi ancora dirmi che non sappia,
    vetta di sole esangue sulla terra,
    lieve garza di nebbia che si frange
    tra l’azzurro del mare e il cielo ardente? (José Saramago)
  • Del mare dell’estate c’è ora solo
    il riflesso del tramonto,
    del riflesso solo i volti
    e dei volti solo l’attesa. (Henrik Nordbrandt)

Leggi anche: Aforismi sull’amore

 

Frasi sul mare canzoni


Infine, non poteva mancare una selezione di alcune delle più belle canzoni italiane che raccontano il mare. Da quelle che hanno deciso di renderlo protagonista del testo fino a quelli che invece lo citano soltanto, ecco una speciale selezione di frasi sul mare nei testi della canzoni italiane.

  • Il mare
    impetuoso al tramonto
    salì sulla luna
    e dietro una tendina di stelle… Zucchero – il mare
  • Tu sei dentro di me come l’alta marea che scompare e riappare portandoti via
    sei il mistero profondo
    la passione l’idea sei l’immensa paura che tu non sia mia. Antonello Venditti – Alta marea
  • Sento il mare dentro a una conchiglia
    estate
    l’eternità è un battito di ciglia.
    Sento il mare dentro a una conchiglia
    estate
    l’eternità è un battito di ciglia Jovanotti – Estate
  • Dal mare venni e amare mi stremò
    perché infiammare il mare non si può
    aveva forse nervi e fruste di uragani
    scure anime profonde
    tra le vertebre di vetro e schiuma
    urla di leoni le onde Claudio Baglioni, Io dal mare
  • Abbronzatissima
    a due passi dal mare,
    come è dolce sentirti
    respirare con me.
    Sulle labbra tue dolcissime
    un profumo di salsedine Eduardo Vianello – Abbronzatissima
  • Portami ovunque, portami al mare, portami dove non serve sognare Luciano Ligabue – Il centro del mondo
  • A me ricordi il mare
    e non per le vacanze
    che abbiamo fatto insieme
    Ma per il tuo ondeggiare
    tra il gesto di chi afferra
    e quello di chi si trattiene Daniele Silvestri – A me ricordi il mare
  • E quante notti l’ho sentito gridare
    Prima ancora che il vento cominciasse a soffiare
    Prima ancora che il vento cominciasse a soffiare
    Recuperarono le reti i pescatori
    Dal profondo del mare Francesco De Gregori – Miramare
  • In questi posti davanti al mare
    con questi cieli sopra
    quando il vento raffredda a suo tempo il mare Ivano Fossati – Questi posti davanti al mare
  • Il mare d’inverno
    è un concetto che il pensiero non considera.
    E’ poco moderno,
    è qualcosa che nessuno mai desidera.
    Alberghi chiusi,
    manifesti già sbiaditi di pubblicità,
    Macchine tracciano solchi su strade Loredana Bertè – Il mare d’inverno
  • Sapore di sale, sapore di mare
    un gusto un po’ amaro di cose perdute
    di cose lasciate lontano da noi
    dove il mondo è diverso, diverso da qui. Gino Paoli Sapore di sale
  • Voglio andare al mare
    quest’estate voglio proprio andare al mare
    devo riposare
    quest’estate devo anche riposare
    voglio anche vedere
    le donne bianche diventare nere Vasco Rossi – Voglio andare al mare
  • Dalla sua cella lui vedeva solo il mare
    ed una casa bianca in mezzo al blu una donna si affacciava…. La casa in riva al mare – Lucio Dalla
  • Accoccolati ad ascoltare il mare
    quanto tempo siamo stati
    senza fiatare Claudio Baglioni – E tu
  • Non ho più paura di te tutta la mia vita sei tu
    Vivo di respiri che lasci qui
    che consumo mentre sei via
    Non posso più dividermi tra te e il mare
    non posso più restare ferma ad aspettare  Laura Pausini – Tra te e il mare
  • Per quest’anno non cambiare
    stessa spiaggia stesso mare
    per poterti rivedere
    per tornare per restare insieme a te
    e come l’anno scorso
    sul mare col pattino
    vedremo gli ombrelloni
    lontano lontano
    nessuno ci vedrà vedrà vedrà Eduardo Vianello – Stessa spiaggia stesso mare
  • Ma ti ricordi le onde grandi e noi
    gli spruzzi e le tue risa
    cos’è rimasto in fondo agli occhi tuoi
    la fiamma è spenta o è accesa?
    O mare nero, o mare nero, o mare ne…
    tu eri chiaro e trasparente come me… Lucio Battisti – La canzone del sole
  • Ed io fra le stelle
    vengo a cercare quel sorriso
    che neanche il mare sa di avere
    e non mi importa
    quanto il cielo dovrà aspettare
    a lui io dirò che neanche il mare pensa di avere grandezza uguale Negramaro – Neanche il mare
  • Mare, mare mare, ma che voglia di arrivare lì
    da te, da te, sto accelerando e adesso ormai ti prendo
    mare, mare mare, sai che ognuno c’ha il suo mare dentro il cuore,
    sì… e ogni tanto gli fa sentire l’onda Luca Carboni – Mare mare
  • Ci vorrebbe il mare che accarezza i piedi
    mentre si cammina verso un punto che non vedi Marco Masini – Ci vorrebbe il mare (Poesie.reportonline)

 

correlati

Leonardo da Vinci: 10 cose da sapere

Leonardo di ser Piero da Vinci, in arte Leonardo da Vinci, fu artista, inventore e scienziato, giusto per citarne alcuni, nonché uno dei più...

Frasi buongiorno amore: le più belle per svegliarsi col sorriso!

Bisognerebbe sempre svegliarsi con un caffè, un sorriso e un bacio. Ecco la ricetta del buonumore! E se qualcuno cerca di togliervelo perché si...

Luis Sepúlveda frasi d’amore e d’amicizia tratte da La Gabbianella e il gatto

Luis Sepúlveda è senza dubbio uno degli scrittori contemporanei che rimarrà sempre nei ricordi di tutti, grandi ma anche piccini. A renderlo immortale è...

Mafalda: frasi divertenti, famose e sulla dieta

La piccola Mafalda "nacque" nel 1964 dalle abili mani dell'argentino Joaquín Lavado, in arte Quino. Il celebre personaggio dei fumetti è da sempre simbolo...