Isole Baleari: tutto quello che c’è da sapere

Copertina: foto di Arianna De Felice

Pubblicità
Pubblicità

Le Isole Baleari sono amate da tutti i turisti europei e non solo. Vicine all’Italia sono facili da raggiungere ma, soprattutto offrono un’infinità di attività, escursioni, bellissime spiagge, movida e ottima cucina locale!

Isole Baleari: nomi e cartina

Situate in Spagna, le Isole Baleari sono una meta perfetta. Se vi state chiedendo quali sono i nomi delle Isole Baleari ecco qui la brevissima lista di questo bellissimo angolo di Spagna:

  • Maiorca
  • Ibiza
  • Minorca
  • Formentera

Per orientarvi meglio e capire dove sono, vi lasciamo qui anche una cartina della Isole Baleari.

Isole Baleari: meteo

Si sa, la Spagna è una parte d’Europa particolarmente calda. Le Canarie, per esempio, sono note per essere una meta piuttosto battuta anche nei mesi non prettamente estivi proprio per gli amanti del caldo anche durante l’autunno! Le Isole Baleari, dal canto loro invece, godono di un’estate piuttosto calda che rende ancora più piacevole farsi un bel bagno nelle sue acque limpidissime. Se però volete rimanere costantemente aggiornati, ecco qui un link diretto per il meteo delle Isole Baleari in diretta!

Isole Baleari: quale scegliere

Se vi state chiedendo quale scegliere tra le Isole Baleari beh, tutto dipende da quello che cercate! Tutte diverse tra loro offrono una moltitudine di attività a seconda di quello che si cerca quando si va in vacanza.

Neanche a dirlo se quello che volete è divertirvi beh allora la scelta giusta è Ibiza, modaiola e ricca di grandi locali notturni; Se invece si è interessati anche a visite culturali la scelta giusta è Maiorca, la più grande delle Isole Baleari mentre per una vacanza nella natura Minorca è la scelta giusta. Formentera, infine, offre sia un viaggio nella natura sia una pausa dalla folla, specie dopo notte bravi a Ibiza. Non a caso quest’isola è quella preferita non solo da famiglie e turisti ma anche dai vip!

Isole Baleari Ibiza

Come abbiamo già detto, Ibiza è la meta per eccellenza per chi è in cerca di divertimento e di balli sfrenati fino all’alba. Qui infatti si susseguono locali noti in tutto il mondo situati soprattutto nella zona di Eivissa.  Se deciderete di soggiornare qui quindi non stupitevi se la mattina le spiagge saranno popolate solo da poche persone: la notte e giovane e la mattina bisogna ricaricare le energie prima di ripartire! Ma non temete come si avvicina l’ora dell’happy hour… ecco che la movida ricomincia!

Ibiza però non è solo movida, ma anche molto altro. Il centro storico di Evissa infatti, oltre a ospitare locali come il Pacha, è anche molto bello tanto da essere inserito tra i patrimoni mondiale dell’Unesco. Altrettanto belli anche Sa Penya e La Marina.

Tra le spiagge di Ibiza invece quelle da segnalare sono Sa Caleta, Ses Selinas e Cala Conta mentre Ses Variades offre uno spettacolo unico e indimenticabile per gli innamorati e gli amanti dei tramonti mozzafiato.

isole baleari
Formentera, Isole Baleari, foto di Arianna De Felice

Isole Baleari Formentera

Raggiungibile da Ibiza tramite traghetto, Formentera è un’isola calma e tranquilla ricca di spiagge davvero paradisiache. Se dunque decidete di fare una tappa qui anche solo in giornata la scelta sulla spiaggia è una sola: Playa Ses Illetes. Una distesa di sabbia non bianca, di più e un mare nel quale ci si può specchiare dentro! Insomma sembra propri di essere alle Maldive!

Tra le altre spiagge imperdibili c’è anche Es Pujols e la bellissima Cala Saona incastonata in una baia.

Infine, oltre ai tanti paesini dell’isola, meritano una visita anche i tre fari dell’Isola. Il più bello e scenografico è sicuramente il Faro di La Mola, situato sulla cima di una scogliera a picco sul mare! Gli altri due invece sono al porto di La Savina e a Es Cap de Barbaria.

Isole Baleari Maiorca

Sebbene sia meno nota delle prima due, anche l’isola più grande delle Baleari regala spiagge da sogno. Essendo così grande la scelta è molto ampia ma le più belle sono senza dubbio Playa Formentor con suo vicino faro di Formentor, la spiaggia di Es Trenc, tra le più famose, e Son Moll a Cala Ratjada.

Maiorca però offre anche moltissime visite culturali a partire dalla Sierra de Tramontana, la catena montuosa inserita nel 2011 tra i patrimoni Unesco, proseguendo poi per il Castello di Bellver, la Cuevad del Drach e, ovviamente, la città di Palma di Maiorca. Nel capoluogo di oltre 400mila abitanti le cose da vedere sono molte, a partire dalla Cattedrale di Santa Marian alla Basilica di San Francesco fino al municipio barocco. Anche se noi, come sempre, vi consigliamo di chiudere la cartina e lasciarvi guidare dal vostro istinto perdendosi nelle sue strade col naso all’insù.

Isole Baleari Minorca

Infine eccoci qui all’ultima Isola delle Baleari, Minorca. Sebbene sia senza ombra di dubbio la meno turistica, il suo bellissimo mare non ha assolutamente nulla da invidiare, anzi. Cale, baie e spiagge meravigliose con un mare caraibico la rendono davvero bellissima! Tra le spiagge più belle vi segnaliamo Cala Galdana, Cala Mitjiana, una delle più note dell’isole e Cala en Turqueta che, come si può intuire dal nome, offre acque turchesi!

Se invece volete unire mare e relax a una visita beh allora i centri di Mahon e di Ciutadella, non vi deluderanno, Entrambi situati al termine di angoli di natura, offrono diverse cose interessanti da visitare dalla fortezza alle chiese fino al Museo Pintor Torrent dedicato a uno degli artisti locali più noti. Infine, non dimenticatevi che Minorca è nota soprattutto per i suoi angoli naturali imperdibili! Ebbene tra questi si colloca di diritto il Parc Natural de s’Albufera des Grau, una laguna di salina di circa 5.100 ettari!

Pubblicità