Borghi Marche: tutti i più belli da vedere assolutamente

Pubblicità
Pubblicità

Le Marche sono una regione ricca di meraviglie dal mare con la sua bellissima Riviera del Conero fino all’entroterra con i Monti Sibillini. In realtà però, come tutte le regioni anche qui c’è molto di più! Ad esempio… Vi siete mai soffermati ad ammirare alcuni borghi delle Marche? Noi si e quindi, come al solito, ecco qui quelli per noi indimenticabili!

Itinerario borghi Marche

Se dovete organizzare un itinerario dei borghi delle Marche è bene che, per prima cosa vi muniate di una bella mappa borghi Marche mappa. Per gli amanti del vintage e gli spiriti malinconici sarà sicuramente una di quelle mappe di una volta enormi da aprire e difficili da chiudere ma che comprendono ogni singolo angolo. Per i più tecnologici, invece basterà semplicemente Google Maps che vi aiuterà a girare tutta la regione alla scoperta delle meraviglie e dei borghi delle Marche da visitare assolutamente che vi consigliamo…Eccoli!

Borghi Marche da visitare

borghi Marche
Foto di Arianna De Felice

  • Urbino. Urbino è senza dubbio uno dei borghi più caratteristici delle Marche. Qui la sua storia ci riporta subito al duca Federico da Montefeltro, signore della città. Amante delle arti, il borgo divenne ben presto luogo di ritrovo di artisti e letterati dell’epoca tra i quali non poteva certo mancare il fedele pittore di corte Piero della Francesca. Proprio lui, insieme ad altri artisti e architetti lavorò al Palazzo Ducale che è ancora oggi, di uno splendore davvero notevole. Non dimenticate poi che Urbino è la città Natale anche di Raffaello e quindi, una tappa alla sua casa è d’obbligo!
  • Recanati. “Sempre caro mi fu quell’ermo colle”… Dove siamo? A Recanati naturalmente! Questo piccolo borgo situato nell’entroterra delle Marche vi regalerà una vista unica e, soprattutto, vi poterà alla scoperta dei luoghi Natale di Giacomo Leopardi. Dalla sua casa a quella dell’amata Silvia, dalla piazza del Sabato del Villaggio fino, ovviamente, al colle tanto amato!
  • Ascoli Piceno. Se siete amanti dell’oliva ascolana, beh Ascoli è sicuramente uno dei borghi delle Marche da visitare assolutamente! Proprio qui infatti nasce il noto prodotto da street food e, nei mesi estivi si tiene anche il festival internazionale tutto dedicato alla particolare. Ma non solo. La cittadina di Ascoli Piceno è una vera chicca dell’entroterra marchigiano. Sapete, ad esempio, che qui si trova una delle più belle piazze d’Italia?

Borghi Marche vista mare

  • Numana. Se vi trovate da queste parti in estate o, più semplicemente, siete amanti del mare d’inverno, beh Numana è proprio quello che farà al caso vostro. Il centro storico di Numana si caratterizza soprattutto per la Costarella, una via interamente realizzata con degli scalini e che, un tempo, veniva usata dai pescatori per recarsi al porto. Dopo aver girovagato per il centro e visto la torre arco, il teatro e le piccole chiese, tornate sulla costa e dirigetevi alla scoperta della Riviera del Conero tra Sirolo e le tante piccole spiagge tra cui la più caratteristica: le due sorelle.
  • Gradara. Non sarò proprio tra i borghi delle Marche vista mare come Numana, ma sicuramente Gradara è un piccolo gioiellino che si raggiunge molto velocemente dalla costa. Sede di un amore dantesco, qui potrete ripercorrere i passi di Paolo e Francesca. Un piccolo borgo, una chiesa e le mura del castello, tutto da ammirare a amare. Un consiglio? Cercate di andarci all’ora del tramonto, da lassù la vista è davvero impagabile!
  • Grottammare. Situato in provincia di Ascoli Piceno, Grottammare è una vera e propria terrazza sul mare marchigiano. Stiamo ovviamente parlando della parte più antica del borgo, quella medievale, posta sulla collina che costeggia l’autostrada. Se sulla cima la vista è davvero molto romantica, scendendo invece si raggiunge il mare arrivando così proprio sulla costa!
  • Civitanova. Proprio come per gli altri, anche Civitanova ha due anime. Una marittima, situata appunto sul mare con i suoi lidi e la passeggiata sul lungo mare e una più storica, antica e dal sapore medievale che si trova sulla parte alta, in collina!

Borghi tra Marche e Umbria

borghi spello
Foto di Arianna De Felice

- Pubblicità -

Se vi trovate sul confine marchigiano, una tappa in Umbria è d’obbligo! Tra i borghi situati tra Marche e Umbria, quello che sicuramente merita una tappa è Spello noto per i suoi bellissimi fiori che adornano palazzi, balconi e persino strade, senza dimenticare però Gubbio! Questo paesino medievale vi affascinerà tanto da farvi diventare, letteralmente matti onorari della città con tanto di certificato che lo attesta!

Borghi tra Marche e Abruzzo

Sebbene non siano vicinissime come per l’Umbria, vi sono tantissimi borghi anche tra Marche e Abruzzo. Il nostro consiglio è quello di spingervi un po’ più in giù fino a raggiungere la caratteristica Costa dei Trabocchi. Qui vi potrete perdere tra il bellissimo mare e angoli magici come la Riserva Naturale di Punta Aderci o i diversi paesini che si affacciano sulla costa come Ortona e Vasto.

I migliori borghi marche da visitare

Infine, come sempre, ecco a voi una lista completa dei migliori borghi delle Marche da visitare, talmente tanto da essere inseriti tra i Borghi più belli d’Italia!

  • Cingoli
  • Corinaldo
  • Esanatoglia
  • Frontino
  • Gradara
  • Grottammare
  • Macerata Feltria
  • Mercatella sul Metauro
  • Mondavio
  • Mondolfo
  • Monte Grimano Terme
  • Montecassiano
  • Montecosaro
  • Montefabbri
  • Montefiori dell’Aso
  • Montelupone
  • Moresco
  • Morro D’Alba
  • Offagna
  • Offida
  • Pergola
  • San Ginesio
  • Sarnano
  • Sassoferrato
  • Servigliano
  • Torre di Palme
  • Treia
  • Visso
Pubblicità